RISULTATI MONDIALI 2018 / Classifica gironi F-G: Harry Kane fa doppietta, l’Inghilterra vince!

- Mauro Mantegazza

Risultati Mondiali 2018: classifica dei gironi F-G, diretta gol live score delle partite. La Svezia batte la Corea del Sud, il Belgio fa tre gol a Panama, l’Inghilterra vince a fatica

rashford inghilterra
Diretta Inghilterra Kosovo - repertorio LaPresse

L’Inghilterra soffre tantissimo ma batte la Tunisia, ed esordisce bene nei Mondiali 2018: finisce 2-1 e i tre leoni agganciano il Belgio in testa al gruppo G. Una vittoria targata Harry Kane: è lui che al 91′ minuto si fa trovare pronto sul tentativo aereo di Maguire da azione di calcio d’angolo, e di testa beffa sul primo palo il portiere tunisino. La doppietta di Kane regala dunque i primi tre punti all’Inghilterra, e sono tre punti meritati perchè, anche se la Tunisia aveva imbrigliato molto bene il talento offensivo avversario, nel secondo tempo l’Inghilterra ha preso possesso della metà campo nordafricana e creato tanti presupposti per segnare. Alla fine ci ha pensato come al solito l’attaccante del Tottenham, sempre più decisivo: con due gol raggiunge Romelu Lukaku nella classifica marcatori, ma soprattutto l’Inghilterra apre bene la sua campagna di Russia e fa un bel passo avanti verso la qualificazione agli ottavi di finale. Nel prossimo turno la nazionale di Gareth Southgate affronterà Panama per blindare la qualificazione, la Tunisia invece se la dovrà vedere contro il Belgio e rischia di essere eliminata con un turno di anticipo. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI E CLASSIFICA MONDIALI 2018 (GRUPPI F-G)

INGHILTERRA BLOCCATA DALLA TUNISIA

L’Inghilterra è bloccata dalla Tunisia all’intervallo: è 1-1 con la nazionale dei tre leoni che non è riuscita a conservare il vantaggio che aveva trovato dopo 11 minuti. I Mondiali 2018 erano iniziati alla grande per gli inglesi: pronti via, il gol di Harry Kane aveva sbloccato una partita che da quel momento si sarebbe potuta mettere in discesa. Tuttavia al 35′ è arrivato il pareggio dei nordafricani: rigore concesso forse un po’ severamente dall’arbitro per un fallo di Kyle Walker, dal dischetto Ferjani Sassi non ha sbagliato. Adesso per l’Inghilterra è tutto da rifare: ci sono ancora 45 minuti per tenere il passo del Belgio nel girone G e, più in generale, per dimostrare alle avversarie dei Mondiali 2018 che anche la nazionale dei tre leoni sa partire con il piede giusto, iscrivendosi alle favorite per vincere la coppa. La Tunisia tuttavia non ha la minima intenzione di mollare: staremo a vedere cosa succederà nel secondo tempo di una partita che sta facendo più incerta ed equilibrata di quanto si pensava potesse essere alla vigilia. (agg. di Claudio Franceschini)

IN CAMPO INGHILTERRA E TUNISIA

Si torna in campo per i Mondiali 2018, e si chiude finalmente la giornata di lunedì: lInghilterra è lultima vera big che deve fare il suo esordio in questa rassegna iridata e lo fa contro la Tunisia, già con la pressione di dover rispondere al 3-0 del Belgio in attesa della sfida diretta che verosimilmente deciderà il primo posto nel gruppo G. I tre leoni non arrivano a una semifinale mondiale dal 1990, hanno disputato (vincendola) una sola finale di Coppa del Mondo e degli Europei e sono la classica incompiuta, sempre con grandi mezzi ma mai capace di andare oltre le prime difficoltà; Gareth Southgate ha a disposizione un gruppo maturo e con grande qualità offensiva. Il tecnico inglese decide di lasciare a casa la prudenza: in mezzo al campo Dele Alli come interno in compagnia di Henderson, tridente con Sterling e Lingard a fare compagnia a Harry Kane. Basterà per centrare grandi risultati? Vedremo, intanto però torniamo a far parlare il campo perchè finalmente siamo al via di questa partita che si gioca allArena Volgograd! (agg. di Claudio Franceschini)

BELGIO, TRIS A PANAMA

Il Belgio non sbaglia allesordio dei Mondiali 2018: i Diavoli Rossi impiegano un tempo per prendere le misure a Panama ma poi dilagano con la loro grande qualità offensiva e vincono 3-0, portandosi in testa al gruppo G in attesa di Tunisia Inghilterra che chiuderà questo lunedì. Il capolavoro di Dries Mertens, un tiro al volo dalla destra a scavalcare il portiere, apre le danze al secondo minuto della ripresa; poi si sveglia Romelu Lukaku che prima si tuffa di testa sul cross di De Bruyne e la mette allangolino, poi vola in contropiede a raccogliere lassist di Eden Hazard e batte Penedo con lo scavetto. Il Belgio è forse la big che impressiona maggiormente allesordio, a parte il Portogallo e tenuto conto dellavversaria; di sicuro insieme ai lusitani e alla Spagna è quella che ha segnato di più, al netto dellesordio della Russia che ha rifilato cinque reti allArabia Saudita ma non compare nel lotto delle favorite. Panama esce a testa alta per aver provato a segnare e impensierito in qualche modo Courtois, ma anche lasciando intendere che fare qualche punto in questo girone sarà molto complicato. (agg. di Claudio Franceschini)

BELGIO BLOCCATO ALL’INTERVALLO

Il Belgio è bloccato da Panama allintervallo: i Diavoli Rossi dominano, ma lesordiente ai Mondiali 2018 tiene botta e riesce a non subire gol per tutto il primo tempo. Anzi: Panama si è anche affacciata qualche volta dalle parti di Courtois, senza creare pericoli davvero concreti ma spaventando quel tanto che basta un Belgio che, con il passare dei minuti, rischia di farsi travolgere dallansia e dalla paura di fallire la partita più abbordabile del girone, andando incontro alla figuraccia. Come detto la nazionale di Roberto Martinez ha creato tanti presupposti per andare a segno, ma il portiere Jaime Penedo e la linea difensiva messa in campo da Hernan Gomez non si è fatta trovare impreparata: adesso dunque i Diavoli Rossi hanno 45 minuti per prendersi una vittoria che alla vigilia della partita era considerata scontata, e che ora invece lo è leggermente di meno (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA BELGIO PANAMA

Eccoci alla seconda partita del giorno ai Mondiali 2018: arriva anche il momento del gruppo G, che si svela oggi e che prevede sulla carta la sfida tra Belgio e Inghilterra per il primo posto. Aprono i Diavoli Rossi, chiamati finalmente a confermare il loro grande valore qualitativo; la prima partita in Russia per la nazionale di Roberto Martinez è comunque affascinante, perchè di fronte cè una Panama che si trova per la prima volta in assoluto alla fase finale di una Coppa del Mondo, sa di essere la cenerentola del girone ma, spinta da tutto un popolo, ha grande orgoglio e vorrà dimostrare di sapersi giocare le sue carte. Dunque diamo subito la parola al campo, perchè allOlimpico Fist di Sochi è tutto pronto per il calcio dinizio: il Belgio prova a bussare ai Mondiali, nel caso lInghilterra dovrà rispondere in serata contro la Tunisia ma ci sarà tempo per assistere allesordio dei tre leoni in Russia. (agg. di Claudio Franceschini)

LA SVEZIA VINCE ALL’ESORDIO

La Svezia batte la Corea del Sud per 1-0 nella prima partita di oggi ai Mondiali 2018 grazie al calcio di rigore segnato da Granqvist nel corso del secondo tempo (che era stato concesso tramite la Var) e così aggancia il Messico al comando della classifica del girone F che era cominciato ieri con la sorprendente sconfitta della Germania appunto contro la Nazionale messicana. La situazione dunque si complica per i campioni del Mondo in carica, mentre la Svezia si conferma formazione alla quale è difficilissimo segnare, anche se a sua volta fatica a trovare la via della rete, oggi facilitata dalla giusta decisione tramite Var di concedere il tiro dal dischetto che si è rivelato decisivo. Si forma dunque al comando la coppia Svezia-Messico, alla prossima giornata per la Germania contro gli scandinavi ci sarà già aria di ultima spiaggia. Tornando a oggi, nel resto della giornata diventerà protagonista il girone G, che ci proporrà innanzitutto Belgio-Panama fra circa unora. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO A NIZHNY NOVGOROD

Svezia e Corea del Sud pareggiano 0-0 al termine del primo tempo: nonostante non siano ancora arrivati gol questa partita del gruppo F ai Mondiali 2018 si sta rivelando davvero interessante. Meglio la Corea del Sud nella prima parte della gara, ma poi la maggiore esperienza della Svezia è venuta fuori: nel finale di frazione infatti la nazionale scandinava ha avuto ottime occasioni, con Toivonen fermato in area di rigore al momento del tiro – azione sospetta – e un colpo di testa di Claesson a colpo sicuro, ma con una deviazione della difesa coreana che ha mandato in calcio dangolo. Stiamo vedendo davvero due squadre che sono in grado di alzare i ritmi e rendersi pericolose, ma al momento il risultato non si sblocca e nessuna sta dunque approfittando della sconfitta della Germania: vedremo se nel secondo tempo le cose cambieranno, da segnalare però che la Corea del Sud ha già dovuto operare un cambio forzato per sostituire Ju-Ho Park (dentro al sou posto Min-Wu Kim). (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA SVEZIA COREA DEL SUD

Fra pochi minuti avrà inizio Svezia Corea del Sud e con essa una nuova giornata di questi Mondiali Russia 2018 che sono ormai entrati pienamente nel vivo. Siamo ancora comunque alla prima giornata della fase a gironi, di conseguenza per le sei squadre che scenderanno in campo si tratterà del debutto in questo torneo iridato: debutto che per Panama sarà assoluto, visto che prima di questanno mai i centro-americani avevano raggiunto la fase finale di un Mondiale. Sabato abbiamo assistito alla prima volta dellIslanda, comunque già nota grazie alleccellente cammino agli Europei 2016, oggi invece tocca a una squadra praticamente sconosciuta al grande pubblico europeo. La curiosità è grande, così come però la consapevolezza che contro il Belgio sarà una missione molto difficile per gli uomini del c.t. colombiano Gomez. Adesso però non è più tempo di parole: a Nizhny Novgorod si sta finalmente per scendere in campo, che lo spettacolo abbia inizio! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE SEDI DELLE PARTITE

Le tre partite in programma oggi ai Mondiali Russia 2018 saranno ospitate a Nizhny Novgorod, Sochi e Volgograd. A parte la città che fu sede delle Olimpiadi invernali 2014, per le altre due sedi si tratterà del debutto nel torneo iridato. Belgio Panama sarà dunque la seconda partita ospitata nel corso di Russia 2018 allo stadio Olimpico Fist, quello che ha ospitato già il big match fra Portogallo e Spagna e in totale sarà sede di sei incontri, fra cui un ottavo e un quarto di finale. Lo stadio di Nizhny Novgorod oggi debutta con Svezia Corea del Sud, ma in totale ospiterà lo stesso numero di partite di Sochi: quattro della fase a gironi più un ottavo e un quarto. Infine la Volgograd Arena che questa sera sarà teatro di Tunisia Inghilterra: questo però sarà uno degli stadi che non avrà lonore di ospitare incontri della fase ad eliminazione diretta, ci saranno qui solamente quattro partite della fase a gironi ormai entrata nel vivo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI “ITALIANI” IN CAMPO OGGI

LItalia non cè, dunque lattenzione dei tifosi nostrani per i Mondiali Russia 2018 si concentrerà in modo particolare sui giocatori delle nostre squadre dei club che sono stati convocati dalle rispettive Nazionali. Vediamo dunque quali saranno i protagonisti di oggi: in Svezia-Corea del Sud è particolarmente folta la colonia svedese della nostra Serie A in virtù della presenza dei due difensori del Bologna Filip Helander e Emil Krafth, ma anche dei centrocampisti Oscar Hiljemark del Genoa e Marcus Rohden del Crotone, comunque da non dimenticare che nella Corea del Sud cè Lee Seung-woo dellHellas Verona. Il girone G spicca invece per lassoluta scarsità di giocatori che attualmente militano in Italia: lunico rappresentante della nostra Serie A è Dries Mertens del Belgio, è il gruppo nettamente meno italiano di questi Mondiali comunque ricchi di giocatori che militano nel nostro campionato, dunque Tunisia-Inghilterra sarà una delle poche partite in cui sicuramente non ci saranno giocatori del nostro campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROGRAMMA DI OGGI

I Mondiali Russia 2018 ci proporranno oggi lunedì 18 giugno altre tre partite, seguendo il ritmo che caratterizza la fase a gironi. Dunque pure oggi il programma si annuncia particolarmente interessante, con in particolare il debutto di due grandi big come Belgio e Inghilterra. Dunque andiamo subito per prima cosa a vedere che cosa ci attenderà oggi, naturalmente con gli orari espressi secondo il fuso italiano per avere immediatamente chiaro il calendario: alle ore 14.00 per il girone F si giocherà Svezia-Corea del Sud a Nizhny Novgorod. Alle ore 17.00 ecco invece Belgio-Panama a Sochi per aprire il girone G, che alle ore 20.00 ci proporrà poi Tunisia-Inghilterra a Volgograd, partita che completerà la prima giornata di questo gruppo che si disputa dunque oggi per intero – mentre il girone F era già cominciato ieri con la partita fra Germania e Messico.

RISULTATI SCONTATI, UN GIRONE MONDIALE GIA SCRITTO?

Concentriamoci dunque innanzitutto sul girone che oggi sarà protagonista, quello di Belgio e Inghilterra: sulla carta, le due Nazionali europee sono le favorite assolute per il passaggio del girone, difficile pensare che Tunisia e Panama (al debutto iridato) possano impensierirle. Inoltre, anche il calendario potrebbe dare una mano: a differenza di quanto succede nel girone di Portogallo e Spagna, qui il big match fra i due colossi europei sarà solamente allultima giornata, quando in ballo per Belgio e Inghilterra potrebbe esserci solo il primo posto. Il compito di Tunisia e Panama si annuncia dunque molto duro: ottenere risultati positivi contro le due big nelle prime giornate per arrivare allo scontro diretto fra le cenerentole della terza giornata avendo ancora vive le speranza di una qualificazione agli ottavi che scriverebbe la storia. Già oggi capiremo molto: due vittorie di Belgio e Inghilterra spianerebbero la strada alle big, altrimenti attenti alle sorprese.

GLI SPAURACCHI ITALIANI

Diciamolo chiaramente: quella tra Svezia e Corea del Sud non sarà la partita che i tifosi italiani seguiranno con la maggiore simpatia. Gli svedesi ci hanno eliminato nei playoff di novembre, mentre per i coreani pesa ancora il ricordo di quel discutibile ottavo di finale del 2002, senza contare che con la Corea cè pure il ricordo della Caporetto del 1966, seppure in quel caso contro il Nord e senza possibili attenuanti da moviola da invocare. Al di là di questo, comunque, la partita che nel primo pomeriggio aprirà il lunedì mondiale sarà comunque già un passaggio chiave per le ambizioni di queste due Nazionali di qualificarsi per gli ottavi di finale, dunque il match andrà comunque seguito con lattenzione che merita.

RISULTATI MONDIALI RUSSIA 2018

GRUPPO F

RISULTATO FINALE Svezia-Corea del Sud 1-0 – 65′ rig. Granqvist

CLASSIFICA: Messico 3, Svezia 3, Corea del Sud 0, Germania 0

 

GRUPPO G

RISULTATO FINALE Belgio-Panama 3-0 – 47′ Mertens, 69′ R. Lukaku, 75′ R. Lukaku

RISULTATO FINALE Tunisia-Inghilterra 1-2 – 11′ Kane (I), 35′ rig. Sassi (T), 91′ Kane (I)

CLASSIFICA: Belgio 3, Inghilterra 3, Tunisia 0, Panama 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori