Spinazzola, Juventus / “Essere qui era il mio sogno! Ho preso il 37 perché il 7 era occupato…”

- Matteo Fantozzi

Spinazzola, Juventus: il terzino torna in bianconero dopo due anni in prestito all’Atalanta. Il calciatore ha dimostrato grande professionalità, voglia e anche grandesenso dell’ironia.

Spinazzola_Atalanta_lapresse_2017
Leonardo Spinazzola - La Presse

La Juventus ha presentato oggi Leonardo Spinazzola, terzino sinistro tornato da un prestito biennale all’Atalanta dove ha dimostrato di essere calciatore di grandissima prospettiva. Purtroppo però il ragazzo è stato vittima di un infortunio che ha rallentato la sua prima vera avventura in maglia bianconera, dopo aver giocato nelle fila delle giovanili. Proprio in merito alla sua condizione fisica ha voluto chiarire alcune cose: “Sto meglio per fortuna. Ho iniziato a correre da una settimana e ho fatto una visita dal dottor Mariani pochi giorni fa, adesso c’è solo da lavorare. Il rientro? Meglio fare le cose con calma”. Sicuramente c’è grande felicità in questo momento: “Sono emozionato di essere qui. Ho aspettato tanto per esserci e ora sono davvero molto felice“. Già a gennaio il calciatore e i bianconeri avevano provato a velocizzare questa trattativa, anticipando il ritorno di sei mesi.

PROFESSIONALITÀ E GRANDE IRONIA

Per Leonardo Spinazzola oggi è stato il giorno della presentazione alla Juventus. Sorridente il terzino si è detto davvero molto felice di approdare finalmente in prima squadra. E’ stato anche simpatico quando gli hanno chiesto che maglia avrebbe indossato: “Ho scelto il 37 visto che era il mio numero all’Atalanta. Mi ha portato bene, ma in realtà il mio preferito è il 7 e se non sbaglio è già occupato. Diciamo che gliel’ho lasciato”. Ovviamente scherza Spinazzola, quando sottolinea che la 7 l’ha lasciata a Cristiano Ronaldo ma di certo è molto umile quando ribadisce: “Grazie che siete venuti. Dopo il bagno di folla per Cristiano Ronaldo pensavo che per me non ci sarebbe stato nessuno e che le domande me le avrebbero fatte i miei agenti”. Di certo le parole di Leonardo Spinazzola hanno dimostrato ancora una volta come questo sia un ragazzo di grandissimo spessore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori