Video/ Parma Val Venosta (13-0): highlights e gol della partita (Amichevole)

- Francesco Davide Zaza

Video Parma Val Venosta (risultato finale 13-0): highlights e gol dell’amichevole, primo test match estivo dei ducali del tecnico Roberto D’Aversa. 

roberto_dAversa Parma
Roberto D'Aversa, allenatore del Parma dal 2016 (Foto LaPresse)

Il Parma vince facilmente contro la rappresentativa val Venosta. Il risultato finale è di 13-0. Per i ducali un test non particolarmente difficile. La partita resta saldamente in possesso dei ducali fin dall’avvio. Le reti dell’incontro portano la firma di Galuppini, Ceravolo, Calaiò (poker), Giorno, Matino (doppietta), autorete di Ratschiller, Baraye, Scaglia (rigore) e Siligardi.

SINTESI PRIMO TEMPO 

Parma in campo con il 4-3-3. Tra i pali Sepe, in difesa Frediani, Giorno, Matino e Dimarco. A centrocampo Galuppini, Scavone e Stulac. In attacco Gagliolo, Ceravolo e Di Gaudio. La rappresentativa Val Venosta risponde con il 4-4-2. In porta Rawalter, linea difensiva composta da Stecher, Alber, Ziernheld e Zischg. A centrocampo da destra verso sinistra Thoni, Gander, Bacha e Unterberger. In avanti troviamo Lechner e Stark. Il Parma parte forte alzando subito il ritmo e andando con più giocatori al tiro. Il risultato si sblocca al terzo minuto. La prima rete stagionale del Parma porta la firma di Francesco Galuppini, abile a trafiggere il portiere avversario con un tiro potente e angolato. I ducati continuano a macinare gioco cercando di affinare l’intesa. Il raddoppio del Parma arriva all’ottavo minuto. Palla in area per Ceravolo che non si fa pregare prima di depositare la sfera in rete: 2-0 per i crociati. Poco dopo i gialloblù vanno ancora vicini al gol: Stulac si inserisce bene in area e risolve una mischia con un tiro angolato che termina fuori di poco. Al 15esimo lo stesso ex Venezia va al tiro dai 30 metri impegnando il portiere avversario in una complicatissima parata. Poco dopo arriva il 3-0. Giorno si avventura in area avversaria e trova lo spiraglio giusto per colpire. D’Aversa applaude convinto, non smettendo di incitare i suoi neanche per un secondo. Il risultato viene ulteriormente arrotondato: 4-0 e gol di Matino. Quest’ultimo trova la via giusta per andare al tiro, calciando dritto per dritto e superando il portiere avversario. Prima dell’intervallo Matino trova la doppietta. Il primo tempo si chiude sul parziale di 5-0.

SINTESI SECONDO TEMPO 

Ci sono diversi cambi durante l’intervallo. Il Parma torna in campo con l 4-3-3 formato dai seguenti uomini. Tra i pali Frattali, in difesa Scaglia, Ramos, Iacoponi e Gazzola. A centrocampo Dezi, Barillà e Giorno. In avanti Siligardi, Baraye e Calaiò. Anche nella ripresa il trend del match non cambia. I ducali alzano la pressione schiacciando gli avversari nella propria metà campo e palleggiando in velocità. Dezi disegna per Calaiò che viene fermato da Ratschiller che per sua sfortuna devia la sfera nella propria rete. Il gol del 7-0 arriva poco dopo: l’ex Siena si coordina in area e realizza. Poco dopo, sempre Calaiò riesce a vincere diversi contrasti e ad andare al tiro. Ancora gol: 8-0 per il Parma. Al 64esimo arriva il gol del 9-0. Baraye elude la marcatura e in area piazza il tiro preciso che vale il suo primo gol in questo periodo pre-stagionale. Poco dopo Calaiò trova la tripletta. L’arciere va a staccare di testa in area piccola e infila la sfera nella porta avversaria. Qualche istante dopo l’ex Napoli avrebbe l’occasione giusta per incrementare ulteriormente il suo score ma da pochi passi spara alto. Al 72esimo una sventola di Scaglia dalla distanza fa la barba al palo. Il centrocampista rimedia sei minuti dopo siglando il gol dell’11-0 dal dischetto: freddezza e sicurezza. I ducali nel finale aumentano ulteriormente il vantaggio grazie ad altri due gol. Il primo lo sigla Siligardi in grande eleganza, l’altro porta la firma di Calaiò. Il Parma vince e convince.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori