Napoli, de Laurentiis/ Calciomercato, Cavani, Benzema, Di Maria: tutte bufale, la risposta dell’Ussi Campania

- Carmine Massimo Balsamo

Napoli, Aurelio de Laurentiis a 360° sul calciomercato: da Cavani a Benzema, passando per Di Maria e Sabaly, ecco le parole del presidente partenopeo.

aurelio_de_laurentiis_napoli_lapresse_2017
Aurelio De Laurentiis - LaPresse

Aurelio de Laurentiis ha punto i tifosi, sottolineando come i vari nomi fatti nelle ultime settimane siano solo delle bufale, delle notizie inventate. Ha voluto prontamente rispondere l’USSI Campania che ha sottolineato di non aver gradito dei giochini della società che irridono i giornalisti. Questo perché dopo le parole del Presidente è uscito un tweet piuttosto polemico che ha fatto arrabbiare proprio L’USSI. In un documento ufficiale viene spiegato come si assumono sempre di più dei contorni inquietanti e irreali sui quali è stato obbligatorio fare delle riflessioni. Il Napoli è stato ammonito e invitato ad utilizzare il buonsenso perché questo può sembrare davvero un gioco al massacro che non serve a nessuno. La squadra potrebbe diventare vittima di questi comportamenti da considerare distorti. Al momento non è però arrivata una vera risposta da parte della stessa società campana che probabilmente non dirà la sua in merito. (agg. di Matteo Fantozzi)

SPIRAGLIO PER CAVANI?

Mentre i tifosi del Napoli sognano l’arrivo di un top player, Aurelio De Laurentiis getta acqua sul fuoco. Il Presidente azzurro ha infatti parlato di bufale anche se ha aperto un piccolo spiraglio per quanto riguarda il ritorno di Edinson Cavani. In conferenza stampa ha pinfatti risposto a chi gli chiedeva del Matador che sarebbe felice di abbracciarlo se accetta un ingaggio da 8.5 milioni di euro lordi. In sostanza l’attaccante uruguaiano per tornare in Campania dovrebbe dimezzarsi l’attuale stipendio percepito al Paris Saint German, cosa davvero difficile da immaginare. E’ così che i tifosi dovranno rinunciare alla possibilità di veder tornare in azzurro un loro pupillo. Non sembrano essere dichiarazioni di facciata o figlie di una strategia quelle di Aurelio De Laurentiis che è sempre stato molto chiaro nelle sue dichiarazioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

“CAVANI, BENZEMA E DI MARIA? TUTTE BUFALE”

Napoli, il presidente Aurelio de Laurentiis ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss: il numero uno partenopeo ha fatto il punto sul calciomercato, commentando le varie indiscrezioni della stampa. Nelle ultime ore infatti sono circolati numerosi rumors su obiettivi in entrata: “Parto dal Corriere dello Sport: ‘De Laurentiis scatenato su Di Maria e Benzema per accontentare il tecnico’. E’ falsissimo. Mi meraviglio dell’esperienza del direttore del quotidiano, a cui voglio un bene matti”. De Laurentiis ha poi evidenziato: “Tra me e mister Carlo Ancelotti c’è l’accordo sul fatto che io voglio solo giovani: devo prendere due vecchi, con tutto il rispetto?”. E ancora: “Non devo accontentare i tifosi, che giocano a fare il calcio da bar e li rispetto, ma devono stare calmi e ci devono lasciare lavorare: il titolo del Corriere dello Sport di oggi è una cafonata”.

AURELIO DE LAURENTIIS SUL MERCATO

Aurelio de Laurentiis ha poi rimarcato: “Sabaly chiuso? Falso, si è infortunato! Come faccio a chiudere uno che si è infortunato? D’Ambrosio? Falso, non può arrivare. Progetto Benzema? Possibilità non è remota, è remotissima!”. I colleghi di Tutto Napoli riportano poi un altro virgolettato del numero uno della Filmauro: “Accordo con Cavani, è vero? Bufala! Di Maria fatto? Bufala! Chi è quel cretino che uno va a Parigi in elicottero, si prende un jet per arrivare lì. Di Maria sta atterrando a Napoli? Falso, bufalissima. Ancelotti si dimetterà prima del campionato? Bufalissima! 8,5 per Cavani? Se fossero lordi si potrebbe fare, ma per il dio denaro nessuno fa sconti. Io non ci credo, sono il primo a dirlo. Edinson non penso possa fare conti, è suggestionato dall’amore, ma non penso”. Insomma: de Laurentiis ha tenuto a precisare le reali mosse sul mercato della dirigenza partenopea, smentendo le varie indiscrezioni e sottolineando la volontà di puntare su calciatori giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori