SPAGNA E’ QUALIFICATA AGLI OTTAVI/ Mondiali 2018: la differenza reti beffa il Portogallo, ora la Russia

La Spagna va a caccia della qualificazione agli ottavi di finale: le Furie Rosse affrontano il Marocco – già eliminato – e hanno due risultati a disposizione per il passaggio del turno

25.06.2018 - Claudio Franceschini
Sergio_Ramos_Spagna_Portogallo_lapresse_2018
La Spagna cerca la qualificazione agli ottavi dei Mondiali 2018 (Foto LaPresse)

Serata dalle mille emozioni, con le partite in contemporanea del girone B dei Mondiali in Russia. Portogallo e Spagna steccano contemporaneamente contro Iran e Marocco. 1-1 per i lusitani, raggiunti nel recupero da un rigore di Amsarifard, mentre la Spagna si salva al 91′ con una rete di Aspas, dopo essere stata sotto per due volte contro il Marocco, e chiude sul 2-2. Risultato importantissimo perché permette alla Nazionale allenata da Fernando Hierro di portarsi a quota 5 punti, ma con un gol in più realizzato rispetto ai lusitani a parità di differenza reti. Tanto basta alla Spagna per chiudere al primo posto nel raggruppamento e sfidare la più abbordabile Russia agli ottavi di finale, mentre al Portogallo, secondo, tocca l’ostico Uruguay. Nulla di fatto per l’Iran, terzo a 4 punti che esce a testa alta ma con molti rimpianti. (agg. di Fabio Belli)

CHE PAURA COL MAROCCO!

La Spagna pareggia subito: al 19 minuto è Isco a fare 1-1 contro il Marocco, rimettendo le Furie Rosse sulla strada degli ottavi dei Mondiali 2018. Rispetto alla situazione precedente, quella cioè in cui entrambe le nazionali la seconda è il Portogallo erano sulle 0-0, qualcosa si è mossa: questo 1-1 infatti consente alla Spagna di superare il numero di gol realizzati dai lusitani a parità di differenza reti. Sono 5 contro 4: questo significa che in questo momento la nazionale di Fernando Hierro sarebbe prima nel gruppo B, lasciando al Portogallo la seconda posizione. Conseguenza di ciò, per la Roja lavversaria negli ottavi di finale sarebbe la Russia mentre alla nazionale campione dEuropa toccherebbe lUruguay. Al momento però è ancora presto per fare bilanci definitivi: siamo nel primo tempo, Iran e Portogallo sono ancora inchiodate sul risultato di 0-0 e tante cose potrebbero ancora cambiare (agg. di Claudio Franceschini)

MAROCCO IN VANTAGGIO

Clamoroso a Kaliningrad nella partita dei Mondiali 2018: con un gol di Khalid Boutaib il Marocco passa in vantaggio contro la Spagna al 14 minuto. A questo punto la situazione rischia di cambiare radicalmente, ma per adesso non è così: il Portogallo infatti sta pareggiando a reti bianche contro lIran, e dunque gli asiatici anche agganciando le Furie Rosse a quota 4 sarebbero eliminati per aver perso lo scontro diretto (ricordiamo: 1-0 con gol di Diego Costa). Per essere eliminata con questa sconfitta, la Spagna dovrebbe andare incontro a una vittoria dellIran e almeno unaltra rete subita; in questo modo il Portogallo le sarebbe davanti per differenza reti. Per ora quindi non ci sono pericoli, ma è chiaro che le Furie Rosse devono provare a riprendersi immediatamente per non trasformare questa serata in un lungo incubo (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA SPAGNA MAROCCO

Spagna Marocco comincia: le Furie Rosse sono piuttosto fiduciose circa la loro qualificazione agli ottavi di finale. Ricordiamo che allesordio ai Mondiali 2018 hanno pareggiato 3-3 contro il Portogallo: andati sotto due volte, hanno pareggiato per poi trovarsi in vantaggio fino alla punizione di Cristiano Ronaldo che ha completato la sua tripletta. Per la Spagna a segno Diego Costa con due gol e Nacho; nella sfida seguente la nazionale iberica ha rischiato tanto contro lIran, ma ha avuto tante occasioni per sbloccare la partita trovando infine il gol della vittoria con Diego Costa, che dunque si è portato a 3 reti in questo Mondiale ed è assolutamente in corsa per vincere la classifica marcatori. Adesso però andiamo a vedere se e in che modo la Spagna si qualificherà agli ottavi di finale, cioè se con il primo o il secondo posto nel gruppo B: mettiamoci comodi, la partita contro il Marocco comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ULTIMO FLOP SPAGNOLO

La Spagna che cerca la qualificazione agli ottavi dei Mondiali 2018 ha due risultati su tre a disposizione, e anche in caso di sconfitta sarebbe difficilmente eliminata: tutto un altro contesto rispetto a quanto accaduto quattro anni fa. In Brasile le Furie Rosse erano per la prima volta di sempre i campioni del mondo uscenti, e avevano vinto anche gli Europei per due edizioni consecutive; si pensava dunque che fossero ancora la nazionale favorita, e il girone di ferro (con Olanda e Cile, oltre allAustralia) non spaventava più di tanto. Invece era stato un clamoroso flop: la Spagna aveva aperto a Salvador con un 1-5 pazzesco subito dallOlanda nonostante il vantaggio con il rigore di Xabi Alonso e poi aveva perso anche contro il Cile, risultato 0-2. Poiché gli Orange e i sudamericani avevano battuto lAustralia, i campioni del mondo erano stati eliminati al primo turno: era successo anche nel 1998, ma chiaramente avendo vinto un Mondiale quattro anni prima lo shock era stato decisamente peggiore in Brasile. Questanno non dovrebbe succedere la stessa cosa (agg. di Claudio Franceschini)

SPAGNA A CACCIA DEGLI OTTAVI

Come si qualifica la Spagna agli ottavi dei Mondiali 2018? Questa è la grande domanda che ci facciamo a poche ore dalla sfida che chiude il gruppo B, vale a dire quella contro il Marocco. Ovviamente bisogna tenere in conto che il Portogallo affronta lIran in contemporanea, entrambe le partite iniziano alle ore 20.00 italiane: in questo momento la situazione di classifica ci dice che le Furie Rosse hanno 4 punti, gli stessi del Portogallo e con identica differenza reti e numero di gol realizzati (entrambi ne hanno fatti 4 a fronte dei 3 subiti). LIran ha 3 punti, frutto della vittoria sul Marocco; i nordafricani sono già eliminati e dunque non rientrano nel calcolo. La domanda su come si qualifica la Spagna ha una risposta molto semplice: tutto il ventaglio dei risultati è a sua disposizione, e laspetto favorevole per Fernando Hierro e i suoi giocatori è che con due opzioni su tre laccesso agli ottavi di finale sarebbe aritmetico e senza dover guardare cosa succede dallaltra parte.

SPAGNA AGLI OTTAVI: COME SI QUALIFICA?

Con la vittoria, la Spagna si renderebbe ovviamente irraggiungibile allIran: salirebbe a 7 punti e si giocherebbe il primo posto con il Portogallo eventualmente ma in ogni caso sarebbe agli ottavi senza doversi preoccupare del risultato dellaltra partita. Anche con il pareggio però la Spagna sarebbe qualificata: infatti salirebbe a 5 punti, e almeno una tra Portogallo e Iran rimarrebbe dietro con qualunque risultato si dovesse verificare. Vittoria dei lusitani? LIran avrebbe 3 punti. Pareggio? Asiatici a 4, mentre con una vittoria la nazionale iraniana si qualificherebbe ma resterebbe fuori il Portogallo, che avrebbe sempre 4 punti. Lunico risultato che la Spagna non si deve augurare è la sconfitta: in questo caso infatti le Furie Rosse potrebbero rimanere fuori in virtù della differenza reti, e solo qualora lIran vincesse. A quel punto sarebbe una corsa a chi tra Portogallo e Roja perderà con il maggior numero di gol di scarto, o ne avrà segnati di meno a differenza reti pari; diciamolo pure, la Spagna ha più di un piede agli ottavi di finale.

I commenti dei lettori