PROBABILI FORMAZIONI/ Nigeria Argentina: il protagonista Musa. Quote, le novità live (Mondiali 2018)

Probabili formazioni Nigeria Argentina: quote, le ultime novità live su moduli e titolari verso la partita del girone D dei Mondiali 2018 (oggi 26 giugno)

26.06.2018 - Mauro Mantegazza
Messi_Mascherano_Argentina_gol_Haiti_lapresse_2018
Pronostico Mondiali 2018: l'Argentina è vice campione in carica (Foto LaPresse)

Identificare il possibile protagonista africano nelle probabili formazioni di Nigeria Argentina è fin troppo facile: parliamo di Ahmed Musa. Un primo motivo è la doppietta che Musa rifilò proprio allArgentina quattro anni fa nella scorsa edizione dei Mondiali, anche se quella partita fu vinta dai sudamericani per 3-2; il secondo motivo è unaltra doppietta, quella messa a segno da Musa stavolta pochi giorni fa contro lIslanda, che ha regalato alla Nigeria vittoria e temporaneo secondo posto in classifica. Grazie a questo doppio acuto, Ahmed Musa è il giocatore della Nigeria ad avere segnato più gol ai Mondiali e lunico ad esserci riuscito in due edizioni differenti; inoltre, è diventato anche il terzo miglior marcatore africano di tutti i tempi in Coppa del Mondo dietro solo a Asamoah Gyan e Roger Milla. Ultima curiosità: la parte principale della carriera di Musa si è svolta con la maglia del Cska Mosca, dunque è un nigeriano quasi di casa in Russia (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GUZMAN RILEVA CABALLERO?

Guzman al posto di Caballero in porta: questa dovrebbe essere una delle principali notizie circa le probabili formazioni di Nigeria Argentina. Il grave errore di Caballero contro la Croazia è stato in effetti il cedimento che ha aperto le porte al crollo totale e di conseguenza è chiaro che una novità fra i pali è molto probabile, anche perché il numero 23 in questi giorni è salito sul banco degli imputati come uno dei principali colpevoli delle difficoltà dellArgentina e di conseguenza anche psicologicamente sarebbe una sfida molto difficile per lui tornare in campo. Oggi dunque dovrebbe toccare a colui che indossa il numero 1 nella rosa argentina ai Mondiali 2018: parliamo di Nahuel Guzman, portiere classe 1986 che ha accumulato solo sei presenze in Nazionale nella sua carriera. Anche Guzman dunque non è nome di primissimo, come dimostra anche il fatto che non è mai sbarcato in Europa nella sua carriera con i club, eppure nellultima spiaggia Sampaoli potrebbe affidarsi a chi nemmeno doveva esserci, essendo stato convocato in extremis al posto dellinfortunato Sergio Romero. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I DUE JUVENTINI

Nelle probabili formazioni di Nigeria Argentina tiene banco naturalmente soprattutto il reparto offensivo dei sudamericani, un vero e proprio rebus considerato lo scarso rendimento di un attacco che sulla carta sarebbe fortissimo, forse addirittura il migliore di questi Mondiali 2018. Resta in bilico la posizione di Gonzalo Higuain e Paulo Dybala, i due attaccanti della Juventus che finora hanno trovato poco spazio: mai titolari nelle prime due partite e questa è una delle decisioni del c.t. Jorge Sampaoli che più ha fatto discutere tifosi e appassionati, sia in Argentina sia in tutto il resto del mondo. Entrambi contro la Croazia sono entrati nel corso del secondo tempo, ma non sono riusciti ad evitare un tracollo del quale non sono certamente i principali colpevoli visto il poco spazio che hanno avuto. Chissà se oggi per la partita decisiva Sampaoli cambierà qualcosa: quello che ha maggiori possibilità di giocare fin dal primo minuto potrebbe essere Higuain, ma certezze ancora non ce ne sono. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOVITA’

Nigeria Argentina si gioca a San Pietroburgo: le due formazioni scenderanno in campo alle ore 20.00 italiane di questa sera, martedì 26 giugno. Si tratta del terzo e ultimo impegno ai Mondiali 2018 per le due squadre del girone D, uno scontro decisivo in ottica qualificazione con la Nigeria che potrà contare su due risultati su tre e unArgentina obbligata invece a vincere (e non è nemmeno detto che basti) per evitare la clamorosa eliminazione di Messi e compagni. La partita dunque si annuncia come una delle più significative di questa fase a gironi, andiamo a vedere in che modo le due formazioni potrebbero disporsi allo stadio di San Pietroburgo, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Nigeria Argentina.

PRONOSTICO E QUOTE

Argentina largamente favorita per questa partita, nonostante le prime due partite di questi Mondiali abbiano detto altro. Secondo il pronostico tracciato dallagenzia di scommesse Snai, il segno 2 per laffermazione della Seleccion vale infatti 1,55 contro il 5,75 che accompagna un successo della Nigeria, per il quale dovrete chiaramente giocare il segno 2. Il pareggio è indicato dal segno X e vi permetterebbe di guadagnare 4,25 volte la somma messa sul piatto, ma farebbe festa con questo punteggio solo la Nigeria – naturalmente Islanda permettendo.

PROBABILI FORMAZIONI NIGERIA ARGENTINA

LE SCELTE DI ROHR

La Nigeria è passata al 3-5-2, modulo che dovrebbe adottare anche questa sera nella partita decisiva per le sorti del proprio Mondiale: davanti al portiere Uzoho possiamo ipotizzare una linea difensiva composta da Troost-Ekong, Balogun e Omeruo; i due laterali agiscono invece sulla linea dei centrocampisti e si tratta di Victor Moses e Idowu, soprattutto il primo ha caratteristiche offensive e licenza di spingere. Per completare il discorso sulla mediana, in mezzo al campo il perno sarà certamente Obi Mikel, con il supporto delle due mezzali Etebo e Ndidi, mentre i due attaccanti saranno ancora Iheanacho e naturalmente Ahmed Musa, la cui doppietta contro lIslanda fa credere le Super Aquile nella qualificazione.

LE MOSSE DI SAMPAOLI

La formazione dellArgentina si annuncia un tema molto delicato, perché in questi giorni sullAlbiceleste si è detto e scritto di tutto e di certo ci saranno delle sorprese. Ad esempio dovremmo vedere Guzman in porta e Rojo in difesa al posto di Mercado, oltre a Tagliafico e Otamendi. Da centrocampo in su è un rebus tra le diversi correnti di pensiero anche allinterno della squadra: si può pensare a una conferma per Salvio e Acuna sulle fasce, in mezzo al campo ecco naturalmente Mascherano e con lui Perez mentre davanti ci sarebbe spazio per Pavon che sarebbe uno dei due trequartisti al fianco di Messi e in appoggio a Sergio Aguero da prima punta. Ancora panchina per Di Maria, Higuain e Dybala? Staremo a vedere, in casa Argentina non si può più escludere nulla

IL TABELLINO

NIGERIA (3-5-2): Uzoho; Troost-Ekong, Balogun, Omeruo; Moses, Obi Mikel, Etebo, Ndidi, Idowu; Iheanacho, Musa. Allenatore: Rohr.

ARGENTINA (3-4-2-1): Guzman; Rojo, Tagliafico, Otamendi; Salvio, Mascherano, Perez, Acuna; Pavon, Messi; Aguero. Allenatore: Sampaoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori