Video Motogp/ Highlights e classifica piloti dopo il Gp di Germania 2018 Sachsenring

Video Motogp: gli highlights del Gp di Germania 2108 dominato da Marc Marquez. Ecco la nuova classifica del mondiale piloti dopo la prova del Sachsenring,

16.07.2018 - Michela Colombo
marc_marquez_motogp_73_le_mans
Marc Marquez (LaPresse)

E’ sempre Marc Marquez a dominare il Gran Premio di Germania! Lo spagnolo, sempre più leader incontrastato della classifica del mondiale piloti della Motogp entra sempre più nella storia, trovando la sesta vittoria di fila qui al Sachsenring. Tutto facile quindi per il pilota di Cervera, al primo gradino del podi, completato dalle Yamaha di Rossi e Vinales: dopo la pole position firmata nelle qualifiche di sabato, la gara non ha avuto quasi storia, benchè certo in griglia la sua Honda appariva attorniata da Ducati davvero competitive (Petrucci e Lorenzo in primis). In ogni caso la vittoria non è mancata alla bandiera a scacchi e Marquez è volato a quota 165 punti, sempre più vicino al titolo della Motogp: a podio nella graduatoria anche Rossi (119 punti) e Vinales (109).

LA PARTENZA

Spenti i semafori scatta a razzo Lorenzo che beffa tutti e si mette davanti a Petrucci e Marquez, quarto posto per Rossi. I piloti non sembrano aver voglia di stressare le gomme e per ora il ritmo appare abbastanza cauto al via del Gp di Germania 2018. Al terzo giro Marquez capisce che Lorenzo pian piano sta scavando un solco e allora di decide a spingere, saltato Petrucci e da il via alla caccia per il primo posto: dopo qualche giro fa lo stesso anche Valentino Rossi. Da registrare intanto la brutta partenza di Iannone, che a causa di una caduta di un’altro pilota si ritrova in penultima posizione al termine del primo giro. Alla nona tornata cade Crutchlow: per fortuna nessuna conseguenza per il pilota inglese. In avanti il duo di testa battaglia a colpi di giri veloci: il leader del mondiale pare però più veloce e in molti sono a pensare che presto l’attacco arriverà.

L’ATTACCO DI MARQUEZ

Al dodicesimo giro Marquez in maniera pulita ritarda la frenata e passa all’interno: a sorpasso ultimato fa capire subito le sue intenzioni facendo il record della pista. Alla quindicesima tornata Valentino Rossi è ormai incollato nel codone di Lorenzo: il pilota Ducati sente la pressione e sbaglia, permettendo cosi al Dottore di salire in seconda posizione. La risposta per non tarda ad arrivare e al diciassettesimo giro Lorenzo tira la staccata al limite e infila Rossi: il ducatista va pero lungo e subisce il contro sorpasso del pilota Yamaha. Valentino capisce che non può lasciare spazio al suo avversario e gira sulla manopola dell’acceleratore: lo stesso fa Marquez che di fatto scava un solco alle sue spalle.

LA BANDIERA A SCACCHI

Il finale della gara sembra già scritto con Marquez e Rossi che s’involano verso la bandiera a scacchi: la lotta per il terzo gradino del podio è invece ancora apertissima con Petrucci che pressa da vicino Lorenzo. Il pilota maiorchino sembra poter gestire il finale, ma poi inaspettatamente sbaglia clamorosamente una staccata. L’errore è fatale per Lorenzo: non solo gli fa perdere il podio ma permette a Vinales di guadagnare l’agognata piazza. Arriva la bandiera a scacchi del Gp di Germania 2018 al Sachsenring: primo Marquez secondo un grandissimo Valentino Rossi che ha gestito in maniera perfetta le gomme, terzo Vinales che all’ultima curva, con un ottimo sorpasso, beffa Danilo Petrucci.

CLASSIFICA PILOTI

1 Marc MARQUEZ Honda  165

2 Valentino ROSSI Yamaha  119

3 Maverick VIÑALES Yamaha  109

4 Andrea DOVIZIOSO Ducati  88

5 Johann ZARCO Yamaha  88

6 Jorge LORENZO Ducati  85

7 Danilo PETRUCCI Ducati  84

8 Cal CRUTCHLOW Honda  79

9 Andrea IANNONE Suzuki  75

10 Jack MILLER Ducati  57

11 Alex RINS Suzuki  53

12 Dani PEDROSA Honda  49

13 Alvaro BAUTISTA Ducati  44

14 Pol ESPARGARO KTM  32

15 Tito RABAT Ducati  30

16 Hafizh SYAHRIN Yamaha  22

17 Franco MORBIDELLI Honda  19

18 Aleix ESPARGARO Aprilia  16

19 Bradley SMITH KTM  13

20 Scott REDDING Aprilia  12

21 Takaaki NAKAGAMI Honda  10

22 Mika KALLIO KTM  6

23 Karel ABRAHAM Ducati  4

24 Thomas LUTHI Honda 0

25 Stefan BRADL Honda 0

26 Xavier SIMEON Ducati 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori