Maradona presidente-tecnico del Dinamo Brest/ Video, arriva su monster truck e autografa la pancia a un sosia

Diego Maradona presidente-allenatore del Dinamo Brest: il Pibe de Oro riparte dalla Bielorussia, accoglienza da re a bordo di un monster truck blindato

17.07.2018 - Carmine Massimo Balsamo
diego_maradona_bulgaria_2018
Diego Armando Maradona, accoglienza da re in Bielorussia

Diego Armando Maradona presidente-allenatore del Dinamo Brest: il Pibe de Oro riparte dalla Bielorussia e lo fa con stile. Dopo aver fatto parlare di sé per lo show in Russia nel corso delle partite dell’Argentina al Mondiale, l’ex fuoriclasse del Napoli ha deciso di accettare la proposta del Dinamo Brest, compagine che milita nella Serie A bielorussa. Una esperienza nuova attraverso cui rilanciare una carriera da allenatore che fin qui è stata decisamente travagliata, se non fallimentare. Già a maggio Maradona è diventato presidente e allenatore della formazione bielorussa, che intende affidarsi alla leggenda albiceleste per rilanciare i propri risultati sportivi con la gestione tecnica, ma anche manageriale, di Diego Maradona. Il Pibe de Oro è stato presentato alla stampa nella giornata di ieri e le celebrazioni sono state decisamente originali, quasi da re.

MARADONA SBARCA IN BIELORUSSIA: IL VIDEO

Fin qui, come dicevamo, la carriera da allenatore di Diego Maradona è stata decisamente negativa: dopo gli inizi al Textil Mandiyu e al Racing Club, Maradona è stato il commissario tecnico della Nazionale argentina dal 2008 al 2010, con il Mondiale in Sudafrica che è terminato con un clamoroso flop. Per il resto, da segnalare le esperienze negli Emirati Arabi con Al-Wasl (2011-2012) e al Dibba Al-Fujairah (2017-2018). Ora c’è la massima serie bielorussa e il Dinamo Brest: i suoi tifosi sono letteralmente impazziti per il nuovo tecnico. Accolto in festa all’aeroporto della Capitale, Maradona è stato accolto in trionfo anche allo stadio della società, dove si è svolta la presentazione. Giunto a bordo di un monster truck blindato, l’argentino ha firmato autografi (anche sulla pancia di un tifoso-sosia) e scattato selfie. Infine, gli è stato regalato un anello prezioso. Qui di seguito vi riportiamo il video dell’evento



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori