PAGELLE/ Uruguay Portogallo: i voti della partita (Mondiali 2018 ottavi)

- Alessandro Rinoldi

Pagelle Uruguay Portogallo: i voti della partita dei Mondiali 2018 valida per gli ottavi. Tutti i protagonisti, i migliori e i peggiori: i giudizi sul match di Sochi

Suarez Uruguay gol
Video Uruguay Perù (LaPresse)

PAGELLE URUGUAY-PORTOGALLO (2-1) I VOTI DELLA PARTITA (OTTAVI DI FINALE MONDIALI RUSSIA 2018)

Allo Stadio Olimpico Fišt l’Uruguay supera per 2 a 1 il Portogallo. Nel primo tempo i lusitani partono in maniera discreta se si pensa ai tentativi di Bernardo e Ronaldo ma i sudamericani non appaiono assolutamente spaventati e, al 7′, passano in vantaggio per merito di Cavani: il Matador cambia gioco per Suarez a sinistra, pronto a lasciare sul posto un avversario ed a mettere palla nel mezzo per il colpo di testa vincente dell’ex Palermo e Napoli. La rete sembra abbattere il morale degli europei che, con il passare, perdono la propria brillantezza venendo consumati loro stessi da un prolungato e sterile possesso palla. In avvio di secondo tempo i portoghesi si accendono per qualche istante fino a trovare il pareggio di Pepe, arrivato di testa al 55′ sugli sviluppi di un corner battuto corto e sul lancio dalla sinistra di Raphael. Consapevole della situazione, la Celeste si rialza nuovamente grazie a Cavani, letale nel firmare la doppietta personale al 62′ di prima intenzione su assist di Bentancur. Il ct Tabarez è però costretto a sostituire Cavani al 74′ con Stuani a causa di un infortunio, cosa questa che non agevola in alcun modo il Portogallo, sconfitto ed eliminato dal Torneo. Il successo conquistato permette all’Uruguay di accedere ai quarti di finale dei Mondiali di Russia 2018, dove troverà la Francia.

VOTO PARTITA 7 Gara divertente arricchita senza dubbio dalle reti di pregevole fatture a firma Cavani.
VOTO URUGUAY 8
I sudamericani lottano e giocano senza paura dal primo all’ultimo minuto, trovando la spinta necessaria a raggiungere i quarti di finale con grande intelligenza e con l’aiuto dei suoi campioni.
VOTO PORTOGALLO 5
La rete degli avversari in apertura di match mina le precarie certezze di questa squadra, incapace di ricompattarsi in modo adeguato per fronteggiare un avversario di questa caratura.
VOTO ARBITRO: Ramos (Messico) 5 Una delle peggiori direzioni di gara di questo Mondiale, lascia correre troppo senza mai estrarre il cartellino, eccezion fatta per le proteste di Ronaldo al novantesimo.

LE PAGELLE DELL’URUGUAY

MUSLERA 5,5 Mette i brividi quando non recupera su una presa abbastanza semplice e viene graziato dalla conclusione alta dei lusitani, arrivata però forse con un contatto dubbio.
CACERES 6,5 Preciso ed efficace lungo la sua corsia di competenza.
J.M.GIMENEZ 6,5 Lavora anche meglio del compagno di reparto sia a gioco fermo che ad azione in corso.
GODIN 5,5 Da un giocatore come lui non ci si aspetterebbe quanto avvenuto con Pepe in occasione del momentaneo pareggio europeo.
LAXALT 6,5 Si dedica con minuziosità alla copertura difensiva ed emerge quando la squadra ha bisogno di spazio.
NANDEZ 7 Corre senza sosta per tutto il campo piazzandosi sempre nel vivo dell’azione.
TORREIRA 6 Smista palloni nel mezzo facendo da collante tra i reparti.
VECINO 6 Il centrocampista dell’Inter agisce in maniera silenziosa per consentire il massimo margine di manovra ai suoi compagni più offensivi.
BENTANCUR 6,5 Assist da fuori classe per la doppietta di Cavani ma viene comunque sostituito per primo.
SUAREZ 7,5 Il Pistolero confeziona un passaggio vincente perfetto per il primo goal del Matador e sfiora il raddoppio su punizione.
CAVANI 8,5 Un punto in meno a causa dell’occasione mancata nel recupero del primo tempo che gli sarebbe forse valsa la tripletta finale. Sigla due reti spettacolari e peccato per l’infortunio rimediato al 71′.
C.RODRIGUEZ 6,5 Dall’alto della sua esperienza si fa trovare pronto entrando dalla panchina con personalità e corsa.
STUANI 6 Mantiene impegnati i centrali avversari rimpiazzando Cavani nel finale.
SANCHEZ Senza Voto Prende il posto dello stremato Nandez senza sbavature.

 

All. TABAREZ 8 Il tecnico della Celeste prosegue alla grande il proprio cammino guidando i suoi al successo nonostante tutte le avversità.

LE PAGELLE DEL PORTOGALLO

RUI PATRICIO 6 Mai realmente chiamato in causa, ininfluente la sua posizione sull’imparabile doppietta di Cavani.
RICARDO 5 Impreciso in entrambe le fasi di gioco.
PEPE 6 Raggiunge la sufficienza grazie al pareggio firmato ad inizio secondo tempo.
FONTE 5,5 Finisce con l’essere poco impegnato visto che i due attaccanti avversari non danno punti di riferimento svariando e scambiandosi costantemente posizione.
RAPHAEL GUERREIRO 6 In fin dei conti è uno dei pochi a salvarsi avendo quantomeno provato ad aiutare dalla sua zona.
BERNARDO SILVA 6 La sua buona volontà non viene priemiata da un esito fortunato.
WILLIAM CARVALHO 5,5 Appare troppo timoroso nel rifornire e supportare le giocate.
ADRIEN 5,5 Un po’ evanescente limitandosi a far girare il pallone.
JOAO MARIO 5 Offre una prestazione deludente come aveva abituato quando giocava in Italia.
GUEDES 5 Ben poco pericoloso pur avendo spazio per poter agire.
RONALDO 5,5 Va bene caricarsi un’intera Nazionale sulle spalle ma c’è un limite a tutto: dopo aver predicato nel deserto nel primo tempo, nella ripresa fatica ancor di più ad esprimersi, costantemente mal supportato dalla disorganizzazione della squadra.
QUARESMA 6 Dando una scossa alla sfida dimostra che avrebbe meritato più spazio, magari venendo inserito dall’inizio della ripresa.
ANDRE’ SILVA 5 Il centravanti del Milan non tocca neanche un pallone utile all’assedio finale dei suoi.
MANUEL FERNANDES Senza Voto Si vede comunque più lui in 5 minuti più recupero che Joao Mario per quasi una partita intera.

All. SANTOS 5 Insiste troppo sulle stesse giocate senza indicare ai suoi la direzione giusta da prendere in corso d’opera.

IL PRIMO TEMPO

Ecco le nostre pagelle del primo tempo di Uruguay Portogallo con i voti dei peggiori ed i migliori giocatori scesi in campo per ciascuna squadra finora. A Soci le formazioni di Uruguay e Portogallo sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Inizialmente sembrava che i Campioni d’Europa in carica potessero passare in vantaggio da un momento all’altro a giudicare dagli squilli di Bernardo al 2′ e di Ronaldo al 6′. Tuttavia, è la Celeste a sbloccare la situazione al 7′ grazie alla spettacolare rete siglata da Cavani, bravo a concludere l’azione di testa raccogliendo il cross di Suarez che aveva servito lui stesso. I lusitani non rispondono in maniera adeguata alla situazione e si salvano anzi sulle occasioni capitate ai soliti Suarez e Cavani.

PAGELLE URUGUAY PORTOGALLO: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO URUGUAY (PRIMO TEMPO): 7 La squadra di Tabarez non si lascia intimorire dal buon avvio degli europei e sblocca la situazione con una gran giocata di Cavani, sfiorando poi pure il raddoppio. MIGLIORE URUGUAY (PRIMO TEMPO): CAVANI 7,5 Si intende alla perfezione con Suarez realizzando una rete da applausi e fa impazzire la difesa avversaria. PEGGIORE URUGUAY (PRIMO TEMPO): LAXALT 5,5 L’esterno genoano si vede poco rimanendo forse un po’ ancorato al suo settore di competenza. VOTO PORTOGALLO (PRIMO TEMPO): 5 Un paio di squilli non bastano a dominare l’avversario che infatti si porta in vantaggio alla prima chance utile. Deludente la reazione per trovare il pareggio. MIGLIORE PORTOGALLO (PRIMO TEMPO): RONALDO 6 Si ritrova a fare quasi tutto da solo. PEGGIORE PORTOGALLO (PRIMO TEMPO): RAPHAEL GUERREIRO 5 Insegue a lungo ed inutilmente Cavani in occasione del vantaggio ed è troppo confusionario sul da farsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori