Diretta/ Napoli Gozzano (risultato finale 4-0) streaming video e tv: buona la prima (amichevole)

Diretta Napoli Gozzano info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della prima amichevole partenopea a Carciato (oggi 14 luglio)

14.07.2018 - Mauro Mantegazza
carlo_ancelotti_volto_lapresse_2018
Diretta Napoli Psg: Ancelotti è il grande ex (LaPresse)

DIRETTA NAPOLI GOZZANO (RISULTATO FINALE 4-0): BUONA LA PRIMA

Ultimi scampoli di partita, nel Napoli c’è anche Gaetano, grande protagonista la scorsa stagione con la primavera. Grande azione di Ounas che trova l’ottima uscita di Signorini. Nel Napoli in campo anche Marfella e Ciciretti, Ancelotti ha fatto girare tutti gli uomini a disposizione. D’Ignazio per Roberto Insigne, non aggancia il fratello di Lorenzo che dovrebbe andare al Benevento. Conclusione al limite di Ciciretti, presa sicura di Signorini. Possesso palla nettamente a favore del Napoli, 74% contro il 26% del Gozzano. Diawara prova l’imbeccata per Gaetano, aggancio mancato. D’Ignazio cerca la giocata a saltare Gigli, punizione per il Napoli. Cross di Insigne che non trova nessuno, D’Ignazio ferma il contropiede e l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Termina il match, la prima uscita del Napoli di mister Ancelotti termina con una buona sgambata degli azzurri. Sugli scudi Fabian Ruiz, autore di una bella prestazione. (agg. Umberto Tessier)

NAPOLI GOZZANO, DIRETTA LIVE

OUNAS CALA IL POKER

Altri cambi nel Napoli, entrano D’Ignazio e Mezzoni. Botta da fuori di Diawara, ottimo intervento di Casadei. Ci prova anche Ounas, ancora protagonista Casadei. D’Ignazio prova il cross ma viene chiuso da Petris, calciatore su cui ci sarebbe l’interesse del Parma. Grande azione di Diawara che ruba palla ed entra in area, fallo su di lui e calcio di rigore per la compagine azzurra. Sul dischetto si presenta Verdi, tocco sotto e palla in rete. Bella davvero l’azione di Diawara che ha conquistato il rigore realizzato dall’ex Bologna Verdi. Nel Napoli è entrato anche Senese per Luperto. Bella giocata di Verdi che apre per D’Ignazio, il cross non trova nessuno pronto a ribadire in rete. Si va verso la fine del match con il Napoli che proverà ad arrotondare il risultato. Ounas! Arriva il quarto gol del Napoli, splendido assist di Diawara con l’algerino che non sbaglia. (agg. Umberto Tessier)

 

RADDOPPIO DI GRASSI!

Inizia la ripresa tra Napoli e Gozzano, tanti i cambi effettuati da entrambe le compagini. Ancelotti vuole vedere all’opera l’intera rosa per stilare un primo bilancio. Tra i nuovi acquisti in campo Simone Verdi e Vinicius. Verdi ci prova con il sinistro, palla altissima. Ounas mette un bel pallone per Grassi, il centrocampista impatta male il pallone. Il Gozzano sta reggendo bene il confronto con il Napoli. Verdi scambia con Vinicius, la palla arriva ad Ounas che non inquadra la porta. Cercano subito di farsi vedere le seconde linee del Napoli dinanzi al nuovo mister. Il nuovo entrato Testardi mette un bel pallone in mezzo, chiude bene Hysaj. Contini! Grande intervento su Petris, l’estremo difensore salva il Napoli. Nikita Contini ha avuto davvero un grande riflesso su Petris, aggancio volante e tiro a botta sicuro di Petris che non trova il gol. Grassi! Raddoppia il centrocampista sul bel servizio di Ounas. (agg. Umberto Tessier)

 

SQUADRE AL RIPOSO

Rog prova la staffilata di destro, respinge il portiere avversario. Napoli a caccia del raddoppio, fino ad ora spicca la prestazione di Fabian Ruiz. Ci prova anche Inglese ma Casadei gli dice di no, fino ad ora il migliore del Gozzano. Guitto allontana per non correre rischi, Albiol sbaglia l’appoggio e mette in fallo laterale. Primo angolo per il Gozzano dopo il tentativo di Messias, fallo in attacco su Karnezis dopo la battuta. Ritmi logicamente bassi in campo visto che siamo all’inizio della preparazione. Grandissimo controllo di Inglese che serve il filtrante per Callejon, salva la difesa del Gozzano. Ultimi istanti della prima frazione, il Napoli prova trame interessanti che ricalcano il gioco di mister Sarri passato al Chelsea. Termina la prima frazione tra il Napoli e Gozzano, decide al momento Fabian Ruiz. (agg. Umberto Tessier)

 

GRAN GOL DI FABIAN RUIZ!

Rog tira da fuori area, la palla sfiora il pallo alla sinistra di Casadei. Altra conclusione di Rog da lontano, palla altissima, molto attivo il croato. Insigne prova a disegnare per Inglese, uscita facile per Casadei. Gozzano molto aggressivo, Napoli che fatica a carburare. Fabian Ruiz! Grandissimo gol del nuovo acquisto del Napoli con la palla messa sotto l’incrocio di sinistro. Il centrocampista spagnolo promette grandi cose, proviene dal vivaio del Betis Siviglia. Rolfini prova la ripartenza per il Gozzano, ma i compagni di squadra non lo seguono. Grande apertura di Fabian Ruiz per Insigne, l’azione termina con il tiro di Callejon deviato in angolo. Rog stende Rolfini al limite dell’area, punizione interessante per il Gozzano. Sul pallone Guitto che non inquadra lo specchio della porta. (agg. Umberto Tessier)

 

CI PROVA INGLESE DI TESTA

Inizia il match amichevola tra Napoli e Gozzano, prima uscita stagionale della compagine azzurra guidata dal nuovo tecnico Carlo Ancelotti. Il Gozzano, neo promosso in serie C, rappresenta un test interessante. Il Gozzano batte il calcio d’inizio. Campo pesante a causa della pioggia abbondante che ha fatto slittare l’inizio della gara. Napoli che inizia a macinare calcio, grande curiosità per Fabian Ruiz, nuovo acqisto pagato 30 milioni di euro. Callejon prova a sprintare ma viene chiuso da Tondini. Mezzo pasticcio di Karnezis con Albiol costretto a mettere la palla in fallo laterale. Match che stenta a decollare anche a causa del campo pesante. Poca precisione in mezzo al campo, brutta entrata di Emiliano su Hamsik con lo slovacco visibilmente infastidito. Ci prova di testa Inglese che non trova il bersaglio. (agg. Umberto Tessier)

 

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pochi minuti a Napoli Gozzano, tutto è pronto al campo di Carciato, in Trentino, per dare vita alla partita amichevole, primo impegno dei partenopei di Carlo Ancelotti nella nuova stagione. Tuttavia è doveroso spendere qualche parola anche sulla formazione avversaria: il Gozzano ha sede nell’omonima località in provincia di Novara e nella scorsa stagione ha visto una cavalcata splendida nel girone A della Serie D, precedendo una rivale molto più blasonata come il Como. Grazie al primo posto, il Gozzano ha conquistato la sua storica prima promozione in Serie C e di conseguenza nel calcio professionistico. Il 2018-2019 sarà dunque per il Gozzano una stagione da ricordare e il debutto è di quelli indimenticabili: la preparazione comincia contro il Napoli e un allenatore come Carlo Ancelotti, cosa chiedere di più? Adesso però è giunto il momento di pensare solamente all’attualità: leggiamo le formazioni ufficiali di Napoli Gozzano, poi la parola passerà al campo! NAPOLI (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Maksimovic, Albiol, Luperto; Rog, Hamsik, Fabian Ruiz; Callejon, Inglese, Insigne. Allenatore: Carlo Ancelotti. (Agg di Mauro Mantegazza)

 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Segnaliamo che la partita amichevole tra Napoli e Gozzano sarà visibile in diretta tv sul digitale terrestre di Mediaset Premium: appuntamento sul canale Premium Sport, dove ci sarà la voce di Simone Malaguti ad accompagnare gli appassionati. Diretta streaming video garantita per tutti gli abbonati tramite l’app Premium Play.

LE PAROLE DI ANCELOTTI

Manca sempre di meno a Napoli Gozzano, in attesa del via all’amichevole che costituisce il primo impegno stagionale dei partenopei leggiamo cosa ha dichiarato pochi giorni fa in conferenza stampa l’allenatore Carlo Ancelotti, attesissimo al debutto: “Non sono venuto qui a pettinar le bambole ma per vincere. Sulla mia scelta ha inciso la voglia di tornare in Italia, in una società che intende migliorare, una squadra che mi soddisfa, con un gioco interessante vicino alle mie idee. La sfida è sempre la stessa: rendere competitivo questo Napoli, stare più a lungo possibile in tutte le manifestazioni, arrivare in aprile in corsa e poi vediamo cosa succederà. L’eredità di Sarri è un vantaggio, non sono qui per cancellare, filosofia e stile sono simili. Napoli mi piace, da avversario ho vissuto momenti esaltanti e mi stimola l’idea di regalare gioie a questa gente. Vivrò in città perché è una bella città. Ha un panorama magnifico”. Si parla poi di tattica e di obiettivi: “Modulo? 4-2-3-1 o 4-3-3 significa poco, si può giocare in un modo con la palla e in un altro senza. Siamo in seconda fascia in Europa e punto a superare il girone. Poi vedremo se saremo cresciuti ancora come spero. Questa squadra è già cresciuta e i miglioramenti dovranno essere una combinazione di conoscenze ed esperienze Il Napoli ha fatto un campionato straordinario. Ma lo scudetto si può vincere anche a 85 punti”. (Agg di Mauro Mantegazza)

IL CALENDARIO PARTENOPEO

L’amichevole Napoli Gozzano, che come abbiamo visto in precedenza ha avuto una genesi piuttosto complicata, segna la prima uscita stagionale dei partenopei, che in questa prima fase dell’estate stanno lavorando a Dimaro, come da tradizione ormai consolidata negli ultimi anni. In Trentino poi il Napoli giocherà altre due partite: domenica 22 luglio l’appuntamento sarà presso lo stadio Briamasco del capoluogo Trento con la sfida amichevole fra il Napoli e il Carpi alle ore 21.00, poi domenica 29 luglio sempre alle ore 21.00 e sempre a Trento il primo assaggio di Serie A con la partita che vedrà i partenopei di Carlo Ancelotti affrontare il Chievo. Al termine del ritiro in Val di Sole, la prima parte del mese di agosto sarà caratterizzata per il Napoli da una tournée europea con tre prestigiosi appuntamenti in casa degli inglesi del Liverpool e poi dei tedeschi del Borussia Dortmund e del Wolfsburg. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL TRIANGOLARE SALTATO

Il debutto stagionale del Napoli sarà questo pomeriggio con l’amichevole in terra trentina contro il Gozzano, ma va detto che oggi avrebbe dovuto esserci un torneo triangolare che oltre a Napoli e Gozzano avrebbe dovuto coinvolgere anche il Pisa. Il previsto triangolare è saltato per motivi sia logistici sia di ordine pubblico. I rapporti tra la tifoseria nerazzurra e quella partenopea non sono infatti dei migliori e ci sono in tal senso anche dei precedenti poco incoraggianti che risalgono al novembre 2005, quando le due squadre si incrociarono nel campionato di Serie C. Si è dunque deciso di non correre rischi inutili per un torneo amichevole di mezza estate: il Napoli di conseguenza oggi affronterà solamente il Gozzano, logicamente a questo punto sulla distanza dei 90 minuti per disputare una partita “normale” che darà le prime informazioni sul Napoli della stagione 2018-2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Napoli Gozzano si gioca oggi sabato 14 luglio 2018 alle ore 17.30 e sarà la prima amichevole stagionale per gli azzurri partenopei adesso allenati da Carlo Ancelotti, che ripartono da questo match che sarà disputato al campo di Carciato, località che fa parte del Comune di Dimaro Folgarida, sede ancora una volta del ritiro in Trentino del Napoli, che da questo punto di vista non ha cambiato abitudini con l’addio di Maurizio Sarri e l’arrivo al suo posto di Ancelotti, che dà ancora più valore internazionale a una squadra che l’anno scorso ha fatto grandi cose in campionato a costo però di snobbare le Coppe, cosa che non è andata giù al presidente Aurelio De Laurentiis e che non si dovrebbe ripetere con Ancelotti in panchina. Il debutto è contro il Gozzano, formazione che militerà quest’anno per la prima volta nella sua storia in Serie C, dopo la promozione dalla Serie D ottenuta nella scorsa primavera. Test dunque di un certo interesse, banco di prova magari non difficile ma che comunque potrà dare qualche indicazione, perché un’avversaria di Serie C può fornire spunti significativi, l’ideale per una partenza non traumatica ma comunque nemmeno banale come potrebbe essere contro una classica selezione locale.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI GOZZANO

In situazioni come la prima amichevole a pochi giorni dall’inizio del ritiro, parlando della probabile formazione del Napoli per la partita odierna contro il Gozzano certamente l’obiettivo di Carlo Ancelotti sarà quello di dare spazio a tutta la rosa. Tuttavia, considerando i giocatori assenti in questa prima fase della preparazione estiva, tra sedici dei Mondiali e purtroppo anche l’infortunio di Meret, tenendo come modulo di base un possibile 4-3-3, ecco che potremmo vedere inizialmente in porta Karnezis, davanti a lui Hysaj terzino destro e il giovane Luperto a sinistra, mentre in mezzo sono in ballo diversi giocatori, con Albiol e Chiriches che proviamo ad indicare titolari. A centrocampo pure ci saranno diversi dubbi e ipotizziamo in campo capitan Hamsik ed Allan insieme ad un volto nuovo estivo, cioè Fabian Ruiz. Anche in attacco c’è abbondanza, escluso per evidenti motivi Mertens: potrebbe esserci il nuovo arrivo Inglese fra le due ali, Callejon a destra e Insigne a sinistra.

I commenti dei lettori