DIRETTA/ Finlandia Italia Under 19 (risultato finale 0-1). Nicolato: “Fondamentale iniziare con una vittoria”

Diretta Finlandia Italia Under 19: probabili formazioni, orario e risultato live della partita che è valida come esordio della nostra nazionale agli Europei di categoria (girone A)

16.07.2018 - Claudio Franceschini
andrea_pinamonti_wattens_amichevole_lapresse_2016
Andrea Pinamonti (LaPresse)

E’ partita bene l’avventura degli azzurri agli Europei Under 19, e il ct azzurro Nicolato ha espresso soddisfazione non solo per il successo, ma anche per l’atteggiamento messo in campo dai suoi ragazzi: “Era fondamentale iniziare con una vittoria è stata una partita equilibrata e ricca di occasioni nel primo tempo, mentre nella ripresa abbiamo disputato una gara di maggior contenimento. I ragazzi hanno dato tutto, anche se si è vista la differenza di condizione fisica tra le due squadre, data dal fatto che il loro campionato è già iniziato da diverse giornate.” Nell’altra partita del girone, il Portogallo ha battuto 3-1 la Norvegia: all’Italia serve una vittoria anche nella seconda partita dell’Europeo non solo per blindare la qualificazione in semifinale, ma anche per guadagnarsi un’ipoteca sul primo posto nel girone. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FINLANDIA – ITALIA (0-1): FINE PARTITA

Buona azione finlandese che viene sventata dalla scivolata decisiva di Tripaldelli. Prima sostituzione per gli azzurri: esce Candela per Bellanova. Poco dopo il CT Nicolato sceglie di far entrare Kean al posto di Pinamonti. Dopo un rapido cooling-break la Finlandia si riversa in attacco a caccia del gol del pari. Kean nel frattempo si fa subito vedere strappando il pallone a Mohamed e involandosi verso la porta, ma spreca tutto con un brutto destro che vola sopra la traversa. Grande rischio per l’Italia al 77esimo: Zanandrea ferma un finlandese al limite dell’area ma non viene fischiato fallo dall’arbitro, episodio dubbio. Zaniolo non ce la fa, al suo posto entra Frattesi. All’82esimo l’Italia ci prova con un bel tiro dal limite che viene però bloccato da Leislathi. Nel finale la spinta offensiva della Finlandia cala e gli azzurri possono gestire al meglio il vantaggio. Secondo cambio per i finnici: dentro Suhonen al posto di Mohamed. Il CT finnico prova l’ultima carta: Jokelainen prende il posto di Stavitski. Al 91esimo Plizzari salva ancora la porta: spettacolare intervento su un tiro da fuori di Oksanen. Vittoria sofferta per gli azzurrini.

RESISTENZA AZZURRA

Il secondo tempo inizia con un brivido per l’Italia. Plizzari salva tutto con una parata miracolosa dopo un’uscita avventurosa sul corner finlandese. Nelle prime battute del secondo tempo gli azzurrini fanno densità davanti la propria area per difendere il risultato ma fanno fatica a ripartire. I finlandesi non trovano più spazi, la difesa italiana appare più attenta alle verticalizzazioni degli avversari. Al 55esimo i padroni di casa sfiorano il gol. Ancora una volta il duello è tra Ylatupa e Plizzari e ancora una volta è il portiere scuola Milan a vincerlo. La Finlandia tuttavia non molla e continua a spingere alla ricerca del pari. Primo cambio per gli scandinavi: esce Jaanti ed entra Ademi. Su indicazione del ct Nicolato gli azzurrini pressano alto cercando di uscire dalla morsa avversaria.

GOL DI ZANIOLO AL 44′

Dopo un buon inizio, gli azzurri abbassano i ritmi. I padroni di casa prendono le misure alle soluzioni offensive azzurre e alzano il loro baricentro. I finnici si affacciano in attacco con un calcio d’angolo che viene sventato dalla difesa azzurra. Al 21esimo la Finlandia va vicinissima al vantaggio. Sugli sviluppi di un corner, l’Italia si salva grazie ad una deviazione dei propri difensori su un tiro potentissimo che avrebbe battuto Plizzari. In questa fase del match la squadra di casa mostra una miglior condizione fisica rispetto agli avversari. L’Italia pressa alto, ma i finnici si disimpegnano bene in fase di impostazione. Alla mezzora gli azzurri rischiano parecchio. Ylatupa si fa ipnotizzare da Plizzari fallendo l’appuntamento con il gol in contropiede. La Finlandia crea un’altra palla gol clamorosa ma Vertainen non riesce a trovare la porta con un destro da appena 10 metri. L’Italia prova a reagire con un calcio piazzato dalla trequarti ma Melegoni colpisce male e la palla si spegne tra i guantoni del portiere. Al 40esimo Pinamoti centra un palo clamoroso. Il centravanti dell’Inter colpisce il legno con un destro incrociato dal limite, sulla ribattuta non è preciso Scamacca.  Ammonito Gabbia per un fallo da dietro a metà campo. Prima dell’intervallo arriva il gol azzurro. Vantaggio Italia che scaturisce dal rilancio di Plizzari, Pinamonti trova con una sponda perfetta di testa l’inserimento del trequartista azzurro che non può sbagliare davanti alla porta: 1-0 a fine primo tempo.

INIZIO GARA

Azzurrini in campo con il 4-3-1-2. In porta Plizzari, linea difensiva formata da Tripaldelli, Zanandrea, Bettella e Candela. In mediana Melegoni, Tonali e Gabbia. Tra le linee Zaniolo, in supporto del duo Pinamonti-Scamacca. La Finlandia risponde con il 4-4-2. Tra i pali Leislathi, in difesa Jantti, Vesiaho, Tikkanen e Virtanen. A centrocampo da destra verso sinistra Matsson, Oksanen, Mohamed e Stavitski. In attacco Vertainen e Ylatupa. Italia subito intraprendente. Ci prova ben presto Zaniolo con un tiro che non centra lo specchio della porta. Gli azzurri mantengono il possesso del gioco mettendo alle corde gli avversari. Pinamonti ha l’occasione giusta per sbloccarla al quinto ma il suo tentativo termina fuori dallo specchio. Azzurri ancora pericolosi all’11esimo con Melegoni, ma la sua conclusione viene neutralizzata da Leislathi. Continua il pressing. Lancio in verticale per Pinamonti che si invola verso la porta ma viene fermato per posizione di fuorigioco

PRE-PARTITA

Come già ricordato, Finlandia Italia Under 19 segue a due anni di distanza la finale che la nostra nazionale giovanile aveva centrato in Germania. Curiosamente, anche allora gli Azzurri avevano incrociato nel girone il Portogallo e i padroni di casa, con cui come oggi avevano esordito: rigore di Federico Dimarco e vittoria, decisiva ai fini della qualificazione. Contro l’Austria Manuel Locatelli aveva realizzato per un 1-1 finale, che ci aveva portati a dover battere il Portogallo per il primo posto. Era finita 1-1 (ancora rigore di Dimarco) ma ci era andata bene lo stesso, perché il girone B lo aveva vinto l’Inghilterra che avevamo battuto con la doppietta di uno strepitoso Dimarco (un gol su rigore), andando in pasto alla Francia nella finale di Sinsheim. Purtroppo i giovani Bleus ci avevano demoliti: reti di Jean-Kévin Augustin, Ludovic Blas, Lucas Tousart e Issa Diop e tanti saluti alle possibilità di mettere le mani sul titolo continentale 13 anni dopo. Adesso però arriva un’altra bella occasione, e l’Italia Under 19 è pronta a fare il suo esordio in questo Europeo. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Finlandia Italia Under 19 sarà trasmessa in diretta tv: tutti gli appassionati potranno infatti seguirla sulla televisione di stato e nello specifico su Rai Sport, canale disponibile anche in alta definizione. In assenza di un televisore si potrà seguire la partita degli Europei Under 19 anche in diretta streaming video, avendo a disposizione dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone e accedendo senza costi al sito www.raiplay.it, dove selezionare ovviamente il canale di riferimento.

DIRETTA FINLANDIA ITALIA, SEGUI LA PARTITA IN STREAMING VIDEO E TV SU RAISPORT: CLICCA QUI

LE SCELTE DI NICOLATO

Finlandia Italia Under 19 apre il cammino degli Azzurri nella fase finale degli Europei di categoria: difendiamo la finale giocata due anni fa e, per provare a prendersi il titolo, Paolo Nicolato ha ovviamente confermato il gruppo che lo ha portato fino a qui, superando la fase Elite delle qualificazioni. Le uniche due eccezioni sono Alessandro Bastoni e Alessandro Buongiorno: i due infatti sono infortunati, e hanno dovuto rinunciare a una bella occasione. Al loro posto, Nicolato ha deciso di convocare il centrale della Juventus Primavera Gianmaria Zanandrea e un attaccante come Moise Kean. La scelta presumibilmente è dovuta al fatto che in difesa può agilmente scalare Matteo Gabbia, che sa giocare sia davanti al portiere che come perno centrale in mediana; il centrocampo è coperto da tanti calciatori di qualità, e allora Kean può aumentare la pericolosità di un reparto offensivo nel quale ovviamente Pinamonti e Scamacca sono favoriti, ma adesso hanno in Kean (ed Enrico Brignola) una valida alternativa visto che la prima punta, rientrato alla Juventus, arriva dalla stagione giocata in Serie A con la maglia del Verona. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Finlandia Italia Under 19 si gioca alle ore 19:00 – fuso di casa nostra – di lunedì 16 luglio: gli Europei Under 19 di calcio iniziano per la nostra nazionale presso lo Hietalahti Stadium di Vaasa, e di fronte troviamo subito il Paese che ospita la rassegna continentale. Formula chiara: ci sono otto nazionali partecipanti, divise in due gironi da quattro. Le prime due accedono alle semifinali che si giocano incrociate (A1-B2 e B1-A2). Non solo: passare il primo turno significa anche qualificarsi direttamente ai Mondiali di categoria. Sarà importante anche arrivare in terza posizione: gli Europei sarebbero finiti, ma in questo modo si accederebbe ad uno spareggio per andare appunto a giocare la Coppa del Mondo. Dunque per l’Italia una buona occasione per far vedere il proprio valore a livello giovanile.

RISULTATI E PRECEDENTI

L’Italia di Paolo Nicolato si è qualificata agli Europei superando in maniera brillante la fase Elite delle qualificazioni: vittorie contro Svezia, Grecia e Polonia, pareggio contro la Repubblica Ceca. Mostrato il proprio valore, adesso questo gruppo cercherà di fare meglio dell’edizione 2016 che è l’ultima cui abbia partecipato: anche allora avevamo incrociato il Portogallo – insieme a Finlandia e Norvegia sarà nostro avversario in questo girone – ed eravamo risultati secondi per differenza reti, battendo però l’Inghilterra in semifinale e arrendendoci soltanto alla Francia in finale, una nazionale nella quale brillava la stella di Kylian Mbappé e che aveva anche il cannoniere Augustin. A livello giovanile gli Azzurri hanno un’ottima tradizione: nel 2003 hanno anche vinto il titolo Under 19 e dunque sono arrivati in Finlandia con la speranza di poter fare bene. La prima partita è sempre la più difficile a livello psicologico, ma sulla carta siamo superiori ai nostri avversari.

PROBABILI FORMAZIONI FINLANDIA ITALIA UNDER 19

L’Italia Under 19 dovrebbe affrontare questo esordio agli Europei Under 19 con una formazione del tutto simile a quella che aveva giocato le qualificazioni: dovendo rinunciare a Bastoni – infortunato – Nicolato dovrebbe schierare al centro della difesa Zanandrea, a meno di spostare qualcuno degli altri giocatori arretrati che saranno Candela e Tripaldelli sugli esterni e Bettella, l’altro centrale a protezione del portiere Plizzari. In mediana comanda capitan Melegoni, che dovrebbe agire sulla mezzala; al suo fianco Frattesi in posizione di playmaker basso, Frattesi sarà l’altro interno di centrocampo con Zaniolo, lui pure passato alla Roma, che dovrebbe agire come trequartista alle spalle delle due punte, naturalmente Scamacca e Pinamonti che non dovrebbero avere rivali come titolari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori