VIDEO/ Uruguay Portogallo (2-1): Cavani man of the match. Highlights e gol partita (Mondiali 2018, ottavi)

- Alessandro Rinoldi

Video Uruguay Portogallo (2-1): highlights e gol della partita dei Mondiali 2018, valida per gli ottavi. Le immagini salienti della grande sfida di Sochi

Probabili formazioni Portogallo Olanda
Cristiano Ronaldo - La Presse

Edinson Cavani è il man of the match di Uruguay Portogallo, gara valida per gli ottavi di finale del Mondiale 2018 terminata col risultato di 2-1. Il Matador è stato autore di una prestazione sontuosa, nella quale ha messo a segno anche una splendida doppietta. Giocatore completo e dotato di grande fisicità ha fatto il salto di qualità in questa competizione dimostrando una piena maturità tecnica. C’è stato anche un rovescio della medaglia, perché l’attaccante è stato costretto a uscire dal campo per un infortunio che potrebbe costargli anche il quarto di finale contro la Francia. Nonostante questo Cavani è il volto di un Uruguay che si propone davvero come potenziale vincitore di questo Mondiale. Staremo a vedere se davvero riuscirà ad arrivare in fondo. Clicca qui per il video. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL RACCONTO DELLA PARTITA

Allo Stadio Olimpico Fišt di Soci l’Uruguay batte il Portogallo per 2 a 1 ed accede ai quarti di finale della competizione. Nel primo tempo il buon avvio degli europei è solo un’illusione data la rete del vantaggio firmata da Cavani di testa già al 7′, concludendo magnficamente una grande azione da lui stesso iniziata ed assistita da Suarez. Nel secondo tempo i lusitani tentano di reagire e pareggiano al 55′ con il colpo di testa di Pepe sul cross dalla sinistra di Raphael, arrivato sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto corto. Infine, al 62′, è nuovamente Cavani a mettere la parola fine sul match tramite la doppietta personale messa a punto con l’aiuto dello juventino Bentancur. Inutile infatti l’assalto del Portogallo, eliminati quindi dal torneo in favore appunto dell’Uruguay, il cui prossimo avversario sarà la Francia.

STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come il Portogallo avrebbe forse meritato almeno di raggiungere il nuovo pareggio e quindi i tempi supplementari prima di salutare il Mondiale. I lusitani si sono infatti aggiudicati il possesso palla con il 61%, supportato pure da una maggiore precisione nei passaggi, l’84% contro il 69% con 489 su 583 e 185 su 269 appoggi completati, oltre ad aver recuperato più palloni rispetto ai sudamericani, 41 a 40. Dal punto di vista offensiva spicca sempre la Nazionale europea a fronte del 20 a 6 nel computo dei tiri totali, dei quali 5 a 3 destinati nello specchio della porta. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, parità per quanto riguarda i falli commessi, 13 per squadra, e l’arbitro messicano Ramos ha estratto il cartellino giallo una sola volta ammonendo Ronaldo per proteste.

TABELLINO

Uruguay-Portogallo 2 a 1 (p.t. 1-0)

Reti: 7′, 62′ Cavani(U); 55′ Pepe(P).

Assist: 7′ Suarez(U); 55′ Raphael(P); 62′ Bentancur(U).

URUGUAY Muslera; Caceres, J.M.Gimenez, Godin, Laxalt; Nandez(80′ Sanchez), Torreira, Vecino, Bentancur(63′ C.Rodriguez); Suarez, Cavani(75′ Stuani). All. Tabarez.

PORTOGALLO Rui Patricio; Ricardo, Pepe, Fonte, Raphael; Bernardo, William, Adrien(65′ Quaresma), Joao Mario(85′ Manuel Fernandes); Guedes(73′ André Silva), Ronaldo. All. Fernando Santos.

Arbitro: Cesar Ramos (Messico).

Ammoniti: 93′ Ronaldo(P).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori