Video/ Russia Arabia Saudita (5-0): highlights e gol. Cherchesov chiede attenzione (Mondiali 2018)

- Claudio Franceschini

Video Russia Arabia Saudita (risultato finale 5-0): gli highlights e i gol della partita inaugurale ai Mondiali 2018. Vittoria schiacciante della nazionale di casa allo stadio Luzhniky

Russia_Arabia_gruppo_esultanza_Mondiali_lapresse_2018
Diretta Russia Egitto - LaPresse

Inizia nel migliore dei modi il Mondiale 2018 per i padroni di casa della Russia: Aleksander Golovin è compagni hanno distrutto 5-0 lArabia Saudita di Pizzi, volando in testa al gruppo A che prevede inoltre Egitto e Uruguay. Contento per la vittoria ma guardingo il commissario tecnico Stanislav Cherchesov, che ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi: Si tratta solo dellinizio: abbiamo vinto 5-0 e abbiamo ottenuto tre punti, ma questo non può bastare. Lesperienza della Confederations Cup ci serva da insegnamento: anche lì avevamo vinto la prima partita ma siamo stati ugualmente eliminati. Ora dobbiamo voltare pagina, ci dobbiamo concentrare sulla partita contro lEgitto: non sappiamo ancora che Mohamed Salah giocherà, senza di lui lEgitto è una buona squadra ma con lui lo è ancora di più. Hanno inoltre un ottimo commissario tecnico come Hector Cuper. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CHERYSHEV E’ IL PRIMO CAPOCANNONIERE

Russia Arabia Saudita 5-0 è terminata con un trionfo per i padroni di casa, in particolare per Denis Cheryshev che è il primo capocannoniere dei Mondiali 2018. Un protagonista abbastanza a sopresa l’attaccante del Villarreal, perché non era stato nemmeno schierato titolare dal c.t. Cherchesov. Tuttavia l’infortunio di Dzagoev ha rimescolato in fretta le carte, tanto che Cheryshev è dovuto entrare in campo già al 24′ minuto del primo tempo e non si è lasciato sfuggire l’occasione, con il gol del 2-0 appena prima dell’intervallo che di fatto ha blindato la vittoria russa e poi la perla del gol del 4-0 praticamente a tempo ormai scaduto, ma rete davvero di ottima fattura. Naturalmente essere il capocannoniere dopo la prima partita ha valore relativo, ma è comunque una grande soddisfazione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIDEO RUSSIA ARABIA SAUDITA

La Russia travolge con un netto 5-0 lArabia Saudita, e inizia alla grande i suoi Mondiali 2018: di fronte allestasiato pubblico del Luzhniky la nazionale di casa domina e si prende una vittoria più che meritata. Esordio da sogno, ma chiaramente bisognerà aspettare avversari più probanti: i numeri e le statistiche raccontano che lArabia Saudita non ha mai tirato in porta su sei tentativi, mentre la Russia con 13 conclusioni ha sollecitato in sette occasioni Al-Mayouf, che dunque soltanto due volte è riuscito a salvare. Russia che ha anche battuto sei calci dangolo: curiosamente, nel primo tempo sono quasi tutti arrivati dalla sinistra mentre nella ripresa la nazionale di casa li ha battuto prevalentemente a destra. Pochi i fuorigioco fischiati (quattro in totale), il dato curioso riguarda la gestione del pallone perchè lArabia Saudita lo ha tenuto per il 60% del tempo con una precisione dell86% (contro il 78% della Russia), ma come si è ben osservato il possesso è stato sterile e non generativo di occasioni. La Russia ha recuperato 53 palloni contro i 48 degli avversari; lArabia per 31 volte ha dovuto spazzare larea di rigore ma è stata poco fallosa (10 irregolarità fischiate), ben 22 invece i falli della Russia. Un ammonito per parte (Golovin e Bahbri) entrambi nel finale, segno comunque di una partita corretta.

RUSSIA ARABIA SAUDITA, LE DICHIARAZIONI

Al termine della partita vinta dalla sua Russia, Stanislav Cherchesov ha ovviamente espresso la sua soddisfazione per il 5-0 che la nazionale di casa ha centrato allesordio: Vorrei sottolineare che siamo felici di come la nostra squadra ha centrato lobiettivo si legge sul sito della FIFA; il tecnico della Russia ha anche puntato laccento sulla maniera in cui la Russia ha giocato in una partita abbordabile, ma anche con la pressione di dover inaugurare il Mondiale in casa. Tuttavia, ha già avvertito Cherchesov, la prossima partita che attende la sua nazionale sarà tutta unaltra storia: Contro lEgitto sarà diverso ha detto sarà unaltra partita, in unaltra città e un altro stadio. Dovremo prepararci nel migliore dei modi. Riguardo il suo modo rilassato di seguire la partita dalla panchina, il CT ha detto che ero rilassato ieri e lo sono oggi, perchè conosco i miei giocatori. Ogni allenatore dipende dai suoi calciatori ha voluto sottolineare, spiegando in questo modo il suo atteggiamento e chiudendo con un perchè dovrei essere stressato?.

Di ben altro tenore le dichiarazioni di Juan Antonio Pizzi, Commissario Tecnico dellArabia Saudita: in conferenza stampa ha affermato che abbiamo subito una grande e imprevista sconfitta. La Russia ha giocato benissimo, mentre noi non siamo apparsi in buona condizione. Per il tecnico dellArabia Saudita il problema non è stato qualcosa di inaspettato messo in campo dalla nazionale di casa, e ha invece posto tutto laccento sulla prestazione dei suoi giocatori: Dobbiamo cambiare la nostra strategia, dimenticarci subito questa partita e pensare alla prossima. Anche lui ha detto di avere fiducia nei suoi calciatori, ma chiaramente lumore da una parte e dallaltra al termine della partita del Luznhiky era decisamente differente



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori