DIRETTA / Casertana Matera (risultato finale 3-0) streaming video e tv: vittoria netta per i campani!

- Stefano Belli

Diretta Casertana Matera: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Casertana ai play off, Matera abbattuto dalla penalizzazione

matera_gol_lapresse_2017
Matera, ultima trasferta a Caserta

DIRETTA CASERTANA MATERA (3-0): FINE PARTITA

Al 67esimo la Casertana va ad un passo dal poker. L’azione: punizione di Turchetta, ci arriva De Vena che a porta spalancata non riesce a deviare la sfera in rete. Mittica si salva. Tris di cambi per D’Angelo: escono Santoro, Romano e Turchetta. Entrano De Marco, Rajcic e Padovan. Terminate le sostituzioni da una parte e dall’altra. Cinque cambi, tutti effettuati per D’Angelo e Auteri. Tentativo di Pinna. Ci prova su punizione l’ex Matera: ottima presa a terra da parte di Mittica: è la sua prima parata di questo pomeriggio. De Rose, fa tutto lui: entra in area, ma viene chuso da De Franco. Palla sul fondo. Nel finale i campani gestiscono senza problemi il vantaggio e ottengono la vittoria.

DE ROSE FIRMA IL TRIS

Al 42esimo arriva il tris della Casertana. Lunga azione che porta al tiro De Rose che beffa Golubovic incolpevole: 3-0. Troppo pesante il passivo per i biancoazzurri in questo momento. Una partita davvero a senso unico. Al ritorno dagli spogliatoi ci sono diverse novità. Poker di cambi per Auteri nell’intervallo: Mittica prende il posto di Golubovic. In difesa entrano Gigli e Mattera per Buschiazzo e Scognamillo. E in attacco, esce Sartore, per Cedric. Sembra un Matera diverso: incursione di Di Livio che viene steso da De Rose. Punizone da buona posizione per i biancoazzurri. Primo vero squillo dei lucani al 53esimo. L’azione: apertura per Mattera che ci prova: blocca Forte, alla sua prima partata della giornata. Ancora Matera. Biancoazzurri vicinissimi al gol. L’azione: fa tutto Cedric che sulla sinistra buca la diesa campana, mette palla al centro per Di Livio che da ottima posizione calcia altissimo. Primo cambio in casa Casertana: esce Lorenzini, entra Rainone. Ancora un cambio per D’Angelo: esce Alfageme, entra De Vena. Ultimo cambio in casa biancoazzurra: esce Dugandzic, entra Dellino. Per il barese si tratta dell’esordio in questo campionato.

PINNA E DE ROSE PORTANO AVANTI I CAMPANI

Casertana in campo con il 4-3-3. Tra i pali Forte, in difesa Pinna, Polak, Lorenzini e Romano. Centrocampo con Santoro, De Rose e DAnna, in zona offensiva Lorenzini, Alfageme e Turchetta. Il Matera risponde con il 4-4-2. In porta Golubovic, in difesa Buschiazzo, De Franco, Scognamillo e Sernicola. A centrocampo De Falco, Maimone, Casoli e Di Livio. In attacco Dugandzic e Sartore. Avvio da incubo per il Matera. In due minuti arrivano due reti. Al quinto minuto Pinna risolve un batti e ribatti dalla trequarti calciando al volo e insaccando. Poco dopo  cross dalla sinistra di Alfageme per l’incornata di De Rose che ancora una volta beffa Golubovic. Inizio shock per i biancoazzurri. Il Matera non riesce a rispondere al doppio svantaggio. Biancoazzurri che si perdono nelle maglie ospiti. Botta di De Falco da distanza siderale: sfera davvero sbilenca. Nessun problema per Forte. Casertana vicina al tris. L’azione: corner battuto da Pinna, cross per Lorentini che per centimetri non buca Golubovic. Il primo lampo del Matera è al 40esimo. Punizione battuta da De Falco, palla per Maimone che prova l’incornata: sfera alta.

SI COMINCIA!

Pochi minuti ormai ci separano da Casertana-Matera, vediamo dunque i numeri salienti della stagione delle due formazioni del girone C di Serie C, giunto allultima giornata: sette vittorie, quattro pareggi e sei sconfitte, il record casalingo della Casertana è piuttosto equilibrato, ma naturalmente con numeri così in bilico non si va molto in alto, visto che fino ad oggi la formazione campana è vissuta su un fragile equilibrio, che l’ha portata a subire soltanto 13 reti (seconda miglior difesa casalinga del girone C) ma anche a segnare soltanto 14 gol, insieme a Reggina e Cosenza peggior attacco casalingo. Il Matera dal canto suo risponde con otto sconfitte subite fuori casa, a fronte di quattro vittorie e cinque pareggi. Anche la differenza reti è negativa per i lucani nei match disputati lontano da Matera, alla luce dei 15 gol segnati e 20 subiti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet, per gli abbonati o per chi acquisterà il singolo match sul sito elevensports.it.

LE DICHIARAZIONI

Prima ancora che il match della 38^ giornata di Serie C tra Casertana e Matera abbia inizio, in casa dei rossoblu è già festa, visto che il club di D’Angelo ha già raggiunto i play off promozione. Alla viglia di questo turno ecco che ci ha pensato il terzino Paride Pinna ha raccontare la gioia che si respira in casa della Casertana in conferenza stampa: I playoff sono una grande soddisfazione per noi, visto il percorso fatto e le difficoltà incontrate. Siamo stati naturalmente agevolati da Matera e Siracusa, ma noi ci abbiamo messo il massimo. Siamo entrati in un trend importante, con una bella mentalità acquisita e quindi ci siamo ritrovati a giocarci questo obiettivo che abbiamo infine raggiunto. Ora cerchiamo di posizionarci ancora meglio, magari vincendo domenica contro lo stesso Matera”. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

In vista della partita del girone C tra Casertana e Matera, prevista oggi pomeriggio nellultimo turno regolare della Serie C andiamo a curiosare nello storico che lega questi due club. Curiosamente la lista dei precedenti intercorsi tra le due compagini è ben lungo: sono infatti ben 16 i testa a testa segnati a bilancio: quindi possiamo leggere 6 vittorie della Casertana e 5 affermazioni del Matera, che nello scontro diretto ha segnato 16 gol, subendone 20. Risale ovviamente al turno di andata del campionato della Serie C 2017-2018 lultimo testa a testa registrato tra Casertana e Matera: allora fu nella 19^ giornata che le due squadre scesero in campo, ma al Franco Salerno. In tale occasione il tabellone del risultato arrise ai biancazzurri per 1-0: in rete andò Strambelli. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Casertana-Matera, diretta dal signor Zanonato di Vicenza, domenica 6 maggio 2018 alle ore 14.30, sarà una delle sfide dell’ultima giornata di campionato in Serie C nel girone C. Nonostante l’ultima sconfitta subita sul campo del Bisceglie, la Casertana ha potuto festeggiare la matematica qualificazione ai play off, grazie alle penalizzazioni inflitte dal tribunale disciplinare della FIGC a Siracusa e proprio al Matera. Pesantissima la situazione dei lucani che addirittura si sono ritrovati, sommando tutte le sanzioni, a scontare diciannove punti di penalizzazione in questo campionato. Senza, sarebbero quarti in classifica, invece si ritrovano ad essere matematicamente salvi per un solo punto, con quattro lunghezze di distacco dalla Paganese costretta ai play out. Una situazione societaria da definire per quella che si prospetta come un’estate bollente per i lucani.

La Casertana invece, ritrovando la forma migliore espressa spesso in questa seconda metà del campionato, potrebbe trovarsi a recitare un ruolo da protagonista nella post season. La formazione campana si è ritrovata a stentare molto nella prima metà della stagione, battendo il Matera in quest’ultimo impegno della regular season blinderebbe un ottava posizione che nei play off le garantirebbe un vantaggio su diverse formazioni impegnate nella corsa diretta alla B. Matera invece senza più obiettivi, anche se sul campo la squadra di Auteri ha disputato un’altra stagione di alto livello.

PROBABILI FORMAZIONI CASERTANA MATERA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Pinto di Caserta. I campani padroni di casa schiereranno Forte tra i pali e una difesa a tre composta da D’Anna, Lorenzini e Rainone. La fascia destra sarà presidiata da Meola e la fascia sinistra da Pinna, mentre al centro della mediana si muoveranno De Rose, Santoro e il ceko Polak. In attacco, spazio a De Vena al fianco di Padovan. Risponderà il Matera con lo sloveno Golubovic in porta, Di Sabatino impiegato in posizione di terzino destro e Sernicola in posizione di terzino sinistro, con De Franco e Scognamillo che andranno a formare la coppia di difensori centrali. De Falco e Maimone giocheranno arretrati a centrocampo, di supporto a Casoli, Di Livio e Sartore che avranno invece compiti più offensivi alle spalle dell’unica punta di ruolo della formazione lucana, ovvero Tiscione.

TATTICA E PRECEDENTI

Le scelte tattiche dei due allenatori vedranno la Casertana allenata da D’Angelo schierata con il 3-5-2 e il Matera di Auteri che sceglierà il 4-2-3-1 come modulo. Il match d’andata di questo campionato allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno di Matera è terminato con una vittoria di misura dei lucani, uno a zero con rete decisiva messa a segno su rigore da Strambelli a metà primo tempo. L’ultimo precedente tra le due formazioni disputato a Caserta risale al 23 aprile 2017, tre a uno per i campani con gol, tutti nel primo tempo, di Corado su rigore, Rajcic e Ciotola, dopo che il Matera si era subito portato in vantaggio con Dammacco.

QUOTE E PRONOSTICO

Per lultima giornata del campionato di Serie C, le principali agenzie di scommesse non hanno previsto quote: dunque le gare del giorno non sono state oggetto dellanalisi dei bookmaker e, salvo decisioni dellultima ora, non si potrà scommettere e puntare sugli ultimi 90 minuti della stagione regolare nel campionato della terza divisione del calcio italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori