DIRETTA WIMBLEDON 2018 / Finale Kerber Serena Williams (6-3, 6-3) streaming video tv: vince la tedesca!

Diretta Wimbledon 2018 info streaming video e tv: Kerber Serena Williams è la finale del torneo femminile, orario della grande partita di oggi, sabato 14 luglio

14.07.2018 - Mauro Mantegazza
serena_williams_tennis_lapresse_2017
Serena Williams, 36 anni, tornerà in campo al Roland Garros (Foto LaPresse)

Partita finita. E’ la tedesca Angelique Kerber a vincere la centoventicinquesima edizione del torneo femminile di Wimbledon 2018. Un pomeriggio da dimenticare per Serena Williams, che si è arresa dopo appena un’ora di gioco. La tennista si arrende 6-3 e 6-3, fallendo così l’obiettivo dell’ottavo Wimbledon dove tra le altre cose ha debuttato circa 20 anni fa. Tante imprecisioni per la Williams e poca lucidità contro una Karber in grande forma, capace di incanalare subito la gara nei migliori binari. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuo)

SECONDO SET

Siamo nel secondo set della sfida tra Serena Williams e Angelique Kerber valida per la finale di Wimbledon 2018. La Williams ha perso il primo set contro la Kerber, che si è imposta con un 6-3. Il parziale di questa seconda frazione è invece di 5-3. Partita molto interessante con Serena Williams che fino a questo momento ha mostrato più lucidità e concretezza. La Kerber sta cercando in tutti i modi di accorciare le distanze ma di fronte ha un muro invalicabile. Vedremo come proseguirà l’incontro, al momento vantaggio meritato da parte della Williams e match che non sta deludendo le attese, lievitate dopo l’incredibile ritardo per le finali maschili. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuo)

SI COMINCIA

La finale di Wimbledon 2018 tra Serena Williams e Angelique Kerber sta finalmente per cominciare, dopo il ritardo dovuto alle incredibili finali maschili. Per la campionessa americana c’è la possibilità di tornare a vincere un torneo del Grande Slam per la prima volta da quando, il 1º settembre 2017, è diventata madre di Alexis Olympia Ohanian Jr. L’ultimo successo di Serena in uno Slam risale infatti agli Australian Open 2017, a Wimbledon invece due anni fa proprio contro la Kerber, come abbiamo già ricordato. La vittoria di una mamma sarebbe sotto molti punti di vista storica, perché l’ultima volta in cui il torneo femminile di Wimbledon fu vinto da una tennista che era già diventata madre risale al 1980 e dunque alla vittoria dell’australiana Evonne Goolagong in due set su Chris Evert con il punteggio di 6-1, 7-6 (4). La Goolagong bissò in quella occasione il primo successo che aveva ottenuto a Wimbledon ben nove anni prima, nel 1971; per lei fu anche l’ultimo dei sette tornei vinti negli Slam, visto che oltre ai due trionfi a Londra vanta in bacheca pure quattro Australian Open e un Roland Garros. Mamma Serena saprà eguagliarla? Per scoprirlo, parola al campo: la finale Williams Kerber sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

Wimbledon 2018 è trasmesso in diretta tv sul satellite: il canale di riferimento è Sky Sport 1, che è disponibile al numero 201 della piattaforma satellitare. Attenzione poi al pacchetto Calcio, che in questi giorni offre la possibilità di un vero e proprio mosaico con vasta gamma di scelta che copre tutti i campi impegnati; per chi non fosse possibile mettersi davanti a un televisore, sarà comunque seguire le partite senza costi aggiuntivi usufruendo del servizio di diretta streaming video, attivabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone grazie all’applicazione Sky Go. Inoltre ricordiamo lo studio, con approfondimenti prima e dopo le partite per entrare ancor più nell’atmosfera del torneo.

IL PRECEDENTE ILLUSTRE

Parlando di Serena Williams e Angelique Kerber in finale del torneo femminile di Wimbledon 2018, la memoria torna inevitabilmente a due anni fa. Anche nel 2016 infatti l’ultimo atto femminile di Wimbledon vide di fronte Williams e Kerber e naturalmente è quello il precedente più illustre fra le due tenniste. Era sabato 9 luglio e sul campo Centrale le due tenniste scesero in campo: allora Serena Williams cercava di agganciare Steffi Graf a quota 22 vittorie nei tornei del Grande Slam e così Angelique Kerber si ritrovò in pratica anche nei panni di chi doveva difendere il record della connazionale. La vittoria andò però a Serena Williams in appena due set, più combattuto il primo (7-5) e più agevole il secondo (6-3) che certificò l’ennesimo trionfo nella leggendaria carriera di Serena, sebbene il 2016 sia stato globalmente l’anno della Kerber, che vinse sia gli Australian Open sia gli US Open, raggiungendo in questo modo la posizione numero 1 nel ranking Wta. Stavolta ci sarà la rivincita della Kerber o il bis di Serena? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ALLA RICERCA DEL RECORD

Nella finale di Wimbledon 2018 contro Angelique Kerber, Serena Williams andrà non solo alla ricerca dell’ottavo titolo a Londra, ma anche di quello che sarebbe in totale il 24° Slam di una carriera già leggendaria, ma alla quale oggi Serena Williams potrebbe aggiungere un altro record. In effetti, con sette Wimbledon, altrettanti Australian Open, sei US Open e tre Roland Garros, al momento l’americana è a quota 23 vittorie nei tornei del Grande Slam e davanti a sé ha solamente l’australiana Margaret Smith Court, che in totale nella propria carriera ha vinto appunto 24 volte nei tornei del Grande Slam (11 Australian Open, 5 Roland Garros, 3 Wimbledon e 5 US Open). Il record di Margaret Smith Court resiste da quasi mezzo secolo, avendo ottenuto i suoi ultimi successi nel 1973, ma adesso Serena Williams può tentare l’aggancio a quota 24 e magari prossimamente, in una carriera che sembra infinita per Serena, anche il sorpasso per rimanere da sola al comando di questa classifica così prestigiosa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE FINALE

La finale femminile a Wimbledon 2018 tra Kerber e Serena Williams si gioca oggi sabato 14 luglio, con inizio alle ore 15:00 italiane naturalmente sul campo centrale. Si contenderanno il titolo femminile del torneo più prestigioso al mondo per il tennis, quello che si disputa sui campi in erba di Londra. In un panorama a dir poco strano in questo periodo per il tennis femminile, Kerber Williams è certamente una delle migliori finali possibili, anche se i freddi numeri del ranking Wta e delle teste di serie direbbero altro. Adesso però tutto questo non conta: oggi pomeriggio la tedesca e la statunitense scenderanno in campo per contendersi il sempre ambitissimo titolo di Wimbledon e siamo sicuri che daranno vita a un grande spettacolo.

KERBER VS SERENA WILLIAMS: I RISULTATI DELLE FINALISTE

Angelique Kerber ha cominciato il proprio cammino nel tabellone femminile del torneo di Wimbledon 2018 battendo al primo turno in due set la russa Vera Zvonareva; un po’ più sofferto il successo al secondo turno contro la qualificata americana Claire Liu, senza storia invece la partita del terzo turno contro la giapponese Naomi Osaka, che sulla carta avrebbe dovuto essere più impegnativa. Agli ottavi ecco poi un’altra vittoria in due set contro la svizzera Belinda Bencic, che pure ha portato la Kerber al tie-break nel secondo parziale. Il cammino della tedesca è poi continuato senza eccessive difficoltà pure ai quarti e in semifinale, quando la Kerber ha vinto sempre in due set prima contro la russa Daria Kasatkina ed infine contro la lettone Jelena Ostapenko, battuta con un doppio 6-3 per raggiungere l’odierna finale.

Quanto al cammino di Serena Williams in questo Wimbledon, la statunitense ha debuttato vincendo in due set al primo turno contro l’olandese Arantxa Rus. Nessun problema pure nel secondo turno, archiviato con un’altra facile vittoria contro la bulgara Viktoriya Tomova, più complicato è stato invece avere la meglio nel terzo turno della francese Kristina Mladenovic, anch’essa battuta in due set ma con il punteggio di 7-5, 7-6. Molto più facile la vittoria agli ottavi contro la russa Evgenia Rodina, va osservato il fatto che l’unica a strappare un set a Serena Williams in tutto il torneo è stata la nostra Camila Giorgi, che nei quarti ha portato la campionessa americana al terzo set avendo vinto il secondo parziale (3-6, 6-3, 6-4). Molto più facile sicuramente per Serena Williams la vittoria di giovedì in semifinale contro la tedesca Julia Goerges, regolata con il punteggio di 6-2, 6-4.

I commenti dei lettori