Kluivert alla Roma/ Il giorno della firma da giallorosso dopo le visite mediche

- Mauro Mantegazza

Kluivert alla Roma, per il giovane figlio d’arte olandese è il giorno della firma da giallorosso dopo le visite mediche. L’affare è ormai fatto, per Monchi altro acquisto giovane

ramon_rodriguez_verdejo_monchi_mani_lapresse_2017
Monchi, direttore sportivo della Roma (LaPresse)

Justin Kluivert è ormai un giocatore della Roma: ieri il giovane olandese figlio darte ha sostenuto a Villa Stuart le visite mediche, indispensabile appuntamento per ogni nuovo acquisto di calciomercato, oggi dunque è il giorno della firma del contratto che lo legherà per le prossime stagioni alla Roma. Per i giallorossi il costo delloperazione Kluivert si aggira attorno ai 20 milioni di euro, bonus compresi. Ieri pomeriggio l’ormai ex attaccante dell’Ajax è uscito da Villa Stuart intorno alle ore 15.40 senza rilasciare dichiarazioni, accolto da una ventina di tifosi alla ricerca di selfie e autografi. In questa cifra rientrerebbe anche una lauta parcella per il procuratore Mino Raiola, una commissione pari al 20% del valore del cartellino. Il padre Patrick Kluivert a dire il vero, prima che l’affare si concretizzasse, aveva espresso perplessità riguardo il passaggio del suo erede alla Roma dicendo che avrebbe preferito per Justin un altro anno all’Ajax prima di tentare il salto in un grande club.

KLUIVERT SIMBOLO DELLA LINEA VERDE ROMA

Tuttavia Kluivert junior non ha seguito il consiglio del padre e nella prossima stagione giocherà nella Roma, cercando di fare meglio di Patrick nella nostra Serie A, dove Kluivert senior visse una sola stagione certamente non esaltante con la maglia del Milan. Classe 1999, Kluivert è il simbolo migliore della linea verde impostata da Pochi con gli acquisti anche di Bryan Cristante, nato nel 1995, e Ante Coric che è un classe 1997, con lunica eccezione del trentenne Ivan Marcano. In particolare per Coric e Kluivert, che sono i due più giovani e non hanno esperienza in Italia, potrebbe servire un po di pazienza, allinizio un periodo di apprendistato sarà inevitabile. Resta comunque un bel colpo quello della Roma con Kluivert, perché lolandese era seguito da tante altre squadre a livello internazionale e ha scelto i giallorossi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori