Ghoulam, ginocchio ancora gonfio/ Cure fai da te in Usa e il Napoli lo richiama: Juventus più vicina?

- Davide Giancristofaro Alberti

Ghoulam, ginocchio ancora gonfio, cure fai da te in Usa e il Napoli lo richiama: Juventus più vicina? Non si è ancora conclusa l’odissea per il terzino sinistro della nazionale algerina

faouzi_ghoulam_napoli_lapresse_2017
Faouzi Ghoulam, terzino sinistro Napoli - LaPresse

Sono giorni di ansia e di attesa in casa Napoli. Il ginocchio destro di Faouzi Ghoulam, che ha bloccato l’algerino dallo scorso autunno, continua a non dare tregua. Dopo la rottura del legamento crociato anteriore, e la frattura della rotula, il nazionale algerino non sembra aver ancora recuperato al 100% le proprie condizioni fisiche, e il ginocchio, stando a quanto riportato dalla redazione di Sportmediaset, si sarebbe nuovamente gonfiato. Ghoulam si trova attualmente a Miami per le vacanze, e non ha mai smesso di fare fisioterapia, affidandosi ad un preparatore della Nba. Peccato però che la dirigenza del Napoli non fosse d’accordo.

SI ALLONTANA LA JUVENTUS

Il professore Mariani aveva consigliato al giocatore di sottoporsi ad un intervento in day hospital prima di partire per le vacanze, ma l’ex Saint Etienne ha rifiutato: il chirurgo avrebbe voluto rimuovere una placca inserita dopo l’operazione alla rotula, ma il calciatore ha detto no. Il Napoli è in apprensione perché fra una decina di giorni inizia il ritiro, e la compagine partenopea punta ad avere il terzino sinistro tirato a lucido per l’inizio della prossima stagione. Stando a quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, pare che la dirigenza abbia chiesto al giocatore di rientrare con qualche giorno d’anticipo per verificarne le condizioni fisiche. Una notizia che potrebbe avere ripercussioni anche in chiave calciomercato, visto che stando alle ultime circolanti, pare che la Juventus non abbia mai perso di vista il terzino degli azzurri, alla luce del possibile addio di Alex Sandro. Se veramente il magrebino fosse in rotta con la società, a quel punto una sua cessione sarebbe quasi scontata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori