Hector Barberà arrestato per guida in stato di ebbrezza/ Il pilota Moto2 fermato dalla polizia di Valencia

Hector Barberà arrestato per guida in stato di ebbrezza: il pilota Moto2 fermato dalla polizia di Valencia pizzicato dopo aver superato il limite di velocità consentito

07.06.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
hector_barbera_2018_instagram
Hector Barberà in uno scatto pubblicato su Instagram

E stato arrestato Hector Barberà ex pilota di MotoGp di origini spagnole. Il 31enne del team Pons HP40 della categoria Moto2, è stato fermato stamane dalla polizia locale di Valencia, dopo essere risultato positivo al test per valutare il suo tasso alcolemico. Come riferito dai colleghi di lasprovincia.es, i vigili hanno fermato Barberà a bordo della sua Audi RS6, beccato mentre stava circolando oltre i limiti di velocità consentiti. Una volta fermato, le forze dellordine lo hanno sottoposto al controllo, con i suoi valori sanguigni che sono risultati superiori a quanto consentito. Barberà era comunque fuori legge di poco.

I VALORI RISCONTRATI NEL SANGUE DEL PILOTA

I valori massimi accettabili alla guida sono di 0.60 in Spagna, e il pilota ha invece fatto registrare un valore di 0.67 milligrammi per litro daria. Subito fermato, con patente ritirata, il 31enne spagnolo è stato portato in centrale, e domani mattina subirà un processo per direttissima per reato contro la sicurezza stradale. Non è la prima volta che Barberà si rende protagonista di queste situazioni; già nel 2014, infatti, venne arrestato mentre stava guidando una Maserati senza la patente di guida, ritirata in precedenza. Inoltre, nel 2013 era stato condannato a sei mesi di prigione per maltrattamenti verso la sua compagna, pena poi tramutata in lavori sociali, ma con lobbligo di tenersi a non meno di 200 metri di distanza dalla fidanzata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori