DIRETTA/ Francia Argentina Mondiali 2018 (risultato finale 4-3) streaming video e tv: Sampaoli non si dimette!

- Claudio Franceschini

Diretta Francia Argentina, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Ottavo di finale ai Mondiali 2018, grande sfida tra due delle nazionali favorite

Rojo_Messi_Mercado_Argentina_gol_lapresse_2018
Video Argentina Colombia (Foto LaPresse)

DIRETTA FRANCIA ARGENTINA (RISULTATO 4-3): SAMPAOLI NON SI DIMETTE

Jorge Sampaoli non ha alcuna intenzione di abbandonare l’Argentina. Dopo la sconfitta rimediata dall’albiceleste contro la Francia ai Mondiali, il commissario tecnico dei sudamericani si è così espresso in conferenza syampa: “Fa male restare fuori dal Mondiale visto lo sforzo fatto dai giocatori, hanno dato tutto in campo – ha commentato deciso – La Francia è stata molto veloce nelle transizioni e lo abbiamo sofferto. La squadra ha lottato fino alla fine e questo va tenuto in considerazione, il fallimento è un’altra cosa”. Nessuna idea di dare le dimissioni quindi, per Jorge Sampaoli l’eliminazione dal Mondiale non è un dramma: “Non valuto di andarmene è tutto molto recente perché venga analizzato e vengano prese decisioni”. Una scelta, quella di restare, che non verrà presa benissimo dai tifosi argentini, che hanno identificato nel CT il colpevole di questa avventura disastrosa ai Mondiali della propria Nazionale. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

MESSI PIEGATO DA MBAPPE’

La Francia ottiene la qualificazione ai quarti di finale dei Mondiali 2018. Finisce quattro a tre contro l’Argentina, al termine di una sfida incredibile e ricca di ribaltoni. Messi e compagni si arrendono allo show di Mbappè, che gela la Nazionale allenata da Sampaoli. Passano i francesi su rigore con Griezmann su calcio di rigore, l’Argentina pareggia con una mervaiglia di Di Mariaa fine primo tempo e avanza con la deviazione di Mercado ad inizio ripresa. Per la Francia risponde Pavard con un diagonale vincente. I francesi ritrovano autostima e fanno propria la partita con una doppietta di Mbappè. Nel finale Aguero accorcia, ma è troppo tardi per tentare la rimonta. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) FRANCIA ARGENTINA, DIRETTA LIVE – STREAMING VIDEO MEDIASET

MBAPPE’ PER IL SORPASSO

Una doppietta di Mbappè porta la Francia sul quattro a due contro l’Argentina. Partita spettacolare in corso, coi francesi che adesso sono davvero vicinissimi al passaggio del turno. Mancano meno di dieci minuti al fischio finale, la Francia è avanti di due reti e gli argentini cominciano a sentire il nervosismo. A siglare il gol del tre a due ci ha pensato Mbappè, sganciando un diagonale perfetto in una mischia. Armani non può nulla sulla conclusione del centrocampista avversario, stessa sorte al sessantottesimo con un’altra grande giocata di Matuidi che firma il 4-2. L’argentina prova a scuotersi con una iniziativa personale di Lionel Messi, ma la sua conclusione è debole e centrale.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

PAVARD PAREGGIA

Mercado porta in vantaggio l’Argentina dopo due minuti dal ritorno in campo. Conclusione potente di Lionel Messi deviata volontariamente dal difensore con un inserimento dentro l’area: Lloris non riesce ad opporsi al tocco ravvicinato del calciatore albiceleste e guarda il pallone insaccarsi alle sue spalle. Si è ribaltata la situazione tra Francia Argentina. Adesso sono i francesi a dover rincorrere, i sudamericani hanno rimesso nei binari giusti la gara. Tutto è cominciato con il magico pareggio firmato da Di Maria con una conclusione imprendibile dai trenta metri. Poi il soprasso firmato Mercado ed un brivido sul retropassaggio di Fazio che per poco non inganna il suo stesso portiere. Rischio enorme commesso dall’Argentina. Poco dopo gran palla di Matuidi per Pavard che con un destro ad incrociare supera l’estremo difensore argentino e fa 2-2. Partita incredibile. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

GOL STUPENDO DI DI MARIA

Una perla meravigliosa di Di Maria al quarantesimo minuto permette all’Argentina di pareggiare i conti contro una Francia che fino a quel momento aveva dominato in lungo e in largo. All’improvviso si è rivelato decisivo il lampo del giocatore argentino, che rimette in equilibrio il tabellino con un unico tiro in porta. Francia che era passata in vantaggio grazie ad un gol di Griezmann su rigore, dopo aver colpito una traversa piena col suo marcatore proprio su punizione. Poco dopo a provarci su piazzato il centrocampista Pogba, la cui sassata è terminata alta sopra la traversa. Bella partita, Francia messa meglio in campo punita da una magia di Di Maria. Pareggio strettissimo ai francesi. Ci aspettiamo un secondo tempo spettacolare.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

CI PROVA ANCHE POGBA

Appena superata la mezzora di gioco tra Francia Argentina, col risultato sempre fermo sull’uno a zero in favore della Nazionale francesce. Dopo il gol del vantaggio siglato su calcio di rigore da un ottimo Griezmann, la Francia ha avuto l’occasione di raddoppiare con un’azione fotocopia della prima rete. Questa volta a fermare l’accelereazione di Mbappè è Tagliafico che lo stende dal limite e rimedia un cartellino giallo. Su punizione ci prova Pogba con una sassata, ma il suo tentativo finisce alto sopra la traversa. L’Argentina fatica moltissimo a riproporsi sul fronte offensivo, dalla panchina si intravede il nervosismo di Sampaoli. Attorno alla mezzora prova ad accendersi l’uomo più rappresentativo dell’Argentina, ovvero Lionel Messi. La Pulce, fin qui, si è rivelata piuttosto inefficace, ma la gara è ancora lunga. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

GRIEZMANN SU RIGORE

Francia Argentina in campo da dieci minuti per il primo ottavo di finale di questi mondiali 2018. Risultato che sorride alla nazionale francese, passata in vantaggio dopo un avvio piuttosto abbottonato. Fase di studio in nelle primissime battute di gioco, con la Nazionale francese che prova a gestire palla, mentre i sudamericani si affidano ai lanci lunghi dalle retrovie. Al sesto Banega cerca di pescare in area Pavon con un suggerimento retrovie, il pallone però termina direttamente tra le braccia di Lloris. I francesi rispondono con una punizione da brividi all’ottavo giro di lancetta con Griezmann, il cui tiro si infrange sulla traversa piena. Francia ad un passo dal gol. Al dodicesimo Griezmann protagonista dopo la cavalcata di Mbappè, steso in area da Rojo. Per l’arbitro è rigore netto: il giocatore francese è perfetto e firma 1-0 spiazzando Armani.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci: Francia Argentina sta per cominciare. Prima di leggere le formazioni ufficiali della partita, vale la pena ricordare quale era stato il primo ottavo di finale giocato quattro anni fa. Era toccato al Brasile padrone di casa, che aveva incrociato il Cile: sfida splendida con Alexis Sanchez che ancora nel primo tempo aveva pareggiato il gol di David Luiz, poi Mauricio Pinilla aveva centrato la traversa ed era stato uno dei tre cileni (con lo stesso Nino Maravilla) a sbagliare il rigore. Brasile avanti dunque; da segnalare che agli ottavi del 2014 erano presenti appunto il Cile, la Grecia, l’Algeria e gli Stati Uniti, vale a dire quattro nazionali che non si sono nemmeno qualificate alla fase finale del 2018. Adesso però è tempo di lasciar parlare il campo: ecco le formazioni ufficiali di Francia Argentina, alla Rostov Arena si comincia! FRANCIA (4-3-3): Lloris; Hernandez, Varane, Umtiti, Pavard; Pogba, Matuidi, Kanté; Mbappè, Giroud, Griezmann. Allenatore: Didier Deschamps. ARGENTINA (4-3-3): Armani; Mercado, Rojo, Otamendi, Tagliafico; Perez, Mascherano, Banega; Di Maria, Messi, Pavon. Allenatore: Jorge Sampaoli. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE FRANCIA ARGENTINA

Come tutte le partite dei Mondiali 2018, anche Francia Argentina sarà trasmessa in diretta tv sui canali Mediaset, e in questo caso sarà visibile su Canale 5, che è accessibile a tutti sul televisore, dunque per tutti gli appassionati sarà possibile assistere a questa partita anche in diretta streaming video grazie al sito Video Mediaset, naturalmente usufruendo di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche il sito ufficiale www.fifa.com, che ha una sezione dedicata alla Coppa del Mondo sulla quale potrete trovare tutte le informazioni utili sulle due nazionali che si sfidano oggi.

GLI INCROCI E LA CABALA

Attenzione alla storia di Francia Argentina: l’ultima volta in cui i Bleus hanno incrociato una nazionale sudamericana agli ottavi hanno vinto il titolo. E’ successo ovviamente nel 1998, unico Mondiale messo in bacheca dai transalpini: vinto il girone, i padroni di casa avevano pescato il Paraguay. Si era trattato di una sfida in totale equilibrio: la Francia, che già ai quarti avrebbe vinto ai rigori contro l’Italia, aveva rischiato seriamente di arrivare sullo 0-0 al 120’ ma a sette minuti dalla lotteria del dischetto era spuntato Laurent Blanc, il capitano, che con il destro aveva fulminato Chilavert regalando vittoria e qualificazione ai Bleus. Blanc non avrebbe giocato la finale per squalifica (espulsione rimediata in semifinale contro la Croazia) ma i francesi avrebbero festeggiato con la doppietta di Zinedine Zidane e il gol di Emmanuel Petit per battere il Brasile; l’altro particolare che deve preoccupare l’Argentina deriva dal fatto che anche allora i Bleus erano nel gruppo C e, come accaduto 20 anni dopo, si erano qualificati davanti alla Danimarca… (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE

E’ giusto, entrando in questa Francia Argentina, raccontare la partita dal punto di vista delle statistiche che le due nazionali hanno messo insieme nel corso della fase a gironi dei Mondiali 2018. I Bleus hanno vinto il gruppo C con 7 punti: sono imbattuti – due pareggi e una vittoria – e sono anche la nazionale che ha subito meno gol in tutto il torneo, una rete incassata su rigore da Mile Jedinak nel 2-1 all’Australia. In seguito sono arrivati il successo di misura contro il Perù (1-0) e il pareggio a reti bianche contro la Danimarca; Antoine Griezmann e Kylian Mbappé gli unici marcatori. L’Argentina come già detto ha faticato molto di più: dopo un 1-1 risicato contro l’Islanda, la Seleccion ha perso nettamente contro la Croazia (0-3) e si è salvata superando per 2-1 la Nigeria. Dunque secondo posto con 4 punti; i gol realizzati sono 3 (uno a testa per Sergio Aguero, Leo Messi e Marcos Rojo) e già 5 quelli subiti. Da segnalare anche che la Pulce ha sbagliato un calcio di rigore, nella prima partita contro l’Islanda, quando il risultato era già di 1-1. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Il Francia Argentina più famoso che torna alla mente è quello dei Mondiali 1978: è una delle due sfide che queste nazionali abbiano giocato nella fase finale di una Coppa del Mondo. L’Argentina padrona di casa era destinata al titolo e se lo prese; la Francia era una nazionale giovane ma in forte crescita, e infatti nelle due edizioni seguenti sarebbe arrivata in semifinale. Michel Platini aveva ancora 22 anni: pareggiò la rete iniziale di Daniel Passarella (su rigore), ma al 73’ Leopoldo Luque infilò il gol della vittoria per la Seleccion. L’altra sfida Mondiale risale addirittura al 1930: nella fase a gironi fu Luisito Monti, in seguito campione del mondo con l’Italia da oriundo, a realizzare il gol che permise la vittoria all’Argentina, che sarebbe arrivata in finale perdendola contro l’Uruguay. Contando le amichevoli, l’Argentina ha vinto sei volte contro le sole due della Francia: l’ultimo precedente risale addirittura al febbraio 2009, Jonas Gutierrez e Leo Messi a decidere per la Seleccion. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Francia Argentina, diretta dall’arbitro iraniano Alireza Faghani, è il primo ottavo di finale dei Mondiali 2018: si gioca sabato 30 giugno alle ore 16:00, presso la Kazan Arena. Una grande sfida, che avremmo voluto vedere ben più avanti nel torneo; purtroppo le enormi difficoltà della Seleccion hanno portato al secondo posto nel girone e, poichè i Bleus hanno invece vinto il gruppo C, è uscito questo accoppiamento di lusso. La Francia arriva nettamente meglio alla partita, ma è proprio per questo che l’Argentina è particolarmente da temere: superata la grande paura di un’eliminazione al primo turno, la nazionale sudamericana potrebbe essersi sbloccata e, se giocherà rispecchiando i suoi valori, la gara potrebbe essere molto meno scontata di quanto il campo abbia detto fino a qui. Naturalmente sono previsti tempi supplementari ed eventuali calci di rigore in caso di parità.

RISULTATI E PRECEDENTI

L’Argentina è viva: ha dovuto aspettare il minuto 87 dell’ultima partita per qualificarsi agli ottavi, e ha anche rischiato di venire comunque eliminata da un’eventuale vittoria dell’Islanda. Alla fine però è nelle 16 squadre che giocano la fase ad eliminazione diretta: un CT che appare delegittimato tanto da dover chiedere “autorizzazione” per le sostituzioni ai suoi veterani – così almeno è parso – convocazioni che hanno suscitato dubbi e polemiche, gioco totalmente assente, un Leo Messi che si è sbloccato solo contro la Nigeria dopo aver sbagliato un rigore: per tutti questi motivi la Seleccion inizia a fare paura, perchè nelle difficoltà più impervie può improvvisamente ritrovarsi. La Francia lo sa bene: i Bleus hanno superato il girone senza incantare ma dimostrando comunque solidità (un solo gol subito, e su rigore) e per il momento hanno accantonato le critiche per i giocatori rimasti incredibilmente a casa. Didier Deschamps insomma ha risposto con i risultati sul campo, ma adesso si inizia a fare sul serio: la Francia sperava in un percorso più morbido ma nel giorno del sorteggio sapeva che solo un miracolo avrebbe potuto evitarle l’incrocio con Croazia o Argentina agli ottavi. Questo è quanto: i transalpini sono pronti a ballare, esattamente come l’Albiceleste, per una grande partita.

PROBABILI FORMAZIONI FRANCIA ARGENTINA

Le diffide ai Mondiali 2018 si cancellano dopo i quarti di finale, ma chiaramente nessuno dei due CT vuole fare calcoli: la Francia dovrebbe tornare a giocare con la sua formazione titolare dopo l’ampio turnover nell’ultima del girone. Dunque Varane e Umtiti davanti a Lloris, Pavard favorito su Sidibé a destra e Lucas Hernandez regolarmente a sinistra; in mezzo al campo Pogba torna a fare coppia con Kante, davanti a loro Griezmann viene schierato da trequartista a supporto di Giroud con Mbappé che occupa uno dei due esterni e Ousmane Dembélé che se la gioca con Matuidi per il posto dall’altra parte (e qui si potrebbe anche parlare di 4-3-3). Jorge Sampaoli dovrebbe confermare quanto visto contro la Nigeria: forse l’unico ragionevole dubbio riguarda il partner offensivo di Messi, con Aguero a insidiare Higuain. Armani ancora in porta, Otamendi e Rojo centrali con Mercado e Tagliafico al centro; al fianco di Mascherano conferma per Ever Banega, poi Enzo Perez che si muove largo a destra con Di Maria che rende la fascia sinistra molto più offensiva e di fatto va a giocare sulla linea dei due attaccanti formando un tridente quando la Seleccion sarà in possesso del pallone.

QUOTE E PRONOSTICO

La fase a gironi influenza ovviamente il pronostico per questo ottavo di finale: secondo l’agenzia di scommesse Snai la nazionale favorita per il passaggio del turno è la Francia, che ha una quota sulla vittoria (segno 1) pari a 2,35 contro il 3,40 che accompagna invece il segno 2, da giocare per la vittoria dell’Argentina. Con il segno X scommettereste sui tempi supplementari: se nei 90 minuti la partita dovesse essere in parità, il vostro guadagno sarebbe di 3,10 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori