Diretta / Cesena Parma (risultato finale 2-1) streaming video e tv: Rimonta in extremis!

- Claudio Franceschini

Diretta Cesena Parma, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. I ducali continuano a inseguire il sogno della promozione diretta in Serie A

Fazzi_Gagliolo_Parma_Cesena_lapresse_2018
Diretta Cesena Parma, Serie B 40^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CESENA PARMA (2-1): TRIPLICE FISCHIO

All’Orogel Stadium-Dino Manuzzi il Cesena ribalta la situazione nel finale battendo il Parma per 2 a 1. Dopo la rete anullata a Scognamiglio per i padroni di casa nel primo tempo, ad inizio ripresa gli ospiti erano riusciti a portarsi avanti grazie all’autorete di Fedele al 56′, sfiorando poi il raddoppio anche con il palo centrato da Insigne al 70′. Tuttavia, il subentrato Moncini si accende a ridosso del novantesimo e pareggia i conti all’86’ per poi completare la rimonta con la doppietta personale nel recupero al 95′. I 3 punti guadagnati consentono al Cesena di toccare quota 46 mentre il Parma resta fermo a 66 punti.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il punteggio tra Cesena e Parma è cambiato ed è di 0 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte dei due allenatori, i ritmi sono più bassi che in precedenza ma, al 56′, sugli sviluppi del calcio d’angolo conquistato grazie allo spunto di Barillà, gli ospiti si portano in vantaggio tramite la sfortunata autorete di Fedele.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Cesena e Parma sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. L’equilibrio non si spezza nel corso del primo tempo nonostante le occasioni create da entrambe le squadre anche nel finale, su tutte la rete annullata per fuorigioco a Scognamiglio al 37′. Un ammonito per parte finora, ovvero Suagher e Ciciretti.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Cesena e Parma è di 0 a 0. La sfida sembra accendersi quando le due compagini si rispondono colpo su colpo tra il 10′ ed il 16′ ma i ritmi calano e sono gli ospiti ad emergere, sebbene Barillà non riesca ad inquadrare lo specchio della porta con un colpo di testa al 23′.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia-Romagna la partita tra Cesena e Parma è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa partono forte schiacciando gli avversari nelle retrovie, senza però riuscire a sfruttare due occasioni importanti con Laribi al 6′ e Fedele al 7′, mentre gli ospiti crescono lentamente.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per prendere il via Cesena-Parma, prima di leggere le formazioni ufficiali per il derby emiliano-romagnolo diamo uno sguardo alle statistiche stagionali delle due squadre: 52 gol per i romagnoli su 453 tiri, contro le 53 reti e 491 conclusioni dei ducali. I gialloblu sono migliori dei rivali odierni anche nei passaggi (11.996 vs 15.828), così come a livello disciplinare. Per il Cesena infatti ci sono stati 87 cartellini gialli e 5 espulsioni, il Parma ha ricevuto invece 74 ammonizioni e 4 cartellini rossi. Sette vittorie, nove pareggi e tre sconfitte caratterizzano il ruolino casalingo del Cesena, mentre il percorso fuori casa del Parma è stato contrassegnato da otto successi, altrettante sconfitte e tre pareggi. Adesso però non è più tempo di numeri: leggiamo le formazioni ufficiali di Cesena-Parma, poi la partita avrà inizio! CESENA: Fulignati, Perticone, Laribi, Schiavone, Suagher, Fedele, Donkor, Kupisz, Vita, Sconamiglio, Jallow. Allenatore: Fabrizio Castori PARMA: Frattali, Iacoponi, Di Cesare, Ciciretti, Barillà, Di Gaudio, Gazzola, Gagliolo, Scavone, Ceravolo, Dezi. Allenatore: Roberto DAversa (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Cesena Parma sarà trasmessa in diretta tv esclusivamente sui canali della pay tv del satellite: nello specifico lappuntamento è su Sky Calcio 3, con la possibilità di acquistare il singolo evento anche per chi non avesse sottoscritto labbonamento al pacchetto Calcio (il codice da utilizzare è 415410). Ovviamente la partita si potrà seguire anche in mobilità: avendo a disposizione PC, tablet o smartphone si potranno collegare fino a due dispositivi per ogni abbonamento, attivando così la diretta streaming video grazie allapplicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi.

I TESTA A TESTA

Dando un occhio a qualche numero vediamo bene che la partita in programma oggi tra Cesena e Parma ha alle spalle un buono storico, soprattutto molto datato. Il primo testa a testa registrato tra le due compagini in campo questa sera infatti risale alla lontana stagione cadetta del 1946-1947: da allora son stati 19 i precedenti segnati a bilancio. Registriamo quindi nello scontro diretto 5 successi da parte della compagine romagnola e solo 3 vittorie da parte dei ducali, ma ben 11 pareggi. Curiosamente fu proprio un pari anche lesito dellultimo testa a testa tra Cesena e Parma: nella 19^ giornata del campionato cadetto in corso, fu solo 0-0 tra le mura del Tardini. Ecco quindi che ci attendiamo molto di più da i due club oggi in campo, specie da parte della squadra di DAversa che punta alla promozione in serie A. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Cesena Parma sarà diretta da Francesco Fourneau, arbitro che fa capo alla sezione AIA di Roma, mentre Rocca e Opromolla saranno i due guardalinee. Pillitteri sarà invece il quarto uomo. Il fischietto della capitale è alla sua sedicesima direzione di gara in serie B: sono ben 42 le ammonizioni comminate, con una sola espulsione: in quindici gare il direttore di gara 33enne ha assegnato soltanto un calcio di rigore. Il Cesena ha incrociato Fourneau in due occasioni: 0-0 alla seconda giornata di campionato contro il Venezia, vittoria importante e netta per 3-0 sul campo del Perugia a fine ottobre. Con larbitro romano il Parma è stato invece sfortunato in questa stagione: i ducali hanno infatti perso per 2-1 a Carpi, a fine novembre. Inoltre Fourneau ha fischiato in due partite di Coppa Italia: nel secondo turno il Pescara si è qualificato ai calci di rigore contro la Triestina, nel quarto turno la stessa squadra adriatica si è arresa alla superiorità schiacciante della Sampdoria, che a Marassi ha vinto per 4-1. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cesena Parma, partita diretta da Francesco Fourneau, si gioca alle ore 17:30 di domenica 6 maggio e rappresenta il primo posticipo nella 40^ giornata del campionato di Serie B 2017-2018. Il derby dellEmilia-Romagna è una partita fondamentale per entrambe le squadre: il Cesena deve ancora chiudere i conti con la salvezza, entrava nel turno con un vantaggio davvero risicato sulla zona playout e retrocessione e dunque non si può permettere passi falsi. Il Parma invece è padrone del suo destino: vincendole tutte arriverebbe a una promozione diretta in Serie A che non era certo in preventivo. Non dovesse andare così, i gialloblu giocherebbero comunque i playoff e avrebbero tutte le possibilità di salire di categoria attraverso gli spareggi.

I RISULTATI E PRECEDENTI

Il Parma sogna: se la Serie A dovesse arrivare, si tratterebbe della terza promozione consecutiva e sarebbe ancora più bello se fosse centrata in maniera diretta. Cesena e Spezia in trasferta, Bari in casa: il cammino sicuramente è abbordabile anche perchè la partita più complicata sarà al Tardini, dunque la squadra di Roberto DAversa può davvero sperare di non giocare i playoff. Curioso il fatto che la media punti sia 1,69 e dunque piuttosto bassa per la seconda in classifica: segno di un campionato davvero ondivago e nel quale nessuno è riuscito davvero a scavare un solco, lo stesso Empoli già promosso in Serie A ha una media di 2 punti esatti. Il Cesena ha un calendario complicatissimo: dopo il Parma giocherà sul campo del Palermo, poi ospiterà una Cremonese che potrebbe essere ancora in corsa per salvarsi. I romagnoli devono provare a confermare il momento positivo: tre partite senza sconfitte per 5 punti, anche se le vittorie nelle ultime 11 giocate sono appena tre i romagnoli hanno comunque mosso la classifica e infatti in questo momento sarebbero salvi. Chiaramente dovranno arrivare punti pesanti nelle ultime tre giornate: le avversarie per la salvezza non staranno certo a guardare, e dunque già oggi Fabrizio Castori chiederà ai suoi giocatori di vincere la partita.

PROBABILI FORMAZIONI CESENA PARMA

La formazione del Cesena potrebbe essere la stessa che ha pareggiato a Pescara? Forse sì, ma ci aspettiamo almeno due variazioni e forse anche tre: il modulo potrebbe tornare il 4-3-1-2 con Moncini ad affiancare Jallow e dunque Laribi titolare come trequartista. A centrocampo Emmanuello e Fedele affiancheranno ancora il playmaker Schiavone, ma cè anche lesperienza di Cascione che potrebbe fare molto comodo a Castori. Difesa con Donkor e Fazzi esterni, mentre Suagher e Scognamiglio giocheranno al centro della linea davanti a Fulignati. Il Parma ha fatto turnover contro la Ternana, e oggi dovrebbe riproporre il suo undici tipo: Roberto Insigne e Calaiò allora dovrebbero tornare titolari nel tridente offensivo, prendendo il posto di Ciciretti e Ceravolo. A centrocampo dovrebbe essere tutto invariato con Scavone favorito su Scozzarella e la conferma di Barillà e Dezi, in difesa Gazzola a destra con Anastasio a sinistra in mezzo invece dovrebbero esserci Iacoponi e Di Cesare, ancora fuori in tanti da capitan Alessandro Lucarelli a Siligardi passando per Vacca, centrocampista arrivato a gennaio dal Foggia. Ovviamente, DAversa spera nella peggiore delle ipotesi di recuperarli per i playoff.

QUOTE E PRONOSTICO

Per scommettere su Cesena Parma sono a disposizione le quote fornite dallagenzia Snai: il favore del pronostico va ovviamente alla squadra ducale, che ha una quota sul segno 2 a 2,25. Il successo interno dei romagnoli (segno 1) ha un valore di 3,35 e dunque non è troppo distante dalla possibilità che a vincere sia il Parma; per quanto riguarda il pareggio dovrete puntare sul segno X e, se al Manuzzi le cose andassero effettivamente in questo modo, il vostro guadagno sarebbe di 3,15 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori