Risultati Europa League/ Ritorno 1^ turno preliminare, si qualifica anche lo Zeljeznicar!

Risultati Europa League: anche lo Zeljeznicar supera il primo turno preliminare eliminando il Trans grazie al 3-1 nella partita di ritorno, e raggiunge così Honvéd, Vaduz e Rangers Glasgow

17.07.2018 - Claudio Franceschini
pallone_europaleague_lapresse_2017
Pronostici Europa League (Foto LaPresse)

Missione compiuta per lo Zeljeznicar, che si qualifica al secondo turno preliminare di Europa League 2018-2019: eliminati gli estoni del Trans, che pure stasera hanno fatto tremare la squadra di casa. Dopo cinque minuti è arrivato il gol di Viktor Plotnikov: a quel punto con una sola rete il Trans avrebbe conquistato i tempi supplementari, ma i bosniaci hanno ribaltato tutto nel giro di quattro minuti. Al 25’ è arrivato il pareggio di Dzenan Zajmovic, al 29’ il sorpasso firmato da Sulejman Krpic: ricacciati indietro gli ospiti, costretti a segnare altre tre volte per prendersi il passaggio del turno. Invece al minuto 84 è stato ancora lo Zeljeznicar ad andare in rete, con la doppietta personale di Krpic: doppia sfida chiusa e, dopo Vaduz, Honvéd e Rangers Glasgow, abbiamo la quarta squadra qualificata al secondo turno preliminare. Domani la maggior parte delle partite che chiuderà questa tornata, prima di tornare a giocare per il terzo turno. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI EUROPA LEAGUE, RITORNO 1^ TURNO PRELIMINARE

SI GIOCA A SARAJEVO

Sta per cominciare Zeljeznicar Trans, la partita valida per il ritorno del primo turno preliminare in Europa League 2018-2019: sulla carta non dovrebbe esserci alcun problema per la squadra bosniaca, che all’andata si è imposta per 2-0. Questo significa che il Trans Narva per sovvertire il pronostico e prendersi la qualificazione dovrà vincere con due gol di scarto segnandone almeno tre, facendo valere la regola delle reti segnate in trasferta che in ambito Uefa valgono doppio; centrocampo folto per la squadra estone, che presenta Plotnikov e Barkov nel tandem offensivo. Per lo Zeljeznicar il modulo scelto è il 4-2-3-1: Arezina gioca alle spalle di Krpic che è l’attaccante di riferimento, Zajmovic e Curjuric sulle fasce. Adesso però la parola passa al campo: l’Europa League sta aspettando la sua quarta qualificata al secondo turno preliminare dopo le tre (Vaduz, Rangers Glasgow e Honvéd) che hanno archiviato la pratica ieri, la partita comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

VADUZ, RANGERS E HONVED SI QUALIFICANO

Vaduz, Rangers e Honvéd sono le tre squadre che superano indenni il primo turno preliminare di Europa League 2018-2019: le due società storiche dunque proseguono la loro corsa verso la fase a gironi, anche se giocando partite diverse. Forte del 2-0 ottenuto all’andata, il club di Glasgow ha provato a spingere sull’acceleratore ma si è accontentato di un pareggio a reti bianche sul campo dello Shkupi; la Honvéd invece aveva perso 2-1 all’andata, contro il Rabotnicki, ma è partita fortissimo e già dopo 16 minuti Filip Holender aveva segnato due gol. Nel secondo tempo poi è arrivata un’altra doppietta, quella di Danilo con prima rete su rigore: vittoria roboante degli ungheresi che continuano nel loro sogno. Si qualifica come detto anche il Vaduz: grandi emozioni a Sofia, perchè dopo il gol di Mohamed Coulibaly il Levski ha reagito, ribaltando la situazione con Sergiu Bus e Aimen Belaid. A quel punto con una rete i padroni di casa si sarebbero qualificati, ma due minuti più tardi Igor Tadic ha pareggiato per la squadra del Lichtenstein; Jerson Cabral ha regalato nove minuti di fuoco con il Levski a caccia del gol buono per avanzare, ma quello che ha trovato è stato solo un cartellino rosso sventolato in faccia a Kostov. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE

Siamo finalmente al via di questo pomeriggio dedicato alle partite del turno preliminare di Europa League 2018-2019: la prima partita si gioca a Sofia, dove i padroni di casa del Levski proveranno a ribaltare la sconfitta maturata nella partita di andata a Vaduz. La squadra del Lichtenstein si era imposta con il minimo risultato, 1-0: il Levski scende in campo questo pomeriggio con un 4-3-3 nel quale Bus fa la prima punta con il supporto di Obertan e Cabral sugli esterni, mentre nel Vaduz è 4-1-4-1 con Gajic vertice basso e Tadic davanti a tutti. A proposito di Gabriel Obertan, il ventinovenne francese originario della Guadalupa inizia il suo secondo anno a Sofia: in precedenza, dopo le giovanili con il Psg, era passato anche dal Manchester United per poi andare al Newcastle, si pensava potesse avere un’altra carriera ma le cose non sono andate nel migliore dei modi. L’anno scorso ha realizzato appena 3 gol nel campionato bulgaro: sarà questa la stagione del definitivo riscatto? Intanto parola al campo, perchè finalmente le partite cominciano! (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO DELLE PARTITE

I preliminari di Europa League 2018-2019 tornano oggi, martedì 17 luglio: sono tre le partite di ritorno del primo turno. Il programma è decisamente più ampio: mercoledì una sola partita in programma, ma giovedì il piatto sarà ricchissimo di eventi. Per quanto riguarda le gare odierne, sono tutte raggruppate nel giro di 15 minuti come calcio d’inizio: alle ore 17:45 si parte con Levski Sofia-Vaduz, alle ore 17:55 avremo Shkupi-Rangers e alle ore 18:00 ci sarà Honvéd-Rabotnicki. Dando già uno sguardo su quello che ci aspetta domani, scopriamo che sarà Zeljeznicar-Trans, con calcio d’inizio alle ore 18:00, l’unica partita in programma.

LE PARTITE DI RITORNO

Come detto dunque, oggi tre partite: di queste però soltanto una sembra quella segnata dal punto di vista delle qualificazioni al prossimo turno. I Rangers Glasgow, che stanno cercando di tornare al posto che compete loro, hanno vinto 2-0 all’andata: questa sera dunque dovranno contenere un’eventuale sconfitta ad un gol di scarto, che potrebbero essere anche due se gli scozzesi dovessero riuscire a segnare almeno una volta. E’ sicuramente messo bene anche il Vaduz: la squadra del Lichtenstein ha vinto 1-0, che è un risultato davvero difficile da ribaltare perchè presuppone la necessità di segnare due volte. Compito che toccherà ad un Levski Sofia che sulla carta sembra superiore, e dunque è ancora favorito per qualificarsi; serve un “semplice” 1-0 alla storica Honvéd per fregiarsi del passaggio al secondo turno preliminare. Per quanto riguarda la partita di mercoledì, per lo Zeljeznicar dovrebbe essere una passeggiata di salute: la squadra bosniaca arriva dal 2-0 esterno con cui ha vinto settimana scorsa, per ribaltare l’esito del doppio confronto il Trans dovrà vincere con due gol di scarto segnandone almeno tre.

RISULTATI EUROPA LEAGUE 2018-2019, RITORNO 1^ TURNO PRELIMINARE

Martedì 17 luglio

RISULTATO FINALE Levski Sofia-VADUZ 3-2 – 25′ M. Coulibaly (V), 35′ Bus (L), 53′ Belaid (L), 55′ I. Tadic (V), 85′ J. Cabral (L) (andata 0-1)

RISULTATO FINALE Shkupi-RANGERS 0-0 (andata 0-2)

RISULTATO FINALE HONVED-Rabotnicki 4-0 – 6′ Holender, 16′ Holender, 63′ rig. Danilo, 84′ Danilo (andata 1-2)

Mercoledì 18 luglio

RISULTATO FINALE ZELJEZNICAR-Trans 3-1 – 5′ Plotnikov (T), 25′ Zajmovic (Z), 29′ Krpic (Z), 82′ Krpic (Z) (andata 2-0)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori