Probabili formazioni/ Udinese Inter: diretta tv, orario e le ultime notizie live (Serie A 36^ giornata)

Probabili formazioni Udinese Inter: diretta tv, orario e le ultime notizie sugli 11 attesi in campo domani alla Dacia Arena. Spalletti senza Vecino e D’Ambrosio.

05.05.2018 - Michela Colombo
Inter_delusione_Udinese_lapresse_2017
Probabili formazioni Udinese Inter (LaPresse)

Secondo banco di prova per la compagine friulana targata Tudor: si accenderà domani alle ore 12.30 quale lunch match della Serie A, la sfida tra Udinese e Inter. La partita, prevista per la 36^ giornata è molto attesa: in casa bianconera si è impazienti di vedere alla prova la nuova squadra del tecnico croato, mentre  in quella nerazzurra ci si chiede come Luciano Spalletti potrà porre rimedio alle tante assenze annunciate alla vigilia del turno. Non dobbiamo infatti dimenticare che il tecnico ex giallorosso dovrà fare  a meno di sicuro di  DAmbrosio e Vecino, fermati dal giudice sportivo. Andiamo quindi a vedere quali potrebbero essere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Udinese-Inter. 

DIRETTA TV E STREAMING VIDEO, COME SEGUIRE IL MATCH

Lappuntamento con la diretta tv di Udinese-inter è sia sui canali della televisione satellitare a pagamento – su Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 – che su quelli della pay tv del digitale terrestre – Premium Sport e Premium Sport HD – con la possibilità in entrambi i casi di attivare la diretta streaming video, senza costi aggiuntivi, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE INTER

LE MOSSE DI TUDOR

Alla vigilia della 36^ giornata della Serie A è assai probabile che il volto nuovo sulla panchina dellUdinese Igor Tudor non faccia a meno del 3-5-2 come modulo di partenza per la probabile formazione bianconera. Non va dimenticato infatti che il tecnico ha ritrovato Jankto che quindi sarà a disposizione dal primo momento nella mediana a 5 : qui hanno già trovato posto Widmer, Barak, Behrami e Pezzella. Per la difesa nessuna novità: sarà modulo a 3 di fronte a Bizzarri com Stryger Larsen, Danilo e Samir. Ballottaggi semi aperti in attacco: Lasagna pare sicuro della sua maglia da titolare, specie dopo la doppietta segnata contro il Benevento. Con lui si giocano quindi il posto in campo De Paul e  Balic.

LE SCELTE DI SPALLETTI

Problemi di panchina corta in casa Inter: Spalletti dovrà fare delle scelte obbligate, specie se vorrà confermare il 4-2-3-1 come modulo di partenza dell11 nerazzurro. Ecco quindi che senza DAmbrosio in difesa, il solito quartetto titolare vedrà in campo Santon, con Miranda, Skriniar e Cancelo: tra i pali non mancherà Handanovic. Senza Vecino invece (anchegli fermato dal giudice sportivo come il terzino), spazio a Borja Valero per far coppia con Brozovic: scelta obbligata visto che la panchina non riserva altre opportunità. In avanti si farà trovare pronto Rafinha sulla trequarti, con Candreva e Perisc a supporto dallesterno a Mauro Icardi, titolare come prima punta. 

IL TABELLINO

UDINESE (3-5-2): 1 Bizzarri; 19 Stryger Larsen, 5 Danilo, 3 Samir; 27 Widmer, 72 Barak, 85 Behrami, 14 Jankto, 97 Pezzella; 10 De Paul, 15 Lasagna. All. Tudor

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Cancello, 37 Skriniar, 25 Miranda, 21 Santon; 20 Borja Valero, 77 Brozovic; 87 Candreva, 8 Rafinha, 44 Perisic; 9 Icardi. All. Spalletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori