DIRETTA/ Paganese Catanzaro (risultato finale 0-0) streaming video e tv: Deludente pareggio a reti bianche

- Stefano Belli

Diretta Paganese Catanzaro: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. Campani pronti ai play out, Catanzaro già salvo

paganese_gruppo_spalle_lapresse_2017
I giocatori della Paganese (LaPresse)

DIRETTA PAGANESE CATANZARO (0-0) DELUDENTE PAREGGIO A RETI BIANCHE

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Paganese e Catanzaro sul punteggio di 0 a 0, un pareggio a reti bianche che rispecchia un match tutt’altro che spettacolare anche se nei minuti finali, dopo aver subito per molti minuti l’iniziativa dei calabresi, sono stati i campani a sfiorare il vantaggio all’81’ con un colpo di testa di Della Corte uscito di poco, ottimamente imbeccato dal preciso cross di Bernardini. Non è passato nemmeno un minuto e all’82’ Cernigoi ha serivto con un bel tocco d’esterno per Cuppone, il cui diagonale di prima intenzione è uscito dopo aver sfiorato il palo lontano. Queste sono state le ultime emozioni visto che in seguito abbiamo assistito solamente alla classica girandola di sostituzioni con le quali sono stati gettati nella mischia Puntoriere, Talamo e Fania al posto di Zanini, Cuppo e Marin. Dopo cinque lunghi minuti di recupero si è così chiusa questa sfida che non cambia assolutamente niente per quanto riguarda la classifica delle due formazioni visto che la Paganese resta in diciasettesima posizione mentre il Catanzaro ha chiuso il torneo in tredicesima.

MISTER PANCARO EFFETTUA TRE SOSTITUZIONI

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Paganese e Catanzaro il punteggio è ancora inchiodato sullo 0 a 0. Dopo le due occasioni create dagli ospiti in avvio di ripresa, il ritmo è decisamente calato e così al 69′ mister Pancaro ha deciso di effettuare tre sostituzioni con le quali ha gettato nella mischia Corado, Badjie e Sepe al posto di Spighi, Nicoletti e Infantino. Prorpio uno dei subentrati, Sepe al 71′ ha cercato di sbloccare il risultato con un rasoterra dalla distanza che Galli è riuscito a controllare senza troppli problemi. La partita sembra ormai indirizzata ad una conclusione a reti bianche.

GALLI NEGA IL GOL A SABATO

Il secondo tempo della sfida tra Paganese e Catanzaro è iniziato da circa 20 minuti ed il punteggio è ancora bloccato sullo 0 a 0 iniziale. Il secondo tempo è iniziato senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Ripartono subito fortissimo gli ospiti che sfiorano il vantaggio già al 48′ quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Sabato ha colpito di testa trovando però la strepitosa respinta di Galli. Al 56′ ancora una volta pericoloso Infantino che lanciato in area ha sprecato da distanza ravvicinata calciando debolmente e permettendo a Carini di rinviare. Al 59′ doppia sostituzione decisa da mister De Sanzo che ha inserito Bernardini e Ngamba al posto di Maiorano e l’infortunato Tascone. La pressione degli ospiti non sembra subire cali mentre i padroni di casa faticano ad uscire dalla propria metà campo.

INFANTINO SFIORA IL VANTAGGIO

Si è appena concluso il primo tempo della sfida tra Paganese e Catanzaro ed il punteggio è ancora sullo 0 a 0 ma le emozioni non sono mancate soprattutto in favore degli ospiti che hanno sfiorato il vantaggio già al 15′ quando Nicoletti ha tentato un bel tiro a giro dal limite dell’area che un difensore è riuscito a deviare in calcio d’angolo. Al 17′ ancora i calabresi pericolosi con Spighi che ha servito in profondità Infantino il cui potente tiro scoccato da dentro l’area di rigore è stato deviato in corner dal neo-entrato Galli. Dopo questa doppia occasione la partita vive una fase di stanca e così non succede più nulla fino al 36′ quando Nicoletti riesce a sfondare sulla destra da dove ha crossato al centro per Infantino che appostato sul primo palo ha calciato debolmente permettendo a Acampora di deviare in corner.

CERNIGOI FALLISCE UN CALCIO DI RIGORE

Allo Stadio Marcello Torre di Pagani i padroni di casa della Paganese stanno affrontando il Catanzaro nella gara valida per la 36^ ed ultima giornata del Gruppo C di Serie C e, quando sono trascorsi circa 1 minuti di gioco, il punteggio è di 0 a 0. Partita che ha poco da dire se non la necessità dei campani di difendere il diciasettesimo posto in classifica davanti al Fondi distante solamente due lunghezze; i calabresi invece non potranno accedere ai playoff nemmeno coi tre punti dato che si trovano a quattro punti dal Francavilla. Al 4′ i padroni di casa hanno però sprecato un calcio di rigore con Cernigoi che ha calciato con potenza oltre la traversa dagli undici metri; la massima punizione era stata concessa per un atterramento commesso da Riggio ai danni di Cuppone che lo aveva saltato con un pregevole tunnel. Al 6’mister De Sanzo è stato costretto anche ad effettuare la prima sostituzione a causa di un infortunio accusato alla gamba sinistra dal portiere Gomis, il cui posto è stato rilevato da Galli.

IN CAMPO

Pochi minuti ormai ci separano da Paganese-Catanzaro, vediamo dunque i numeri salienti della stagione delle due formazioni del girone C di Serie C, giunto allultima giornata: la Paganese davanti al proprio pubblico si è resa protagonista di una stagione molto deludente, simile a quella del Fondi, con un bilancio di tre vittorie, sei pareggi e otto sconfitte, le quali non possono far dormire sogni tranquilli alla tifoseria di casa. Male anche la difesa, che con 24 gol subiti è la seconda peggiore del girone nei match interni, oltre che l’attacco, a segno appena 17 volte. Il Catanzaro in trasferta dal canto suo ha raccolto 16 punti in 17 partite, ottenendo quattro vittorie e altrettanti pareggi, oltre a nove sconfitte. Venti i gol fatti, 24 invece quelli subiti dalla squadra calabrese nelle partite disputate lontano da casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet, per gli abbonati o per chi acquisterà il singolo match sul sito elevensports.it.

LE DICHIARAZIONI

Giunti allultimo turno del girone C della Serie C e alla vigilia del match tra Paganese e Catanzaro è davvero tempo di verdetti. Per i giallorossi la prima notizia è la raggiunta salvezza, ma di certo in casa del tecnico Pancaro cè amarezza per i play off, matematicamente impossibili per i suoi ragazzi. Alla vigilia della partita con la Paganese, il giallorosso Marcus Marin ha dichiarato in conferenza stampa: Abbiamo fatto un buon campionato, anche se si poteva fare di più. Abbiamo perso dei punti e non doveva succedere. La salvezza è giusta, ma si poteva fare di più. All’ultima giornata comunque dobbiamo fare un buon risultato così possiamo fare delle buone vacanze. Con una sconfitta non sarebbe possibile”. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Mentre attendiamo il fischio dinizio della partita del girone C tra Paganese e Catanzaro, andiamo a curiosare nello storico fissato da i due club oggi in campo nellultimo turno regolare della Serie C. Numeri alla mano notiamo infatti che tra Paganese e Catanzaro sussistono ben 12 testa a testa, registrati tra terza serie italiana e Coppa Italia e al 1982 a oggi. In tutto ecco quindi a statistica solo 2 successi da parte della Paganese e ben 7 vittorie del Catanzaro, che proprio in occasione dello scontro diretto ha segnato anche 17 gol, subendone però 9 da parte della squadra azzurro stellata. Per lultimo testa a testa registrato tra i due club in campo oggi al Marcello Torre, occorre andare al 17 dicembre scorso, giorno in cui ha avuto luogo il 19^ turno di andata del campionato della Serie C 2017-2018. Allora fu solo pareggio per 1-1: in gol per la Paganese andò Talamo e per il Catanzaro rispose Meroni (autogol). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Paganese-Catanzaro, diretta dal signor Meleleo di Casarano, domenica 6 maggio 2018 alle ore 14.30, sarà una delle sfide dell’ultima giornata di campionato in Serie C nel girone C. Nonostante le penalizzazioni arrivate a pioggia per molte formazioni concorrenti, per la Paganese l’ultima sconfitta sul campo della capolista Lecce ha sancito la matematica certezza di dover disputare il play out contro il Fondi per mantenersi in categoria.

I campani avranno almeno il vantaggio del miglior piazzamento in classifica nella regular season se riusciranno a mantenere il terzultimo posto. Avendo lo scontro diretto a favore con i pontini, per farcela (e quindi potersi salvare con due pareggi tra andata e ritorno nei play out) basterà loro un pareggio in questo ultimo impegno interno contro il Catanzaro, che a sua volta non ha nulla più da chiedere al campionato. L’ultimo pareggio dei calabresi, ottenuto proprio contro il Fondi, li ha staccati di quattro punti dalla Virtus Francavilla decima in classifica. Per il Catanzaro non è dunque più possibile l’aggancio alla zona play off, anche se i giallorossi possono comunque essere soddisfatti per la salvezza diretta, considerando quanto hanno sofferto l’anno scorso per restare tra i professionisti.

PROBABILI FORMAZIONI PAGANESE CATANZARO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Torre di Pagani. I padroni di casa campani schiereranno il senegalese Gomis tra i pali, mentre Piana, Carini e Acampora saranno titolari come centrali di difesa. Tazza sarà l’esterno laterale di fascia destra e Della Corte si muoverà sul lato opposto del campo. A centrocampo, nella zona centrale mancherà lo squalificato Nacci, espulso per doppia ammonizione nell’ultima trasferta di Lecce. Al suo posto, sarà schierato Talamo al fianco di Bensaja e di Bernardini, mentre nel tandem difensivo saranno titolari Cesaretti e Cernigori. Risponderà il Catanzaro con Marcantognin tra i pali e Gambaretti, Di Nunzio e De Giorgi titolari nella difesa a tre. Sulla corsia laterale di destra si muoverà Zanini e sulla corsia laterale di sinistra sarà schierato Riggio, mentre Maita, Spighi e il romeno Onescu saranno i centrali sulla mediana. In attacco, Letizia sarà impiegato al fianco di Infantino.

TATTICA E PRECEDENTI

Faccia a faccia tattico tra i due allenatori con la Paganese di De Sanzo schierata con il 3-5-2, stesso modulo scelto dal Catanzaro di Pippo Pancaro. Il match d’andata di questo campionato allo stadio Ceravolo è terminato con un pareggio per uno a uno tra le due compagini, Paganese in vantaggio con Talamo ma raggiunta al novantaquattresimo minuto da un autogol di Picone. Vittoria del Catanzaro nell’ultimo precedente disputato a Pagani, due a uno per i calabresi il 4 febbraio 2017 con gol di Zanini e Icardi per i giallorossi e momentaneo pareggio di Firenze per i campani. Al 14 dicembre 2014 risale l’ultima vittoria della Paganese in casa contro il Catanzaro, uno a zero con rete decisiva messa a segno da Calamai.

QUOTE E PRONOSTICO

Per lultima giornata del campionato di Serie C, le principali agenzie di scommesse non hanno previsto quote: dunque le gare del giorno non sono state oggetto dellanalisi dei bookmaker e, salvo decisioni dellultima ora, non si potrà scommettere e puntare sugli ultimi 90 minuti della stagione regolare nel campionato della terza divisione del calcio italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori