CLASSIFICA GIRO DI SVIZZERA 2018 / Richie Porte salva la maglia gialla (7^ tappa, Eschenbach-Arosa)

- Michela Colombo

Classifica Giro di Svizzera 2018: alla 7^ tappa la maglia gialla da leader è sempre di Richie Porte. Ecco le altre graduatorie della corsa elvetica prima del via a Eschenbach.

richie_porte_bmc_ciclismo_2018
Classifica Giro di Svizzera (LaPresse): Richie Porte

La classifica del Giro di Svizzera 2018 vede sempre al comando Richie Porte, laustraliano della BMC che oggi ha faticato davvero tanto per sventare lattacco di Nairo Quintana, vincitore della tappa sul traguardo di Arosa e adesso anche secondo in classifica generale con un ritardo di appena 17 dalla maglia gialla, che deve sicuramente ringraziare Jakob Fuglsang per la collaborazione nel finale, che è poi risultata decisiva per salvare il primato. Fuglsang è risalito invece al sesto posto di una classifica che adesso si è allungata – in un minuto da Porte sono rimasti solamente in tre con Wilco Kelderman terzo e Enric Mas quarto – ma che riceverà lultima scossa domenica con la cronometro conclusiva a Bellinzona. Prova contro il tempo che dovrebbe favorire lo stesso Porte piuttosto che Quintana: successo già ipotecato in questo Giro di Svizzera per laustraliano? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SUI GIOVANI

Come abbiamo prima annunciato, benché il traguardo finale di Bellinzona si faccia sempre più vicino, il titolo come pure le maglie delle altre graduatorie della classica elvetica non possono ancora essere assegnati. Tra le classifiche dove la situazione è più precaria in vetta, vi troviamo senza dubbio quella riservata ai giovani: oggi al via di Eschenbach per esempio liconica maglia verde sarà sulle spalle di Sam Oomen. Il ciclista olandese non è certo nuovo a questo tipo di riconoscimento ma di certo la giovane star della Sunweb dovrà fare molta attenzione. Alle sue spalle infatti preme e non poco Enric Mas Nicolau, che è arrivato alla vigilia della 7^ tappa registrando un solo secondo da recuperare. Più lontano invece Lambrecht che registra quasi in minuto di gap, come pure Carthy, senza dimenticare nella top five anche Sivakov, a 104 di distane da Oomen. Qui segnaliamo che il primo italiano in classifica è Filippo Zaccanti che si era messo in luce nelle prime tappe della corsa: per lui solo al 17^ pozione a 1h0104 di gap dallolandese oggi.

OCCHIO ALL MAGLIA BLU

Come gli appassionati sanno bene, ormai il Giro di Svizzera è nel pieno della sua edizione 2018 e di certo anche oggi non mancheranno le montagne: la 7^ tappa poi in particolare prevede il complicato arrivo in salita di Arosa. Ecco quindi che sarà da tenere particolarmente in considerazione la classifica dedicata agli scalatori, che come è già noto consegna la maglia blu al suo leader. Come abbiamo detto prima, oggi alla partenza di Eschenbach sarà quindi particolarmente visibile linglese della Aqua blue sort Mark Christian, che ieri ha trovato parecchi punti ai Gpm del Fukrpass come del Klausenpass. Il britannico però oggi dovrà fare attenzione e non solo al terreno davanti a se: con 33 punti in classifica Christian registra nel contempo il vantaggio di un solo punto di Nathan Haas. Minori problemi per laustraliano che invece ha distaccato il terzo occupante del podio ovvero Romian Sicard di ben 10 punti: larrivo di Arosa però potrebbe cambiare le carte in tavola.

PORTE SEMPRE LEADER

Il Giro di Svizzera 2018 si sta avviando a grandi passi al suo traguardo finale di Bellinzona: dando un occhio alla classifica generale come pure alle altre graduatorie alla vigilia della 7^ tappa vediamo bene che il titolo è ben lungi dallessere già assegnato. Volendo quindi vedere da vicino quanto sta accadendo nella graduatoria generale va detto che anche oggi al via di Eschanbach, la maglia gialla da leader sarò sulle spalle di Richie Porte. Laustraliano però ora vanta il crono di 22h0413 e nella tappa di ieri è pure riuscito ad aumentare seppure di poco il proprio vantaggio: alle sue spalle vi troviamo infatti Kelderman e  Oomen ora a 32 secondi a testa, con Mas Nicolau e Haig nella top five e rispettivamente distanti a 33 e 41 dallo stesso Porte. Va segnalato che ora il miglior italiano piazzato finora è Diego Ulissi con lottavo posto e 52 secondi da recuperare dal stesso australiano della Bmc.

CLASSIFICA GIRO DI SVIZZERA 2018, LE ALTRE GRADUATORIE

Vista la particolare conformazione del tracciato atteso oggi per la 7^ tappa del Giro di Svizzera occhi puntati poi sulla classifica della maglia blu. Ora il leader degli scalatori è il britannico Mark Christian, con 33 punti: il ciclista della Aqua blu sport però potrebbe presto essere costretto a cedere tale riconoscimento specie allarrivo in salita di Arosa oggi. Altra classifica da tener docchio in questa edizione 2018 della classica a tappe rossocrociata è quella a punti: qui il re degli sprint rimane il campione del Mondo Peter Sagan. Il numero 1 della Boha Hansgrohe registra ora 22 punti: alle sue spalle però resistono Watson e Izaguire, rispettivamente a quota 19 e 18 punti finora ottenuti prima della partenza di Eschenbach. Ultima ma non certo per importante la classifica dei giovani, che al Giro di Svizzera 2018 regala al suo leader la maglia verde. A che oggi il numero 1 tra gli under 25 della corsa è lolandese Sam Ooman che vanta il crono generale di 22h0445. A podio troviamo anche lo spagnolo Mas Nicolau a un secondo di distacco e il belga Lambrecht, fermo a 53 di gap dal ciclista della Sunweb. 

LA CLASSIFICA GENERALE

1 PORTE Richie Bmc Racing Team  22h04’13”

2 QUINTANA Nairo Movistar Team  17″

3 KELDERMAN Wilco Team Sunweb  52″

4 MAS NICOLAU Enric Quick Step Floors  53″

5 OOMEN Sam Team Sunweb  1’13”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori