Cristiano Ronaldo, Mondiali 2018/ Video CR7: Uruguay Portogallo e lo scambio con Lukaku. Torna a Manchester?

- Mauro Mantegazza

Cristiano Ronaldo, Mondiali 2018 video, CR7 tra Uruguay Portogallo e lo scambio con Lukaku. Il portoghese torna a Manchester? Intanto stasera a Sochi…

Cristiano_Ronaldo_gol_scivolata_Portogallo_lapresse_2018
Video Portogallo Svizzera: Cristiano Ronaldo (LaPresse)

Questi per Cristiano Ronaldo sono giorni molto intensi e non potrebbe essere altrimenti: oggi si gioca ai Mondiali 2018 l’ottavo di finale Uruguay Portogallo e ancora una volta il Portogallo si aggrappa soprattutto a CR7 per fare quanta più strada possibile nel torneo iridato. Uno sguardo ai numeri dà già l’idea: i lusitani hanno segnato cinque gol nella fase a gironi e quattro portano la firma proprio di Cristiano Ronaldo, un’incidenza dell’80%. Eppure, anche se può sembrare incredibile, non è tutto oro quello che luccica: memorabile la tripletta contro la Spagna, fondamentale anche il gol che ha dato al Portogallo la vittoria nella seconda partita contro il Marocco, ma contro l’Iran c’è stato il rigore sbagliato che ha favorito il finale thrilling che ha avuto la terza giornata nel girone B. Nessuna critica particolare, anche Cristiano Ronaldo è umano: tuttavia, per CR7 l’asticella è fissata talmente in alto che una partita deludente gli può essere concessa, due no, soprattutto quando si entra nella fase ad eliminazione diretta e ogni errore può di conseguenza costare molto caro.

CRISTIANO RONALDO TRA I MONDIALI 2018 E IL MERCATO

Anche il calciomercato però reclama la sua parte e non si può dimenticare che questa potrebbe essere l’estate dell’addio di Cristiano Ronaldo al Real Madrid, che sembrava certo dopo le parole di CR7 al termine dell’ennesima finale vinta di Champions League. Poi i Mondiali hanno preso il sopravvento e la questione è andata in stand-by, ma resta in primo piano la possibilità che il futuro di Cristiano Ronaldo possa essere dove era già stato molto bene in passato, cioè al Manchester United che lasciò nel 2009 per andare appunto al Real Madrid. Ora CR7 potrebbe fare lo stesso percorso ma al contrario e nelle ultime ore tiene banco il possibile scambio con Romelu Lukaku. Per il momento Lukaku è un pericoloso rivale di Ronaldo nella classifica marcatori del Mondiale 2018, visto che entrambi hanno segnato 4 gol e sono appena dietro ad Harry Kane, capocannoniere a quota 5. Più tardi però potrebbero essere i protagonisti di un clamoroso scambio di calciomercato che infiammerebbe l’estate 2018. Adesso però è meglio pensare all’Uruguay e al simil derby di Madrid con Godin e Gimenez, difensori della Celeste ma anche dell’Atletico…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori