CLASSIFICA GIRO DEL DELFINATO 2018 / Thomas nuova maglia gialla, poi Moscon e Caruso (5^ tappa, oggi)

- Mauro Mantegazza

Classifica Giro del Delfinato 2018: Gianni Moscon è in maglia gialla in vista della 5^ tappa che sarà disputata oggi. Italiani in evidenza anche grazie a Cataldo

moscon agostoni
Diretta Coppa Agostoni 2019: Gianni Moscon (LaPresse)

Al comando della classifica generale del Giro del Delfinato 2018 troviamo al termine delal quinta tappa Geraint Thomas: continua il dominio del Team Sky, ma dopo due tappe di montagna il leader è naturalmente colui che va più forte in salita fra i corridori della squadra che ha dominato la cronometro. Gianni Moscon ha dovuto alzare bandiera bianca: una salita come quella di Valmorel è troppo per le sue caratteristiche, ma il trentino resta comunque secondo a 109 dal compagno di squadra, stesso identico distacco di Damiano Caruso della Bmc, che dunque va a completare un podio che è per due terzi italiani, pur molto lontano da un Thomas che sembra avere già ipotecato questo Giro del Delfinato. Inoltre Moscon è sempre primo fra i giovani e Dario Cataldo ha conservato la maglia a pois per il primo della classifica Gpm, dunque le soddisfazioni non stanno mancando per i nostri colori. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SU MOSCON

Gianni Moscon è il dominatore assoluto della classifica del Giro del Delfinato 2018 fino a questo momento. Il giovane trentino del Team Sky infatti indossa la maglia gialla di leader della classifica generale, inoltre è anche al comando della classifica dei giovani anche se naturalmente in corsa non può vestire la maglia bianca, che deve cedere il passo alla gialla ed è dunque sulle spalle del suo primo inseguitore fra gli Under 25, cioè il belga Tiesj Benoot, staccato però di ben 113 da Moscon. La situazione per il giallo-bianco trentino è chiaramente più complicata se si parla della situazione nella generale, dove lavversario più pericoloso potrebbe averlo in casa, cioè quel Geraint Thomas che in effetti dovrebbe essere il capitano del Team Sky. In ogni caso Moscon ha la grande possibilità di scrivere una pagina di storia al Giro del Delfinato, gara da sempre maledetta per i corridori italiani dove al massimo abbiamo raccolto un secondo posto con Francesco Moser (un altro trentino) nellormai ben lontano 1975. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CATALDO A POIS

LItalia è protagonista assoluta nella classifica del Giro del Delfinato 2018. Spicca naturalmente Gianni Moscon, che indossa una meravigliosa maglia gialla in quanto leader della classifica generale, ma oggi ci sembra doveroso citare anche Dario Cataldo, che nella tappa di ieri ha sfiorato limpresa venendo ripreso ad appena 300 metri dallarrivo di Lans en Vercors, ma si è comunque goduto un meritatissimo applauso quando si è presentato sul podio per ricevere la maglia a pois come nuovo leader della classifica dei Gran Premi della Montagna – da notare che al Delfinato la maglia è bianco-azzurra, per distinguersi dagli iconici pois rossi del Tour. In questa sempre affascinante graduatoria Cataldo guida con 15 punti davanti a Simon Clarke e Odd Christian Eiking, rispettivamente a quota 12 e 10 punti. Nelle tre tappe che ci attendono da oggi a domenica ci saranno tantissimi altri Gpm da affrontare, intanto però questa maglia a pois è il minimo che Cataldo meritasse per la grande azione di ieri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MOSCON IN MAGLIA GIALLA

La classifica del Giro del Delfinato 2018 sorride allItalia in vista della quinta tappa che sarà in programma per oggi pomeriggio, altro arrivo in salita della durissima gara francese. In maglia gialla infatti cè Gianni Moscon, che sta dimostrando una volta di più tutto il suo valore in una squadra di primissimo piano come il Team Sky: dopo il valido contributo alla vittoria di mercoledì nella cronosquadre, ecco unottima prestazione anche ieri in salita, grazie alla quale ha scavalcato il compagno di squadra Michal Kwiatkowski e si è tenuto dietro Geraint Thomas, che in salita dovrebbe essere luomo più forte di Sky, come il gallese ha comunque dimostrato anche ieri giocandosi la vittoria di tappa con Julian Alaphilippe. Il dominio della formazione inglese dunque adesso prosegue, ma adesso luomo di riferimento è proprio Moscon, con sei secondi di vantaggio sulla coppia formata da Kwiatkowski e Thomas. Più lontani tutti gli avversari, a cominciare proprio da Alaphilippe che, anche grazie ai 10 secondi di abbuono conquistati con la vittoria di ieri, è adesso quarto a 48 da Moscon e appena davanti a Damiano Caruso, quinto con un ritardo di 49 dal leader e connazionale.

MOSCON E CATALDO GRANDI PROTAGONISTI

Caruso è dunque un altro tocco dItalia in un Giro del Delfinato che per molti aspetti parla italiano: Moscon è in primo piano non solo grazie al primato in classifica generale ma anche grazie al primo posto che logicamente è suo pure nella classifica dei giovani. In questo caso il trentino del Team Sky è al comando con 113 di vantaggio su Tiesj Benoot, anche se naturalmente oggi sarà il belga della Lotto Soudal a indossare la maglia bianca, dal momento che Moscon ne dovrà indossare una ancora più prestigiosa. Se Gianni Moscon si gode la lussuosa doppietta maglia gialla-maglia bianca, lItalia è al comando anche nella classifica degli scalatori grazie a un fantastico Dario Cataldo, che ieri avrebbe senza dubbio meritato migliore fortuna con la sua splendida fuga da lontano annullata ad appena 300 metri dal traguardo. Labruzzese della Astana si gode almeno la maglia a pois, premio meritatissimo per la grande fatica fatta ieri da Cataldo.

LA GRADUATORIA GENERALE

1 THOMAS Geraint TEAM SKY

2 CARUSO Damiano BMC RACING TEAM + 01’09”

3 MOSCON Gianni TEAM SKY + 01’09”

4 ALAPHILIPPE Julian QUICK STEP FLOORS + 01′ 10”

5 KWIATKOWSKI Michal TEAM SKY + 01′ 15″

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori