DIRETTA/ Francia Australia (risultato finale 2-1) streaming video e tv: vittoria sofferta dei Blues!

- Claudio Franceschini

Diretta Francia Australia, streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Finalmente arriva anche l’esordio per i Bleus ai Mondiali 2018, siamo nel gruppo C

Giroud_Mbappe_Francia_gol_lapresse_2018
Risultati Mondiali 2018, gruppi C e D (Foto LaPresse)

DIRETTA FRANCIA AUSTRALIA (RISULTATO FINALE 2-1): VITTORIA DEI BLUES!

Francia-Australia termina con il risultato di 2-1 in favore dei Blues, ma quanta fatica per gli uomini di Deschamps! Dopo un primo tempo soporifero, con l’Australia vicina al gol con una deviazione nella propria porta di Tolisso (bravo Lloris), la Francia passa in vantaggio nella ripresa con un rigore di Griezmann. Poco dopo i Canguri tornano in partita sempre dagli undici metri, con lo specialista Jedinak. Nel finale Pogba trova il gol partita con un pallonetto deviato da Behich.

DIRETTA FRANCIA AUSTRALIA (RISULTATO 2-1): GOL DI POGBA!

Quando siamo all’80’ di gioco il risultato di Francia-Australia è di 2-1 per effetto del pareggio siglato da Jedinak e dal nuovo vantaggio di Pogba. Poco dopo il gol siglato da Griezmann dagli undici metri, i Blues sfiorano il raddoppio con lo stesso attaccante dell’Ateltico Madrid, servito da Mbappè in area. La conclusione del talentino francese viene ribattuta dalla difesa con il portiere Ryan praticamente fuori causa. Al 60’ l’Australia torna in carreggiata: Mooy mette in mezzo una punizione velenosa, sulla quale Umtiti commette una clamorosa ingenuità saltando a vuoto e colpendo la sfera con il braccio. Per l’arbitro è rigore. Sul dischetto va lo specialista Jedinak, che fa secco Lloris. Al 66’ Leckie rischia di combinarla grossa con un retropassaggio killer, sul quale stava per avventarsi Mbappé: Ryan è decisivo nell’anticipare l’avversario. All’80’ la Francia costruisce una bella azione in verticale, con Pogba che conclude trovando la deviazione di Behich: il pallone colpisce la traversa prima di superare la linea di porta.

FRANCIA AUSTRALIA, DIRETTA LIVE – STREAMING VIDEO MEDIASET

DIRETTA FRANCIA AUSTRALIA (RISULTATO 1-0): GOL DI GRIEZMANN!

Quando siamo al 55’ di gioco il risultato di Francia-Australia è di 1-0 in favore dei Blues per effetto del gol siglato da Griezmann. A deludere è ovviamente la Francia, data come una delle favorite per la vittoria finale ma che oggi non riesce a mettere in difficoltà una formazione umile come quella australiana. Al 52’ Kruse semina il panico sulla destra prima di scodellare in mezzo un pallone per Nabbout. Varane anticipa il goffo attaccante australiano, che non ha il tempo di rendersi conto di quanto accaduto. Al 54’ Pogba verticalizza per Griezmann, che viene atterrato in area da Risdon. Il signor Cunha, dopo aver consultato il VAR, assegna il penalty alla Francia. Dagli undici metri Griezmann fa secco Ryan.

DIRETTA FRANCIA AUSTRALIA (RISULTATO 0-0): FINE PRIMO TEMPO!

Il primo tempo di Francia-Australia termina con il risultato di 0-0. Partita strana quella della Kazan Arena, con la Francia che doveva fare la partita ma che si ritrova in estrema difficoltà. L’Australia ha avuto le occasioni più nitide del match, con una quasi autorete di Tolisso salvata miracolosamente da Lloris e un tiro a giro terminato alto di Behich. Per la Francia sono da segnalare uno squillo di Mbappè in avvio e un paio di conclusioni di Griezmann e Pogba. Troppo poco per impensierire Ryan.

DIRETTA FRANCIA AUSTRALIA (RISULTATO 0-0): MIRACOLO DI LLORIS!

Alla mezzora di gioco il risultato di Francia-Australia è sempre fermo sul risultato di 0-0. Non si sblocca il risultato a Kazan, con i Blues che, un po’ a sorpresa, stanno faticando più del previsto contro gli australiani. L’occasione più nitida del match, tra l’altro, è capitata all’Australia. Siamo al 17’ quando Mooy batte una punizione dalla trequarti sinistra: Leckie prolunga sul secondo palo per la deviazione di Salinsbury a pochi passi dalla linea di porta. Tolisso, nel tentativo di anticipare l’avversario, rischia l’autorete ma un riflesso miracoloso di Lloris salva il risultato. Dopo questo episodio, la Francia si è come spaventata e ha smesso di spingere come nei primi minuti di match.

DIRETTA FRANCIA AUSTRALIA (RISULTATO 0-0): OCCASIONE PER MBAPPE’!

Quando siamo al 10’ di gioco il risultato di Francia-Australia è sempre fermo sullo 0-0. Avvio subito scoppiettante alla Kazan Arena, con la Francia pericolosa in almeno due circostanze. Al 2’ Mbappé si infila tra Milligan e Behich, entra in area di rigore e scarica una bordata sul primo palo, dove Ryan è attento a respingere in corner. Australia in affanno, che si fa notare soltanto per via di falli decisi e lancioni profondi, facili prede della difesa dei Blues. Al 4’ Pogba ci prova da calcio di punizione dal limite, ma la sua esecuzione non è potente. Al 5’ è il turno di Griezmann, che raccoglie una sponda e tenta la fortuna con un destro dalla distanza. Ryan fa ancora sua la sfera. Per il momento, Francia che fa la partita; Australia già in trincea.

DIRETTA FRANCIA AUSTRALIA (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Francia Australia prende il via: l’unica volta in cui i Socceroos hanno guadagnato la qualificazione agli ottavi ai Mondiali, per poi venire eliminati dall’Italia come già detto, era il 2006: nel girone F la nazionale oceanica aveva aperto alla grande battendo il Giappone per 3-1, rimontando tra i minuti 84 e 92 il gol con cui Shunsuke Nakamura aveva portato in vantaggio i nipponici. Vittoria che si era rivelata fondamentale, così come il pareggio per 2-2 contro la Croazia che aveva ufficializzato la qualificazione: a segno Craig Moore su calcio di rigore e Harry Kewell, mentre con il Brasile era finita 0-2. Il protagonista di quell’edizione era stato Tim Cahill, autore di una doppietta contro il Giappone: aveva appena concluso il secondo di otto anni all’Everton, oggi è tornato in Inghilterra per cimentarsi nel Championship con il Millwall dopo aver segnato 16 gol nella MLS degli Stati Uniti, 16 in Cina e 13 in patria con il Melbourne City. Ha 39 anni e mezzo: è nei 23 convocati di Van Marwijk. Deciderà ancora? Vedremo, intanto ecco le formazioni ufficiali di Francia Australia che finalmente sta per cominciare! FRANCIA (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Tolisso, Kanté, Pogba; Mbappé, Griezmann, Dembélé. Allenatore: Didier Deschamps. AUSTRALIA (4-2-3-1): Ryan; Risdon, Sainsbury, Milligan, Behich; Jedinak, Mooy; Leckie, Rogic, Kruse; Nabbout. Allenatore: Bert Van Marwijk. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come tutte le partite dei Mondiali 2018, anche Francia Australia è in diretta tv sui canali Mediaset e in questo caso sarà visibile su Italia 1, dunque per tutti gli appassionati sarà possibile assistere a questa partita anche in diretta streaming video grazie al sito Video Mediaset, naturalmente usufruendo di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche il sito ufficiale www.fifa.com, che ha una sezione dedicata alla Coppa del Mondo sulla quale potrete trovare tutte le informazioni utili sulle due nazionali che si sfidano oggi.

CHI SI RIVEDE?

Per quanto riguarda Francia Australia, vale proprio la pena di dire “chi si rivede”: il Commissario Tecnico dei Socceroos è infatti Bert Van Marwijk, 66enne di Deventer. Un nome che avrete già sentito: nel 2010 infatti fu lui a guidare l’Olanda alla finale del Mondiale sudafricano, arrivando anche ad un passo dai calci di rigore ma arrendendosi al gol di Andrés Iniesta. Con Van Marwijk in panchina l’Olanda ha vissuto un grande periodo, anche se la sua avventura (dimissionario) è arrivata a seguito degli 0 punti nel girone degli Europei; il tecnico ha però contribuito alla crescita di alcuni giovani interessanti e alla sublimazione del talento di Sneijder, Robben e tanti altri. Van Marwijk aveva vinto la Coppa d’Olanda e soprattutto, sei anni prima, la Coppa Uefa con il Feyenoord; dopo la nazionale ha guidato l’Amburgo (esonerato da penultimo in classifica) per poi accettare la proposta dell’Arabia Saudita. Curioso: l’ha qualificata ai Mondiali, ma in Russia sarà su un’altra panchina per il rifiuto di risiedere in loco durante il suo mandato. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Ci sono quattro precedenti di Francia Australia, e clamorosamente anche una vittoria dei Socceroos: è capitata nel 2001 in Confederations Cup grazie al gol di Clayton Zone, e per i Bleus quello era stato solo uno dei cattivi presagi, visto che un anno più tardi sarebbero stato clamorosamente eliminati al primo turno dei Mondiali da campioni del mondo e d’Europa in carica, perdendo la gara inaugurale contro la rivelazione Senegal, guidato dal compianto Bruno Metsu. Le due nazionali hanno pareggiato nello stesso anno, ma a novembre, a Melbourne (Craig Moore per l’Australia, David Trezeguet per i transalpini); per il resto due vittorie della Francia in amichevole. Nel 1994 un 1-0 timbrato da Eric Cantona, era una nazionale che non sarebbe incredibilmente andata ai Mondiali ma si sarebbe rifatta in casa quattro anni più tardi; nell’ottobre 2013 i Bleus si erano invece imposti per 6-0 allo Stade de France, con doppietta di Olivier Giroud e sigilli di Franck Ribéry (su rigore), Yohan Cabaye, Mathieu Debuchy e Karim Benzema. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Francia Australia, che sarà diretta dall’arbitro uruguaiano Andres Cunha, si gioca alla Kazan Arena con calcio d’inizio alle ore 12:00 (italiane) di sabato 16 giugno: è valida per la prima giornata del gruppo C ai Mondiali 2018. E’ dunque arrivato il giorno dell’esordio dei Bleus, tra le nazionali più attese di questa rassegna iridata: un po’ per le assenze illustri, un po’ per lo sconfinato talento, la squadra guidata ancora da Didier Deschamps è tra quelle che potrebbero arrivare fino in fondo, ma questo gruppo adesso deve dimostrare di saper fare il salto di qualità tanto atteso, che per esempio non è arrivato per un soffio agli Europei. L’Australia è sostanzialmente una nazionale che punta a divertirsi: ovviamente arriva in Russia nel tentativo di prendersi gli ottavi, ma ha sempre qualcosa in meno rispetto alle altre avversarie. Sia come sia, la partita della svolta potrebbe essere quella contro la Danimarca per avere una speranza.

RISULTATI E PRECEDENTI

Dopo aver perso la finale degli Europei casalinghi, la Francia non ha scuse: il gruppo che ha iniziato a formarsi nel 2012 sotto la guida di Laurent Blanc è arrivato alla sua maturazione, alcuni giocatori sono nel pieno della loro carriera e altri giovani si sono affacciati alla ribalta. I Bleus sono fortissimi, talmente forti che Deschamps si è permesso di lasciare a casa titolarissimi come Lacazette e Rabiot – oltre a chi in Russia non ci è potuto andare per infortunio – e ancora una volta ha potuto confermare la scelta dell’esclusione “punitiva” di Benzema. Chiaramente con scelte simili le critiche sono dietro l’angolo: se questo è il livello di chi non è al Mondiale, dalla rosa dei 23 che sono andati in Russia ci si aspetta come minimo una semifinale, e poi sia quel che sia. L’Australia è alla quarta partecipazione consecutiva: in precedenza aveva partecipato ai Mondiali soltanto nel 1974. Anche giocare le qualificazioni con l’Asia non ha cancellato i Socceroos dalla fase finale del torneo, e ricordiamo che 12 anni fa era arrivato anche un incredibile ottavo di finale, con impresa sfiorata contro l’Italia (eliminata a un centimetro dai tempi supplementari). Perù e Danimarca appaiono superiori, ma gli oceanici hanno ben poco da perdere e dunque ci proveranno ancora una volta.

PROBABILI FORMAZIONI FRANCIA AUSTRALIA

Come gioca la Francia? Il modulo sembra essere il 4-3-3 dopo gli esperimenti, ritorno all’antico utile per mandare in campo contemporaneamente Griezmann, Mbappé (loro due come esterni) e Giroud, con le alternative Thauvin e Ousmane Dembélé che possono far tornare l’attaccante dell’Atletico Madrid al centro del tridente. Pogba fa la mezzala insieme a Matuidi, nel ruolo di perno centrale a protezione della difesa ecco il peperino Kante. In difesa manca come sappiamo Koscielny: spazio allora a Varane e Umtiti, con Sidibé ormai proprietario della fascia desta e Benjamin Mendy, del tutto ristabilito, che dovrebbe essere a sinistra. In porta il capitano Hugo Lloris. L’Australia di Bert Va Marwijk si dispone con il 4-2-1-3: Rogic alle spalle del tridente che comprende Leckie, Nabbout e Robbie Kruse. C’è qualità davanti, mentre dietro arrivano i giocatori di interdizione in Jedinak (favorito su Mooy) e Luongo; la difesa è composta da Risdon e Behich, come terzini, e i due centrali che sono Milligan e Sainsbury, a protezione del portiere Ryan che era una sorpresa quattro anni fa, ma adesso è una realtà.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dell’agenzia di scommesse Snai ci indicano un quadro con una nazionale favorita: chiaramente la Francia, che sul segno 1 ha un valore di 1,22. La differenza con l’avversaria si evince se andiamo a guardare il segno 2, quello da giocare in caso di affermazione dell’Australia, e scopriamo che la quota è di 13,00; l’eventualità del pareggio è come sempre indicata dal segno X e, se le cose a Kazan dovessero andare effettivamente in questo modo, il vostro guadagno sulla partita sarebbe di 6,25 volte la cifra che avrete deciso di investire, quindi anche in questo caso si tratterebbe di una buona vincita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori