ANDREAS PEREZ E’ MORTO/ Cev, ultime notizie: era in lotta per la Coppa Europa

- Mauro Mantegazza

Morto Andreas Perez: ultime notizie, dopo l’incidente a Montmelò (Barcelllona) nella gara del CEV i medici ne hanno dichiarato la morte cerebrale. Il pilota di 14 anni non ce l’ha fatta.

moto_3_lapresse_2017
LaPresse

Con la morte di Andreas Perez, il motociclismo internazionale perde un protagonista giovanissimo ma già dotato di un grande talento, tanto che il 14enne protagonista della Moto3, dopo le vittorie già ottenute nella scorsa stagione, era in lotta per il titolo di Coppa Europa in questa stagione. L’incidente alla curva 6 del circuito catalano è stato fatale per il giovanissimi pilota. Tutto il mondo del motociclismo si era mobilitato nella speranza che Andreas Perez potesse riprendersi, ma le lesioni cerebrali rilevate dopo l’impatto era già apparse gravissime. E così oltre alla terribile tragedia umana, anche il mondo dello sport e delle due ruote perde un talento sui quali in moltissimi erano già pronti a scommettere. (agg. di Fabio Belli)

IL COMMENTO DI ANGELO MANGIANTE

La morte di Andreas Perez ha lasciato un vuoto incredibile nel mondo dello sport, creando dispiacere e dolore non solo agli appassionati di motociclismo. Splendido è il messaggio che ha voluto regalare su Twitter il giornalista Angelo Mangiante che ha sottolineato: “Morire a soli quattordici anni. Non ce l’ha fatta il piccolo fenomeno spagnolo. L’incidente gravissimo sul tracciato di Catalunya in Moto 3 e oggi la morte nell’ospedale a Barcellona. E’ una tragedia enorme per tutto il mondo dello sport. Riposa in pace Andreas Perez“, clicca qui per il tweet e per i commenti dei follower. Ai professionisti si sono uniti anche i tanti supporter del mondo sportivo che sui social network hanno lasciato messaggi di cordoglio nei confrontidi un ragazzo molto giovane e con un margini di miglioramento davvero clamorosi. Una morte che ha sconvolto tutti con le bruttissime immagini giunte dal circuito di Montmelò che saranno veramente molto difficili da dimenticare. (agg. di Matteo Fantozzi) 

LE PAROLE DEL TEAM

Non ce l’ha fatta il giovanissimo pilota Andreas Perez, morto a soli 14 anni in pista a causa dei gravi danni cerebrali causati dal brutto incidente di ieri sul circuito di Montmelò, nell’ambito della gara di Campionato del Mondo Junior, categoria Moto3. Ricoverato al Sant Pau a Barcellona, il giovane pilota ha lottato fino alla fine, ma nonostante l’intervento dei medici non ce l’ha fatta. Il suo cuore batteva ancora quando è stata dichiarata la morte cerebrale. Dolore immenso da parte del Real Avintia Racing che ha confermato il decesso del giovane talento delle due ruote, scrivendo in una nota: “Abbiamo perso un grande pilota, ma soprattutto una grande persona e ci mancherà molto. La squadra e tutti i suoi sponsor vogliono trasmettere tutto il sostegno in tutto il mondo e un sacco di incoraggiamento alla famiglia di Andreas in questi tempi difficili”. Perez aveva dimostrato tutta la sua bravura già lo scorso anno, nell’ambito dell’European Talent Cup vincendo svariate gare e correndo per il titolo. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

PILOTA DI 14 ANNI DECEDUTO DOPO INCIDENTE A BARCELLONA

Andreas Perez, pilota quattordicenne della classe CEV Moto3, è ricoverato all’Ospedale Sant Pau di Barcellona. I medici hanno riscontrato la morte cerebrale, ma il suo cuore batte ancora: le sue condizioni sono però disperate, il mondo del motociclismo prega per un miracolo dopo lincidente verificatosi ieri sul circuito del Montmelò nel corso della gara della Moto3 del CEV, il Campionato Europeo di Velocità. Caduto alla curva 5, Andreas Perez è stato investito dai piloti che sopraggiungevano, che non sono riusciti a evitarlo. I soccorsi lo hanno trovato in condizioni già disperate e privo di coscienza; trasportato all’Ospedale Sant Pau di Barcellona, i medici non hanno potuto far altro che tamponare l’emergenza mantenendo in vita la giovane promessa del Team Reale Avintia. Perez è stato dichiarato cerebralmente morto e, attualmente, le funzioni vitali sono controllate dalle macchine. +++ ULTIME NOTIZIE: IL PILOTA DA POCO DECEDUTO +++

ANDREAS PEREZ, CHI IL PILOTA SPAGNOLO

Andreas Perez, di appena 14 anni, era alla sua prima stagione nella classe CEV Moto3. Negli anni passati si era fatto notare nella classe PreMoto3 spagnola con il Team di Alex Rins, poi nella European Talent Cup: un talento emergente dunque, che però adesso si ritrova a lottare per la vita, aggrappato a un cuore che batte ancora. Questa è la dichiarazione diffusa dal suo team in merito alle condizioni di salute di Perez dopo lincidente di ieri: “Le ultime notizie dall’ospedale confermano che Andreas Perez soffre di lesioni cerebrali molto gravi, ma il suo cuore batte ancora. A Barcellona il ricordo di unaltra tragedia è ancora recente, perché nel 2016 al Montmelò morì Luis Salom, pilota della Moto2 nel Motomondiale che questanno farà tappa in Catalogna proprio domenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori