CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2018/ Geraint Thomas difende la maglia gialla in cima all’Alpe d’Huez| (12^ tappa)

Classifica Tour de France 2018: la maglia gialla è oggi sulle spalle di Geraint Thomas, ma sarà dura battaglia qua come in strada con Chris Froome.

19.07.2018 - Michela Colombo
geraint_thomas_team_sky_lapresse_2017
Geraint Thomas: caduta e ritiro al Tour de France 2017 (Foto LaPresse)

Con il secondo successo di tappa appena ottenuto al traguardo della 12^ tappa del Tour de France Geraint Thomas ha confermato anche la sua posizione di leader della classifica generale. Il britannico del Team Sky conserva quindi la maglia gialla, pur vantando ora un crono generale di 49H24’43”: secondo gradino sempre per il compagno di squadra Chris Froome ora con 1.’39 di gap con Tom Dumouilin sempre terzo ma con un distacco di 1’50”. Mantengono un ottimo piazzamento nella top five della principale graduatoria anche Vincenzo Nibali e Primoz Roglic, benchè lo squalo ora registri un gap di + 2’37. Sempre nella lista dei migliori 10 al traguardo di Alpe d’Huez ecco anche Bardet, Landa, Kruijswik, Quintana e Martin, con l’irlandese della Team Emirates a + 5’11” dalla maglia gialla di Thomas.

OCCHIO AI GIOVANI

Se nella classifica di big la situazione appare delicatissima in vista di questa decisiva 12^ tappa del Tour de France 2018, meno sorprese dovrebbe oggi regalarci la graduatoria riservata ai giovani, visti i distacchi ieri segnati. Ecco infatti che in vetta a questa particolare classifica riservata agli under 25 oggi al via della Grande Boucle a Borg Saint Maurice troviamo saldamente in testa Pierre Roger Latour. L’alfiere della Ag2r La Mondiale registra un crono eccellente che lo porta ad essere anche alla 20^ piazza di quella generale. Dietro al padrone di casa ecco il connazionale della Wanty Guillaume Martin che però è a già +2’03” da Latour: terzo gradino del podio per il colombiano della Sky Bernal Tom, che però è a più di sette minuti abbondanti allo stesso Latour. Scorrendo la classifica poi i distacchi sono ancora più sostanziosi: basti vedere che il quarto classificato Andersen a + 23’05” dalla maglia bianca, mentre il quinto David Guadu è a + 32’50” dal connazionale.

“PROBLEMI” NEL TEAM SKY?

Alla vigilia della 12^ tappa del Tour de France 2018 non deve essere passata tranquilla la nottata in casa Sky: il team inglese ha infatti due uomini in vetta alla classifica generale e non sarà stato affatto semplice scegliere su chi puntare per l’arrivo all’Alpe D’Huez. Il percorso previsto oggi richiede il massimo sforzo di tutto il team per un uomo solo: ma chi sarà questo tra Chris Froome e Geraint Thomas? La scelta non è semplice: il keniota bianco era partito da capitano e favorito alla vigilia della Grande Boucle, ma dopo le prime tappe, la classifica aveva premiato molto di più Gerain Thomas, che già oggi sarà maglia gialla. Le gerarchie erano cambiate, almeno fino al traguardo di ieri. A La Rosiere il trionfo è stato di Geraint Thomas certo, ma Froome è stato altrettanto bravo e benché vanti ora un gap di 1’25” dal compagno di squadra, rimane fermo al secondo gradino. E’ più che lecito quindi ora chiedersi che strategia seguiranno gli uomini Sky: chi arriverà in vetta?

LA MAGLIA GIALLA

Ecco la tappa regina dell’edizione 2018 del Tour de France 2018: oggi giovedi 19 luglio avrà luogo la tanto attesa 12^ tappa, di nuovo in piena montagna, che porterà la corsa da Bourg Saint Maurice, fino alla storica Alpe d’Huez. Vediamo allora come si sta configurando la classifica generale della Grande Boucle, sapendo che al traguardo oggi parecchie cose potrebbero cambiare, come già successo ieri pomeriggio.  Ieri infatti Greg van Avermaet ha dovuto abbandonare la maglia gialla da leader: oggi sarà Geraint Thomas a vestire di giallo sole al via di Borg Saint Maurice, vantando ora il crono generale 44H06216”. Alle spalle del britannico ecco un connazionale (sia pure di passaporto) Chris Froome, salito fino al secondo gradino ma distante un minuto e 25” da Thomas: terzo posto per Tom Dumoulin che invece di ritardo ne registra ora +1’44” della maglia gialla. A chiudere la top ten della principale graduatoria del Tour de France 2018 ecco poi parecchi volti nuovi come Nibali, Roglic, Kruijswijk, Mikel Landa, Bardet, Quintana e Daniel Martin: l’irlandese della Uae Emirates però ha + 3’16” da recuperare su Thomas.

LE ALTRE GRADUATORIE

Tante cose poi sono cambiate anche nelle altre graduatorie del Tour de France alla vigilia della 12^ tappa, che fa da boa in questa edizione della corsa gialla: non sono però cambiati i protagonisti riconoscibili che nella massa in partenza. Sempre di verde vestito ecco Peter Sagan, in testa alla classifica a punti: lo slovacco qui non ha più rivali ormai vantando 339 punti contro i 218 di Gaviria. Situazione di maggiore equilibrio nella classifica riservata agli scalatori: sempre con la maglia a pois vediamo Julian Alaphilippe che pure è apparso molto affaticato dopo un’ottima partenza nella fazione di ieri. Poco cambia anche nella classifica che consegna al suo leader l’iconica maglia bianca. Il migliore tra i giovani under 25 presenti al Tour de France 2018 rimane il francese Pierre Roger Latour, che vanta li crono di 44H18’02”: dietro l’alfiere della Ag2R La Mondiale ecco Guillaume Martin e Egan Arley Bernal Gomez, questo però a più di 7 minuti dal transalpino. 

LA CLASSIFICA GENERALE TOUR DE FRANCE

1 THOMAS Geraint  TEAM SKY 49h 24′ 43”

2 FROOME Christopher  TEAM SKY + 01′ 39”

3 DUMOULIN Tom  TEAM SUNWEB + 01′ 50”

4 NIBALI Vincenzo  BAHRAIN – MERIDA + 02′ 37”

5 ROGLIC Primoz  TEAM LOTTO NL – JUMBO + 02′ 46”

6 BARDET Romain  AG2R LA MONDIALE + 03′ 07”

7 LANDA MEANA Mikel  MOVISTAR TEAM + 03′ 13”

8 KRUIJSWIJK Steven  TEAM LOTTO NL – JUMBO + 03′ 43”

9 QUINTANA ROJAS Nairo Alexander  MOVISTAR TEAM + 04′ 13”

10 MARTIN Daniel  UAE TEAM EMIRATES + 05′ 11”

I commenti dei lettori