Pronostico Uruguay-Russia/ Mondiali 2018, Garzya: partita senza rischi e Golovin… (esclusiva)

- int. Luigi Garzya

Pronostico Uruguay Russia: intervista esclusiva a Luigi Garzya sulla partita attesa oggi a Samara, decisiva per le sorti del girone A ai Mondiali 2018.

Smolov_Russia_gol_lapresse_2018
Pronostico Uruguay Russia (LaPresse)

Si giocherà questo pomeriggio alle ore 16.00 a Samara la sfida tra Uruguay e Russia: in campo due formazioni al vertice della classifica del girone A, che oggi non si giocano qualificazione agli ottavi (già trovata) ma il titolo di prima del gruppo. La posta in gioco è quindi ben alta anche in questa sfida per i Mondiali 2018, benché certo la sicurezza di aver già in mano il pass possa spingere gli uomini di Tabarez come di Cherchesov a non rischiare troppo. Di certo i grandi protagonisti non mancheranno in camp, dal ben noto Cavani fino alla nuova stella Golovin, sulle cui tracce troviamo la Juventus. Per presentare quest’incontro abbiamo sentito Luigi Garzya: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Dovrebbe essere una partita tranquilla, in cui le due squadre non si dovrebbero fare molto male. Del resto sia Uruguay che Russia giocheranno già sicure della qualificazione!

La partita potrebbe regalarci comunque grande spettacolo? No non credo, perchè non si sono visti grandi incontri qui ai Mondiali. Il calcio non è stato dei migliori e diverse big hanno deluso finora. E’ anche vero che non è facile giocare con squadre che si chiudono in difesa e questo è un problema che hanno incontrato le nazionali favorite qui ai Mondiali.

Il reparto offensivo dell’Uruguay potrebbe fare la differenza? Non lo so, ma anche il reparto offensivo dell’Uruguay non si è espresso ai massimi livelli, hanno faticato anche i suoi attaccanti.

Conterà più l’esperienza e la tecnica della squadra di Tabarez o la fisicità  della squadra di Cherchesov? E’ vero che l’Uruguay come tradizione ha una grande tecnica, ha molta esperienza. E’ anche vero che la Russia ha un’ottima organizzazione di gioco, è disposta bene in campo. Poi il fatto di aver superato la prima fase proprio nei Mondiali di casa potrebbe dare molto entusiasmo per il proseguio della rassegna iridata.

Un giudizio su Golovin? E‘ un buon giocatore ma devo dire che finora che non ci sono stati calciatori che mi hanno particolarmente impressionato, tranne ovviamente Cristiano Ronaldo.

Dove si deciderà questo match, potrebbe essere un incontro molto tattico? No, non dovrebbe esserci tanto tatticismo, solo una bella partita giocata senza particolari assilli di classifica.

In campo le seconde linee per le due formazioni? Potrebbe essere, perchè le due nazionali hanno ormai la testa rivolta al prossimo loro ottavo di finale.

Il suo pronostico su quest’incontro. Potrebbe essere un pareggio tra Uruguay e Russia.

Vedendo il livello di gioco di questi Mondiali, cosa avrebbe potuto fare l’Italia? Se l’Italia si fosse qualificata per Russia 2018 vedendo anche il non grande livello di gioco, potevamo fare la nostra bella figura e disputare dei buoni Mondiali.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori