Dalla Spagna: “Zidane nuovo dirigente della Juventus”/ La smentita del club bianconero

Dalla Spagna: “Zidane nuovo dirigente della Juventus”. Il ritorno a Torino il prossimo mese di ottobre: affiancherà il direttore sportivo Fabio Paratici

17.07.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
zidane_real_madrid_lapresse_2018
Pagelle Bayern Real Madrid, semifinale Champions League (Foto LaPresse)

Si è parlato molto del possibile passaggio di Zinedine Zidane alla Juventus come dirigente, dopo aver lasciato il Real Madrid dove era stato allenatore in grado di vincere tre Champions League di fila. Arriva però la smentita da As che ribadisce come dall’ambiente bianconero non ci siano conferme per la trattativa in questione. Pare infatti che il ruolo disegnato sulle spalle dell’ex numero 21 bianconero sia quello che Pavel Nedved ricopre attualmente. Intanto i media continuano a fantasticare sulla possibilità di vedere Zidane tornare in bianconero, in molti sottolineano però come proprio l’ex tecnico del Real Madrid possa in futuro prendere il posto di Massimiliano Allegri sulla panchina dei sette volte di fila campioni d’Italia. Aspetterà di fare questo con un ruolo da dirigente o questa voce lanciata oggi rimane solo un rumors di calciomercato? Lo scopriremo nei prossimi giorni. (agg. di Matteo Fantozzi)

NUOVO DIRIGENTE PER I BIANCONERI?

Zinedine Zidane sarà un nuovo dirigente della Juventus. Questa è la voce della giornata di oggi che ha sconvolto il calcio italiano, per la seconda volta in questo mese di luglio i bianconeri potrebbero regalare una sorpresa clamorosa. Il tecnico in grado di vincere tre Champions League di fila sulla panchina del Real Madrid sarebbe pronto a tornare in bianconero dove ha giocato negli anni novanta e dove potrebbe svolgere un nuovo ruolo professionale. I tifosi bianconeri però in giornata hanno vissuto la notizia anche con un po’ di paura di perdere quel Massimiliano Allegri prima criticatissimo e ora osannato dopo 4 Scudetti e 4 Coppe Italia vinte di fila, senza contare le due finali di Champions League raggiunte. A Torino c’è grande voglia di vincere la competizione europea più importante che manca da ben 22 anni, probabile che Zidane possa essere un’arma importante da sfruttare con intelligenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

DALLA SPAGNA UNA VOCE CLAMOROSA

Dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo non sono ancora esaurite le sorprese in casa Juventus. Dalla Spagna, infatti, sono giunte nelle ultime ore delle clamorose indiscrezioni, che parlano di un possibile ritorno. Stando a quanto raccolto in esclusiva da Libertad Digital, pare che l’ex tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, possa a breve rientrare a Torino nel nuovo ruolo di dirigente. Nel dettaglio, Zizou sbarcherà in Italia il prossimo autunno, molto probabilmente attorno al mese di ottobre, e lavorerà sul mercato a fianco del direttore sportivo Fabio Paratici, colui che di fatto ha portato a termine l’operazione del secolo assieme a Jorge Mendes.

ZIDANE CONVINTO DOPO L’ARRIVO DI CR7

Secondo Libertad Digital, vi sarebbero già delle conferme da parte di alcune persone molto vicine alla famiglia Agnelli, e pare che il recente acquisto di Cristiano Ronaldo sia stato determinante per riportare a Torino Zidane 17 anni dopo l’ultima volta. Il ruolo dell’allenatore francese, vincitore delle ultime tre Champions League alla guida delle Merengues, sarebbe quello di consigliere bianconero, un uomo in più, di spessore enorme, per portare a termine le trattative. Chissà se quest’indiscrezione troverà conferma o meno: non ci resta che attendere il prossimo luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori