Wimbledon 2018, il tabellone maschile/ Federer nella parte alta con Cilic, Fognini e Cecchinato con Nadal

- Silvana Palazzo

Wimbledon 2018, il tabellone maschile: Federer nella parte alta con Cilic, Fognini e Cecchinato con Nadal in quella bassa, che appare più squilibrata, visto che ci sono altri “big”

Wimbledon ingresso
Diretta Wimbledon (Foto LaPresse)

Il tabellone maschile di Wimbledon 2018 è stato sorteggiato. Roger Federer fa il suo esordio con Lajovic, che l’anno scorso ha battuto al secondo turno. Poi potrebbe sfidare Lacko o Bonzi. Sul suo cammino verso la finale potrebbe trovare anche Karlovic, particolarmente insidioso su questi campi. Per il tennista svizzero, collocato nella parte alta, l’ottavo potenziale sarebbe con Borna Coric, che lo ha battuto nella finale di Halle. Nella parte alta del tabellone maschile di Wimbledon 2018 c’è anche l’altro grande favorito, nonché finalista della passata edizione: Marin Cilic. Non sembra avere ostacoli insidiosi, infatti il tabellone appare più “squilibrato” sotto, dove ci sono tanti grandi nomi. Ma spicca il primo turno tra Grigor Dimitrov e Stan Wawrinka, impegnato con un rientro ad alti livelli che si sta rivelando impegnativo. Occhi puntati anche su Isner e Raonic. Quindi gli incroci potenziali per gli ottavi sono tra Cilic e Raonic e tra Isner e Dimitrov.

LA PARTE BASSA

Passiamo, dunque, alla parte bassa del tabellone maschile di Wimbledon 2018. I primi turni sono subito esaltanti con Thiem-Baghdatis e Djokovic-Sandgren. Il serbo incrocia il tennista americano che nell’ultimo Australian Open è arrivato fino ai quarti. Kyrgios è uno degli “outsider” da tenere d’occhio: parte subito con Istomin, poi potrebbe incrociare l’olandese Haase che affronta Copil. A proposito di nomi insidiosi, Zverev, da cui ci si aspetta progressi slam dopo il Roland Garros, potrebbe avere a che fare con Gulbus, in ripresa. Il vero spettacolo arriva con Del Porto, Nadal e Murray. E ci sono anche le teste di serie italiane, Fabio Fognini e Marco Cecchinato. Del Porto rischia di incrociare Feliciano Lopez al secondo turno, mentre Murray apre con Padre e poi avrebbe forse Shapovalov. Nadal apre con Sea e potrebbe incrociare agli ottavi Schwartzman, mentre Djokovic potrebbe incrociare Thiem.

GLI ITALIANI

Sono ben otto gli italiani nel tabellone maschile di Wimbledon 2018. Quattro nella parte alta, altrettanti in quella bassa. Lorenzo Sonego, sconfitto all’ultimo turno nelle qualificazioni, è stato ripescato. Lorenzi sfida Djere, per Seppi c’è Smith, al secondo turno potrebbe trovare Anderson. Travaglia affronta Millman, mentre Fabbiano parte con Bahmbri e al secondo turno, eventualmente, tornerebbe uno tra Dimitrov e Wawrinka. Il lucky loser Sonego trova Fritz, ma è andata peggio a Berrettini che pesca Sock. Per Fognini c’è Daniel, già incrociato in Coppa Davis e sconfitto, poi potrebbe esserci Cuevas o Dolgopolov. Non va meglio a Cecchinato, che affronta al primo turno il talentoso De Minaur. Se dovesse passare, e non è affatto scontato, potrebbe incrociare Zverev. Se dovesse superare anche questo ostacolo, potrebbe finire contro Rafael Nadal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori