Infortunio Strinic / Problema muscolare per il terzino del Milan in Croazia-Danimarca

- Matteo Fantozzi

Infortunio Strinic, problema muscolare per il terzino del Milan in Croazia-Danimarca. Entità ancora da valutare, ma il ko potrebbe rallentare la preparazione estiva in rossonero.

ivan_strinic_sampdoria_2018
Ivan Strinic, con la maglia della Sampdoria (LaPresse)

L’infortunio di Ivan Strinic interessa ovviamente il Milan che ha acquistato il suo cartellino dalla Sampdoria proprio durante questa estate. La sua avventura in rossonero, tanto sognata come dichiarato più volte in queste settimane, inizierà dunque in salita anche se l’entità del problema muscolare saranno da valutare con esami strumentali approfonditi. Il rischio è che possa saltare parte della preparazione estiva, trovandosi indietro rispetto ai compagni di squadra in vista dell’inizio del campionato. Gennaro Gattuso può dormire sonni tranquilli anche perché in rosa sulla corsia sinistra può contare già sullo svizzero Ricardo Rodriguez che lungo questa stagione ha dimostrato di essere calciatore di grande qualità e personalità, abile a giocare sia nella difesa a quattro che più alto a tutta fascia con il reparto arretrato a tre.

PROBLEMA MUSCOLARE PER IL TERZINO DEL MILAN

Il terzino Ivan Strinic è stato costretto ad abbandonare il campo di gioco del Nizhny Novgorod Stadium per infortunio al minuto 81 di Croazia-Danimarca, gara valida per gli ottavi di finale del Mondiale 2018. Al suo posto è entrato in campo Pivaric che si è sistemato al suo posto sulla corsia mancina della difesa a quattro completata da Vida, Lovren e Vrsaljko. Per Strinic si tratta di un problema muscolare di cui al momento è ovviamente molto difficile valutare l’entità. Un ko pesante perché il ragazzo fino a questo momento aveva dimostrato di essere davvero in ottima forma, riuscendo a dimostrare di essere completamente a suo agio in una manifestazione così importante. Il numero 3 aveva giocato da titolare le prime due partite di questo Mondiale contro Nigeria e Argentina, lasciando la terza proprio a Pivaric che comunque non aveva sfigurato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori