Diretta / Monza Olbia (risultato finale 3-0) streaming video e tv: Tris di Trainotti!

Diretta Monza Olbia, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Una partita poco importante, anche se gli isolani potrebbero prendersi i playoff

05.05.2018 - Claudio Franceschini
Tendardini_Pennington_Olbia_Monza_lapresse_2018
Diretta Monza Olbia, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA MONZA OLBIA (RISULTATO LIVE 3-0) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Brianteo il Monza supera l’Olbia con un netto 3 a 0. Nel primo tempo i lombardi avevano sbloccato l’incontro al 20′ con il capitano Guidetti, raccogliendo il pallone respinto dalla traversa centrata da Cori. Gli ospiti sardi reagiscono e scheggiano la traversa al 33′ con Ragatzu su una punizione deviata ma, nel secondo tempo, i biancorossi allungano il distacco con D’Errico al 50′, punizione a due in area avversaria, e con Trainotti di testa da corner al 77′. I 3 punti conquistati oggi permettono al Monza di salire a quota 58 e l’Olbia rimane fermo con 43 punti.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Monza ed Olbia è ora di 2 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con Vallocchia al posto di Biancu tra gli ospiti, i padroni di casa mettono a segno la rete del raddoppio al 50′ grazie a D’Errico, sugli sviluppi di un calcio di punizione a due in area sarda.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Monza ed Olbia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Il primo tempo viene dunque deciso dalla rete del vantaggio siglata da Guidetti al 20′ ma gli ospiti crescono con il passare dei minuti e colgono pure una traversa al 33′ quando la punizione di Ragatzu viene deviata contro il legno dalla barriera.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Monza ed Olbia è ora di 1 a 0. I padroni di casa sono infatti riusciti a passare in vantaggio al 20′ grazie a Guidetti, capitalizzando il rito di Cori respinto dalla traversa. Lo stesso Cori fallisce poi il raddoppio poco dopo quando la sua conclusione viene parata dal portiere avversario al 22′.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Lombardia la partita tra Monza ed Olbia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro entrambe le due squadre sembrano volersi studiare l’un l’altra e comprendere quale sia la strategia migliore per colpire ma senza riuscire a creare reali pericoli alle rispettive difese.

SI COMINCIA

Pochi minuti ormai ci separano da Monza-Olbia, vediamo dunque i numeri salienti della stagione delle due formazioni del girone A di Serie C, giunto allultima giornata: i brianzoli in casa hanno costruito gran parte delle loro fortune in questa stagione, come dimostrano le sole due sconfitte subite al Brianteo, oltre alle otto vittorie e sette pareggi conquistati in diciassette incontri disputati davanti alla propria tifoseria. Il Monza ha anche la migliore difesa casalinga del girone A (12 reti subite), bene pure l’attacco con 23 gol segnati. L’Olbia in trasferta è invece una delle squadre peggiori del girone A, con quattro vittorie, un pareggio e ben dodici sconfitte (l’altra squadra con un numero così alto di sconfitte è il Prato). In trasferta, l’attacco dell’Olbia non funziona (9 gol fatti, di nuovo peggio ha fatto soltanto il Prato), 28 le reti subite per un pessimo -19 di differenza reti lontano da casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Monza Olbia non verrà trasmessa in diretta tv, ma come sempre lappuntamento con le partite di Serie C è su elevensports.it, il portale che ha sostituito Sportube e che fornisce la diretta streaming video di tutta la stagione del campionato di terza divisione. Dovrete avere a disposizione dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone e sarà possibile pagare una quota per abbonarsi al servizio oppure, di volta in volta, acquistare la partita specifica come un singolo evento.

TESTA A TESTA

Il Monza, quinto in classifica e matematicamente ai play off, proverà a sconfiggere l’Olbia che ha poco da chiedere al campionato. La compagine sarda, per approdare ai play off, dovrebbe vincere e sperare in una serie di combinazioni davvero difficili. I padroni di casa sono reduci da tre risultato utili consecutivi mentre l’Olbia ha tirato i remi in barca nelle ultime settimane guadagnando un solo punto in quattro uscite. Dando uno sguardo invece agli ultimi cinque precedenti assoluti tra le due compagini scopriamo che il Monza ha vinto tre volte contro una vittoria dell’Olbia ed un pari nel 2003. Match sulla carta quindi senza storia con il Monza nettamente favorito. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Monza Olbia, diretta dal signor Paolo Bitonti, si gioca alle ore 16:30 di sabato 5 maggio e vale per la 38^ giornata del girone A nel campionato di Serie C 2017-2018. I brianzoli sono ampiamente qualificati ai playoff e possono ancora aspirare a prendersi il quarto posto nella classifica; di fatto giocheranno in preparazione della prima sfida degli spareggi dove sperano di prendersi la promozione in Serie B. Diverso il discorso per gli isolani: di fatto lOlbia può ancora centrare i playoff, ma avrebbe bisogno di risultati favorevoli in serie oltre alla vittoria al Brianteo. Realisticamente, il discorso è chiuso ma non si può mai sapere e dunque gli ospiti arrivano in Lombardia agguerriti, sperando in un miracolo sportivo che consegni loro una post season che è stata alla portata per molto tempo.

I RISULTATI

Il campionato giocato dal Monza è stato ottimo: i brianzoli non si sono mai allontanati dalle prime dieci della classifica, se non in a metà dicembre ma soltanto per una giornata quando la classifica era molto corta. Dopo aver dominato il suo girone di Serie D, la squadra di Marco Zaffaroni ha mostrato la sua competitività a più riprese e, nonostante qualche passo falso sia comunque arrivato, arrivare a giocarsi gli spareggi per la promozione è un traguardo meritato. Sono solo due le sconfitte maturate nelle ultime 12 giornate, nelle quali sono invece arrivate sei vittorie; come detto il Monza può ancora prendersi il quarto posto strappandolo alla Carrarese, allo stesso tempo potrebbe ritrovarsi settimo ma tutto sommato va già bene così. La partecipazione ai playoff dellOlbia è appesa a un filo sottilissimo che rischia di spezzarsi: intanto i sardi devono vincere, poi devono sperare nella contemporanea sconfitta di Pistoiese e Pontedera come primo requisito. In più, Giana Erminio e Lucchese non dovrebbero vincere, anzi i lombardi dovrebbero perdere per semplificare il tutto: si capisce dunque che sperare che ben quattro squadre non facciano risultato pieno è quantomeno difficile, e dunque per lOlbia rimane il rammarico di un girone di ritorno concluso al quinto posto ma di un calo sensibile che ha portato a nove sconfitte al ritorno, con appena quattro vittorie. Peccato, ma il prossimo anno i sardi sapranno di poterci riprovare imparando dai propri errori.

PROBABILI FORMAZIONI MONZA OLBIA

Per quanto detto in precedenza, Zaffaroni potrebbe far riposare tanti titolari in vista dei playoff: ci aspettiamo che in attacco ci sia Ponsat a prendere il posto di uno tra Cori e Mendicino, con Cogliati che potrebbe completare un reparto tutto nuovo. A centrocampo probabilmente starà fuori Guidetti (dentro Galli) e potrebbero essere risparmiati i due esterni DErrico e Giudici, con Carissoni e Padula pronti a fare la loro comparsa dal primo minuto. Davanti al portiere Liverani invece possibile conferma di Caverzasi al centro e di Negro e Origlio sulle fasce, al posto di Riva invece potrebbe giocare Trainotti. LOlbia non avrà a disposizione lo squalificato Dametto: spazio allora a Vasco Oliveira in coppia con Iotti, a protezione del portiere Aresti. Francesco Pisano e Cotali giocheranno da terzini, con Muroni a fare il playmaker davanti alla difesa e Vallocchia e Feola impiegati come mezzali; Biancu il tequartista, mentre davanti Ragatzu proverà a segnare per rimpinguare il suo bottino in Serie C, il suo partner potrebbe essere il nordcoreano Song Hyok Choe cui Bernardo Mereu darebbe la prima maglia da titolare dopo 5 spezzoni (per un totale di 44 minuti).

QUOTE E PRONOSTICO

Per lultima giornata del campionato di Serie C, le principali agenzie di scommesse non hanno previsto quote: dunque le gare del giorno non sono state oggetto dellanalisi dei bookmaker e, salvo decisioni dellultima ora, non si potrà scommettere e puntare sugli ultimi 90 minuti della stagione regolare nel campionato della terza divisione del calcio italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori