Diretta/ Milan Fiorentina Primavera (risultato finale 3-3): Diakhate firma uno straordinario pareggio

- Mauro Mantegazza

Diretta Milan Fiorentina Primavera, risultato finale 3-3: splendido pareggio tra due squadre in grande forma. Forte segna due gol su rigore ma Diakhate sistema i conti, due espulsi

Milan_Primavera_gol_lapresse_2017
Risultati Torneo di Viareggio Cup 2019 (Foto LaPresse, repertorio)

DIRETTA MILAN FIORENTINA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 3-3)

Milan Fiorentina Primavera 3-3: straordinaria partita quella di domenica mattina, anche se il pareggio serve a poco ad entrambe le squadre i 90 minuti cui abbiamo assistito sono stati splendidi. Il Milan aveva in pugno la vittoria e il ritorno in zona playoff dopo il doppio rigore di Riccardo Forte nel giro di un minuto; al 71 brutto episodio che ha coinvolto Julian Illanes e Siaka Haidara, con il difensore viola che ha scalciato il rossonero finito a terra e questultimo che ha replicato. Espulsi entrambi, il Milan ha provato a vincerla ma Llamas ha clamorosamente ciccato una conclusione a porta spalancata dopo il grande lavoro di Riccardo Forte, che a sua volta ha provato a segnare di testa trovando la grande risposta di Brancolini. A quel punto però la Fiorentina aveva già pareggiato, con un colpo di testa di Abdou Diakhate – entrato nel secondo tempo – a sfruttare una brutta uscita di Soncin; il gol ha dato vigore ai viola che due minuti più tardi hanno reclamato un calcio di rigore per una spinta di Sottil entrato in area dalla destra. Finale arrembante per gli ospiti, ma la grande occasione lha avuta ancora un ottimo Forte al quale ha risposto nuovamente Brancolini, al 94; dunque un pari che è deludente nel punto che le due squadre si prendono, ma che per entrambe è positivo per come hanno giocato e per lo stato di forma che hanno dimostrato di avere quando ci avviciniamo a grandi passi verso i playoff. Il Milan però adesso ha agganciato Juventus e Chievo al sesto posto, e dunque la sua post season è ancora tutta da costruire. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILAN FIORENTINA PRIMAVERA (3-2): DOPPIETTA DI FORTE DAL DISCHETTO

Milan Fiorentina Primavera 3-2: ribaltone meritato dal dischetto per i rossoneri, che nel primo tempo avevano creato tante occasioni e avevano aperto la ripresa in grande pressione, con un tiro di Strand Larsen parato da Brancolini. Lepisodio che ha portato al pareggio è arrivato per un tocco di mano di Illanes, con tante proteste da parte dei viola; al 56 Riccardo Forte ha spiazzato Brancolini per poi ripetersi un minuto più tardi quando Haidara, sugli sviluppi di un angolo causato da un autogol sfiorato da Pinto su incursione di Alessandro Sala, è sfuggito sullout di destra ed è stato affondato in area da Pierozzi. Forte ha scelto lo stesso angolo di prima: Brancolini questa volta ha intuito, ma la conclusione angolatissima ha toccato il palo per infilarsi in porta. Clamoroso uno-due del Milan dagli undici metri: adesso la situazione è completamente girata a favore dei rossoneri, ed è la Fiorentina che nellultima mezzora scarsa di gioco dovrà provare a rifare tutto da capo costruendo il gol del pareggio e magari anche provare a vincere, per continuare a mettere pressione allInter in chiave secondo posto nella classifica del girone unico. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Segnaliamo che la partita fra Milan e Fiorentina Primavera, valida per la 28^ giornata del Campionato Primavera 1, sarà visibile in diretta tv gratuitamente su Sportitalia, che trasmetterà in chiaro (ma anche sulla piattaforma satellitare Sky per gli abbonati) il match. Vi ricordiamo inoltre la possibilità di seguire la sfida anche se non potrete mettervi davanti a un televisore allora di Milan Fiorentina Primavera: basterà collegarvi allindirizzo Sportitalia.com, e trovare la sezione dedicata alla diretta streaming video del canale sportivo.

DIRETTA MILAN FIORENTINA PRIMAVERA (1-2): INTERVALLO

Milan Fiorentina Primavera 1-2: come avevamo ipotizzato la partita di campionato si è improvvisamente accesa, e allintervallo i viola sono in vantaggio. Un risultato che però riempie i rossoneri di rammarico: la squadra di Alessandro Lupi ha infatti avuto le migliori occasioni e ha subito di fatto il secondo gol degli ospiti in contropiede. Riccardo Forte ha prima assistito Sala che ha calciato malamente a lato con la porta semi spalancata, poi ha provato il tiro da fuori con palla a lato davvero di poco. Al 35 occasionissima per Strand Larsen che si è trovato di fronte Brancolini che gli ha parato il piatto, poi sul tap-in a colpo sicuro (ma leggermente defilato) ha centrato il palo esterno. Al 39 il meritatissimo gol del pareggio, autore Emanuele Torrasi: azione di Bellanova a destra, respinta corta della difesa sul cross basso e piattone piazzato dove Brancolini non è riuscito ad arrivare. A quel punto però la difesa rossonera ha combinato un pasticcio, salendo male e consentendo a Riccardo Sottil di involarsi da solo verso Soncin: saltato il portiere, il numero 10 della Fiorentina ha depositato in rete il nuovo vantaggio viola, e nel secondo tempo il Milan dovrà ora recuperare la situazione. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILAN FIORENTINA PRIMAVERA (0-1): GOL DI LONGO!

Milan Fiorentina Primavera 0-1: siamo arrivati circa alla metà del primo tempo nella partita del campionato 1, e da qualche minuto la squadra viola è in vantaggio. Il gol lo ha segnato Salvatore Longo, ed è solo il secondo nel suo campionato: bravo il numero 9 a scattare sul filo del fuorigioco sullassistenza dalla trequarti e battere Soncin con il piatto destro allangolo lontano. In precedenza, al 6 minuto, Longo aveva avuto loccasione per portare in vantaggio la Fiorentina sfruttando un errore in disimpegno di Gabbia, ma il suo sinistro era terminato alto; era stato un campanello dallarme per un Milan che a quel punto ha deciso di aumentare il ritmo, creando una palla gol con Riccardo Forte (destro a incrociare fuori di poco), un potenziale pericolo con Haidara affrontato in area e fermato senza fallo e ancora un sinistro da fuori di Alessandro Sala bloccato da Federico Brancolini, il portiere che oggi sostituisce lo squalificato Cerofolini. Stiamo dunque assistendo a una bella partita: adesso vedremo in che modo il Milan reagirà a questo gol subito a freddo e come la Fiorentina sarà in grado eventualmente di gestire un vantaggio importante, che in questo momento la porta ad un solo punto dal secondo posto in classifica, occupato dallInter. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILAN FIORENTINA PRIMAVERA (0-0): SI COMINCIA!

Milan Fiorentina Primavera sta per cominciare: fra pochi minuti si scenderà in campo per limportante posticipo della 28^ giornata del massimo campionato giovanile, che vede ancora in corsa sia i rossoneri sia i viola per gli obiettivi più prestigiosi. Ci resta però il tempo per fare un breve tuffo alla partita dandata, cioè per la precisione a sabato 16 dicembre 2017, quando naturalmente si giocò in casa della Fiorentina: fu un pareggio per 1-1 al termine di una partita che divenne pirotecnica nel finale, dal momento che i padroni di casa passarono in vantaggio grazie al gol di Giri al 78 minuto, ma il Milan riuscì a ristabilire la parità grazie al gol segnato da Murati al minuto 85, che permise ai rossoneri di uscire indenni dalla difficile trasferta a Firenze. Adesso però ormai è tutto pronto per la partita di ritorno, dunque diamo la parola al campo: Milan Fiorentina Primavera sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Milan Fiorentina Primavera, come abbiamo già visto, sarà diretta dallarbitro Davide Moriconi di Roma 2; per completare la presentazione della terna arbitrale, vanno citati anche i due guardalinee Rodolfo Zambelli della sezione di Finale Emilia e Davide Baldelli della sezione di Reggio Emilia. Il signor Moriconi in questa stagione ha già arbitrato ben 22 partite della Can C, così suddivise: sei nel girone A di Serie C, tre nel girone B, altrettante nel girone C, due nel campionato Primavera 1 e otto nel campionato Primavera 2. Limitandoci a considerare le dieci partite giovanili, le sue statistiche parlano di 25 ammonizioni, due espulsioni (entrambe dovute a somma di ammonizioni) e due calci di rigore assegnati. Le due partite della Primavera 1 sono state Napoli Udinese del 23 settembre e Bologna Udinese del 25 novembre, dunque si tratta di un ritorno dopo molti mesi nel massimo campionato giovanile e il primo incrocio stagionale con Milan e Fiorentina Primavera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Milan Fiorentina Primavera, diretta dallarbitro Davide Moriconi della sezione Aia di Roma 2, è il posticipo che chiude il programma della 28^ giornata del campionato Primavera 1, il massimo torneo giovanile italiano. Lappuntamento sarà per questa mattina, domenica 6 maggio 2018, alle ore 11.00: la classifica ci dice che sarà una partita delicatissima sia per i rossoneri sia per i viola. La Fiorentina infatti è terza con 50 punti, ormai certa di un posto ai playoff (che sarà garantito alle squadre che si piazzeranno dal terzo al sesto posto), ma ha ancora una speranza di acciuffare il secondo posto attualmente detenuto dallInter, che darà laccesso immediato alla Final Four scudetto, senza dover passare dai playoff. Il Milan dunque sarà chiamato a fare un favore ai nerazzurri, perché daltronde anche i rossoneri hanno bisogno di vincere se vogliono inseguire un posto ai playoff, per il quale dovranno riuscire appunto a risalire almeno in sesta posizione.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN FIORENTINA

Parlando delle probabili formazioni di Milan Fiorentina Primavera, per i rossoneri allenati da Alessandro Lupi potremmo disegnare un modulo 4-3-3 con Soncin in porta protetto da una retroguardia a quattro formata dal terzino destro Bellanova, dai difensori centrali Gabbia e Bellodi e dal terzino sinistro Llamas. Nel terzetto di centrocampo il perno dovrebbe essere Brescianini, affiancato da Pobega e Sala, mentre il tridente dattacco potrebbe vedere Haidara ala destra, Forte a sinistra e Larsen punta centrale. Passando alla Fiorentina di Emiliano Bigica, i viola si presentano in Lombardia con diverse assenze per squalifica e di conseguenza proviamo ad ipotizzare un 4-2-3-1 con Ghidotti in porta; in difesa Pierozzi terzino destro, centrali Hristov e Pinto, sulla fascia mancina Ranieri; coppia mediana formata da Valencic e dal capitano Diakhate, mentre in attacco Caso sarà il trequartista centrale, Meli agirà da ala destra, Sottil sarà lesterno sinistro e il centravanti sarà Longo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori