Diretta / Italia Belgio (risultato finale 3-0) streaming video e tv: Italia sul velluto (Nations league donne)

- Michela Colombo

Diretta Italia Belgio: info streaming video e tv della penultima partita della nazionale del ct Mazzanti per la Nations League femminile, oggi a Eboli. 

nazionale italia volley
Pronostico Italia Serbia (da fivb, repertorio)

DIRETTA ITALIA BELGIO (RISULTATO FINALE 3-0): ITALIA SUL VELLUTO

Siamo nel corso del terzo set tra Italia e Belgio, l’Italia può chiudere il discorso vincendo questo set. La Pietrini micidiale in attacco, continua il dominio dell’Italia, siamo sul 3-2. Muro della Egonu e punto per l’Italia che sembra avviarsi verso una vittoria schiacciante. Il Belgio sta provando a risalire la china, siamo sul 9-6. Italia avanti sempre di tre, 11-8 con la prospettiva concreta di chiudere la gara in questo set. Tanti errori dell’Italia in questo parziale, siamo 11-11 con il Belgio che ha sfruttato alla grande questo black out. Italia che ha ritrovato il giusto ritmo dopo il time out, siamo sul 15-12. Il Belgio sbaglia il servizio, Italia sul 19-16. Muro della Lubian, Italia ad un passo dalla vittoria. Arriva il punto decisivo dell’Italia che vince 25-19 il terzo set. Match mai in discussione con le azzurre davvero in grande spolvero. (agg. Umberto Tessier)

FINE SECONDO SET

Siamo nel corso del secondo set tra Italia e Belgio, le azzurre hanno portato a casa il primo. Ace della Egonu, Italia sul 6-1, le azzurre stanno confermando di essere in grande spolvero. Il Belgio sta provando a ripotarsi sotto ma l’Italia è sempre avanti, 11-7. L’Italia deve assolutamente vincere se vuole continuare a sperare. Italia sempre avanti di tre, siamo sul 13-10, il Belgio non si arrende. Grande muro della Danesi, Italia che scappa sul 16-10, secondo set che potrebbe essere blindato. Danesi grande protagonista del match fino ad ora, siamo sul 20-14. Italia padrona del campo, il secondo set non dovrebbe sfuggire alle azzurre. Muro della Egonu, siamo sul 22-15, grandissima Italia. L’Italia vince anche il secondo set sul 25-18, grandissima serata, fino ad ora, per le azzurre. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO SET

Inizia il match tra Italia e Belgio, le azzurre non possono fallire l’appuntamento con la vittoria. Le azzurre, per qualificarsi alle Final Six della Nations Legue 2018, devono sperare in un doppio passo falso di Olanda o Turchia contro Cina e Germania, ipotesi davvero difficile. Siamo nel corso del primo set, Italia avanti sul 9-7. L’Italia che si porta sul 12-11 grazie ad una grande iniziativa della Egonu. Grande ace dalle Pietrini, l’Italia può tranquillamente portare a casa questo primo set. Grandissima Pietrini al servizio che mette tre punti di fila, ottima la prestazione dell’azzurra. Bella diagonale della Egonu, siamo sul 21-19. Finale di set che si sta giocando punto a punto, siamo sul 23-22. L’Italia porta a casa il primo set, 25-22, ottima la prestazione delle azzurre fino ad ora. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Tutto è pronto per dare il via alla partita Italia Belgio, valida come penultimo banco di prova per la Volleyball Nations League 2018. La sfida come abbiamo detto è attesissima anche per lo storico che vede protagoniste le due nazionali. In tale bilancio recente, che abbiamo già analizzato, dobbiamo però ora mettere sotto i riflettori un testa a testa particolarmente significativo, anche in vita dei prossimi appuntamenti delle due nazionali. Ci riferiamo ovviamente allultimo precedente disputato tra Italia e Belgio e risalente al 4 giugno 2017, ultimo match del turno di qualificazione per i Mondiali 2018. Allora per le azzurre di Mazzanti fu uno scontro da dentro o fuori: un successo significava la qualificazione automatica ai prossimo mondiali, attesi in Giappone a fine settembre e una sconfitta invece avrebbe costretto l’Italia ad affrontare un nuovo torneo preliminare. Allora però la compagine di Mazzanti vinse con un netto 3-0, che regalò quindi allItalia il pass per i mondiali. Le tigri gialle poi non furono così fortunate nel torneo finale di qualificazione: per loro non ci sarà quindi posto ai mondiali del Giappone. Prima però di pensare a tale appuntamento diamo la parola al campo: si gioca!

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo a tutti gli appassionati che il match di questa sera alle ore 20.00 tra Italia e Belgio di volley femminile non sarà visibile in diretta tv, ma solo in differita. In questo senso lappuntamento sarà quindi alle ore 23.00 al canale Raisport +, al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. Sempre alle ore 23.00 avrà quindi inizio lo streaming video del match per la Nations league, attraverso il portale gratuito raiplay.it. 

LA CLASSIFICA

In attesa che la partita Italia Belgio abbia inizio, vediamo che sta accadendo nella classifica generale della Volleyball Nations League: siamo ormai allultima settimane della fase a giorni ed è quindi tempo di verdetti. Partendo dalle nazionale questa sera impegnate a Eboli va detto che la formazione di Mazzanti al momento è alle soglie del sogno: per lItalia ecco infatti la sesta posizione a quota 24 punti, e cinque da recuperare sulla Turchia, che occupa lultimo posto valido per accendere alla Final ix (la Cina è già qualificata come paese ospitante). Rimane comunque positivo il bilancio delle azzurre con 8 successi e 5 sconfitte finora rimediate, specie se lo confrontiamo con quanto ha fatto finora il Belgio. Per la nazionale oggi in campo a Eboli il tabellino della competizione targata Fivb riporta un bilancio di appena tre successi e ben 10 sconfitte: sono quindi solo 9 i punti trovati finora dal Belgio, che quindi occupa la 13^ piazza della graduatoria.

L’ESORDIO A EBOLI

Di certo lItalia si presenta oggi in campo contro il Belgio con il migliore degli atteggiamenti: il giocare in casa sta rendendo le azzurre particolarmente orgogliose e di certo non vorranno mancare nel bissare il successo travolgente fissato appena 24 ore prima con la Thailandia. Certo il valore delle due nazionali avversarie mi quelli due giorni è molto diverso al momento, ma la prestazione messa in campo dalle ragazze di Mazzanti è stato di certo di primo livello. A dirlo è anche il referto del match di ieri sera per la Nations League: oltre al successo firmato dalla nazionale italiana per 3-0 si nota nei parziali i risultati di 25-11, 25-17, 25-15. Senza dubbio le tigri gialle potrebbero dare molto più filo da torcere questa sera alle azzurre in campo a Eboli, ma ci attendiamo una grande prova dalla nostra nazionale.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Italia-Belgio, è la partita in programma oggi mercoledi 13 giugno 2018, a Eboli (Salerno): fischio dinizio atteso alle ore 20.00. Penultimo banco di prova quindi per la nazionale di volley femminile del coach Mazzanti nella prima edizione della Volleyball Nations League. Davanti al calorosissimo pubblico italiano, le azzurre quindi scenderanno ancora una volta per sognare la Final six di questa competizione, che ha messo a dura prova la nostra nazionale. Lobiettivo sulla carta come sulla classifica generale non è ancora impossibile benchè lItalia oltre che vincere deve sperare anche negli errori altrui. Intanto la sfida questa sera contro il Belgio pare alla portata delle nostre ragazze, a cui comunque non sono permessi errori. 

LA STORIA

Prima di poster dare la parola al campo per la sfida tra Italia e Belgio andiamo a veder perché possiamo definire la partita di questa sera alla portata delle azzurre. Oltre alla classifica (che avvantaggia le azzurre) e i personaggi di spicco che la rosa di coach Gert Vande Broek vanta, per disegnare il pronostico vi è infatti lo storico recente, a dir il vero ben ricco. Ecco infatti che dal 2013 a oggi le due nazionali di volley femminile Italia e Belgio si sono trovate faccia a faccia in ben 8 occasioni tra competizione europee, World Gran Prix e Mondiali: in tutto però si contano be 7 successi da parte delle azzurre. Lo storico quindi ci racconta della grande possibilità da parte della nazionale di Mazzanti di conquistare punti oggi, magari dopo una partita anche intensa. Dobbiamo infatti segnalare che lultimo successo delle Tigri gialle nello scontro diretto è lontano e risale ai Campionati Europei del 2013, con la vittoria per 3-1 del Belgio  nella fase a gironi. Da ricordare che allora il Belgio di Van Hecke (miglior marcatore) vinse la medaglia di bronzo, mentre le azzurre si fermarono ai quarti sotto i colpi della Serbia. Da allora però molto è cambiato in entrambe le nazionali oggi in campo. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori