Diretta/ Lazio Top 11 Cadore (risultato finale 14-0) streaming video e tv: buona sgambata per i biancocelesti

- Fabio Belli

Diretta Lazio Top 11 Cadore, streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita amichevole che la squadra biancoceleste gioca contro una selezione locale

Simone_Inzaghi_urlo_Lazio_Steaua_lapresse_2018
Simone Inzaghi, allenatore Lazio - LaPresse

DIRETTA LAZIO TOP 11 (RISULTATO FINALE 14-0): BUONA SGAMBATA PER I BIANCOCELESTI

Inizia la ripresa tra Lazio e Cadore, si riparte dal sette a zero della prima frazione. Questo l’undici scelto da Simone Inzaghi per la ripresa: Adamonis; Patric, Luiz Felipe, Bastos; Basta, Murgia, Di Gennaro, Cataldi, Durmisi; Neto, Caicedo. Cicedo cala l’ottavo squillo, un minuto dopo Neto trova il gol numero nove. Basta la mette in mezzo per Caicedo che colpisce di testa ma trova la risposta del portiere avversario. Ci prova la selezione cadorina con Rexhaj: destro dalla distanza che si spegne sul fondo. Neto! Doppietta personale con Lazio che si porta sul dieci a zero, match, come ampiamente previsto, senza storia. Alessandro Rossi, rete numero undici per la Lazio, continua la buona sgambata. Doppietta di Rossi. Destro da fuori potente e preciso dell’attaccante classe ’97. Jordao serve bene per Murgia, il destro piazzato termina di poco fuori. Danilo Cataldi sigla con una facile conclusione dentro l’area, siamo sul tredici a zero. La tripletta di Alessandro Rossi: sinistro potente che trafigge il portiere e chiude il test amichevole. (agg. Umberto Tessier)

BIANCOCELESTI SUL VELLUTO

Ciro Immobile cala il tris e trova la doppietta personale, scatenato l’attaccante che sigla con un destro preciso da dentro all’area. Tancon sbarra la strada a Immobile in spaccata a porta ormai sguarnita poi Proto anticipa l’avversario con un tuffo di testa ai confini della propria area. Berisha! Primo gol con la maglia della Lazio per il nuovo arrivato. Ci prova anche Marusic, il portiere avversario respinge e salva. Luis Alberto tira a botta sicura ma trova la traversa, terzo legno della gara per la compagine biancoceleste. Luis Alberto trova la gioia personale, quinta rete della Lazio che continua a spingere. Lucas Leiva entra nell’elenco dei marcatori con un destro all’interno dell’area, la Lazio si porta sul sei a zero. Arriva anche la doppietta di Parolo, siamo ora sul sette a zero. Termina la prima frazione di gara, la Lazio è avanti per sette reti a zero. (agg. Umberto Tessier)

PAROLO E IMMOBILE!

Secondo test contro una rappresentativa di dilettanti della zona di Auronzo di Cadore per la Lazio che sta svolgendo il ritiro precampionato per l’undicesimo anno consecutivo. Inizia il match e già la Lazio è pericolosa, palo di Ciro Immobile e poi il colpo di testa di Marusic che termina di poco a lato. Marco Parolo, la sblocca la Lazio al sesto minuto di gioco. Immobile è già in splendida forma, la Lazio continua ad attaccare alla ricerca del raddoppio. Ed arriva anche il gol di Immobile, raddoppio per la Lazio che gioca sul velluto. Ci prova il Cadore con Da Corte, blocca l’estremo difensore della Lazio. Immobile a caccia della doppietta, salva il portiere avversario. La Lazio continua ad attaccare, match che vive di continue fiammate con i biancocelesti che giocano letteralamente sul velluto. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per avere inizio l’amichevole tra Lazio e la Top 11, selezione locale pronta a scendere in campo come secondo avversario nel programma di lavoro estivo dei biancocelesti a Auronzo. Come abbiamo prima ricordato, la compagine di Simone Inzaghi è stato l’ultimo club della serie A a iniziare la sua preparazione sta in vista della prossima stagione, ma comunque la società non ha avuto alcun problema a mettere a punto un programma più che interessante di amichevoli estive. Dopo la prova di oggi infatti i biancocelesti affronteranno la Triestina e la Spal, mentre il club si è riservato per il mese di agosto i banchi di prova più prestigiosi. Ecco infatti che già il 4 agosto la Lazio volerà a Stoccolma per disputare un test match contro l’Arsenal di Unay Emery: a seguire l’11 agosto il Borussia Dortmund. Ma prima di guardare alle big di europa torniamo al campo: la sfida Lazio-Top 11 sta per avere inizio!   LAZIO (3-5-2): Proto; Wallace, Acerbi, Radu, Marusic, Parolo, Leiva, Berisha, Lulic, Luis Alberto, Immobile. A disp.: Strakosha, Guerrieri, Adamonis, Basta, Luiz Felipe, Bastos, Patric, Filippini, Lombardi, Cataldi, Murgia, Minala, Di Gennaro, Jordao, Durmisi, Rossi, Sprocati, Caicedo, Neto. All. Simone Inzaghi.   TOP 11 (4-3-3): Solagna, Moggiol, Dalpaos, Tolò, Frescura, Tancon, De Cian, Da Corte, Tasiu Mohamed, De Mattia, Aboubakar Kagiwa. A disp.: Specia, Badji, Roccon, Zancolò, Caviola, Rexhaj, Buzzo Conin, Da Rold. ALL. Enrico Ben. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv della partita Lazio Top 11 Cadore sarà disponibile per gli abbonati Sky al canale tematico della società biancoceleste, Lazio Style Channel, sul canale numero 233 del satellite; in più attivando l’applicazione Sky Go – senza costi aggiuntivi – si potrà assistere a questa sfida anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi.

OCCHIO A ADAMONIS

Nell’amichevole contro la Top 11 è assai facile che Inzaghi opti per parecchi cambi, e anche nel disegnare la probabile formazione di partenza è probabile che il tecnico biancoceleste sia intenzionato a dare ancora spazio alle seconde e terze linee. Ecco che in questo senso potrebbe anche trovate spazio, magari nella ripresa uno dei giovanissimi della primavera che sono stati portati in ritro a Auronzo di Cadore dello stesso tecnico. Tra questi spicca anche Marius Adamonis, primavera Lazio e appena rientrato nella capitale dopo un anno in prestito con la Salernitana, dove l’anno scorso ha pure messo a bilancio 9 presenze totali. Che sia giunto o meno il momento di Adamomis di certo il giovane biancoceleste sta vivendo al massimo questi giorni di ritorno, come lui stesso ha dichiarato ai microfoni di Lazio Style Radio: “Sono contento di giocare in questa squadra, è veramente forte. Ho avuto una bella esperienza a Salerno, ora mi sento più maturo. Penso di essere migliorato dal punto di vista caratteriale. Forse devo acquisire ancora una mentalità da professionista. Per questo saranno importanti sicuramente sia Proto che Strakosha. Thomas per me è un punto di riferimento, è un portiere di esperienza e mi da continuamente consigli. È un vero e proprio numero 1”. (agg Michela Colombo)

IL PRIMO BANCO DI PROVA

L’amichevole di oggi tra Lazio e la Top 11 non è certo il primo banco di prova della formazione di Inzaghi, benché tra i club che parteciperanno alla prossima stagione della Seria A sia quello che ha di più prorogato le vacanze estive per i suoi giocatori. Prima infatti di scendere in campo contro la Top 11 locale i biancocelesti hanno effettuato una prima sgambata già mercoledì scorso contro la selezione locale di Auronzo. Scontata la vittoria ma non il risultato trovato in campo: un strabordante 20-0 che ha confermato l’indole profondamente aggressiva della compagine di Simone Inzaghi. Allora si erano messi in luce agli occhi del tecnico tanti volti non particolarmente noti (Immobile non ha giocato ad esempio): contiamo infatti una rete per Cataldi, Wallace, Caicedo, Murgia, Marusice Leiva oltre che le 7 reti di Rossi, la doppietta di Minala, quella di Sprocati e Jordao, oltre che al gol di Lombardi al 70’. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE MATCH

Lazio-Top 11 Cadore si gioca domenica 22 luglio 2018 alle ore 17.00 e sarà la seconda amichevole della squadra di Simone Inzaghi nel cammino di avvicinamento alla nuova stagione. Secondo test contro una rappresentativa di dilettanti della zona di Auronzo di Cadore, dove la Lazio sta svolgendo il ritiro precampionato per l’undicesimo anno consecutivo; ancora una volta un avversario morbido per la squadra di Simone Inzaghi, che aspetta qualche giorno prima di giocare le amichevoli “pesanti”. Al momento si bada maggiormente a scaricare il lavoro quotidiano svolto in allenamento.

RISULTATI E PRECEDENTI

Lavora sotto le Tre Cime di Lavaredo la Lazio, che punta a trovare la forma migluore in vista di un campionato di Serie A ormai pronto a iniziare tra un mese. Dopo la beffa Champions dell’ultima partita di campionato, i biancocelesti hanno perso due elementi importanti come De Vrij in difesa e Felipe Anderson in attacco, ma hanno trovato in Acerbi un nuovo leader difensivo e nei nuovi acquisti Berisha e Durmisi nuova linfa per il centrocampo. Sarà importante ora individuare un sostituto all’altezza di Anderson, con il ‘Papu’ Gomez dell’Atalanta che sembra essere l’obiettivo numero uno, mentre c’è ancora da sciogliere il nodo Milinkovic-Savic: il serbo punta al salto in una big assoluta del calcio europeo, ma i 150 milioni di euro chiesti dal presidente Claudio Lotito per il suo trasferimento potrebbero indurre questi club a temporeggiare, per riprovare l’assalto l’anno successivo con un anno in più e maggiore maturità sulle spalle dell’asso serbo.

Quella che sembra una certezza, anche in questa nuova stagione, è la conferma del 3-5-2 come modulo di riferimento per la Lazio, che cercherà di mantenere l’esplosività di un attacco che ha segnato oltre 120 gol nella passata stagione, migliorando però il rendimento di una difesa che ha incassato ben 49 gol nella scorsa annata. Il primo test amichevole contro l’Auronzo di Cadore sembra aver confermato una Lazio votata all’attacco, col record di una vittoria 20-0 contro i volenterosi dilettanti che ha forse scarso valore tecnico, ma è sicuramente indicativa della filosofia offensiva della squadra. Che punterà forte anche su alcuni giovani mentre altri partiranno: è il caso ad esempio di Alessandro Rossi, mattatore della prima amichevole con 7 gol in un tempo, ma probabilmente destinato al trasferimento in Svizzera in prestito, al Lucerna.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO TOP 11 CADORE

Simone Inzaghi potrebbe dare spazio ad alcuni big lasciati in panchina nel precedente test contro i dilettanti locali dell’Auronzo di Cadore. Nel 3-5-2 dell’allenatore biancoceleste, l’albanese Strakosha in porta e Acerbi, il romeno Radu e l’angolano Bastos titolari nella difesa a tre. A centrocampo, per il danese Riza Durmisi potrebbe esserci la prima chance da titolare sulla fascia sinistra, mentre a destra dovrebbe partire titolare il montenegrino Adam Marusic. A centrocampo, al fianco del brasiliano Lucas Leiva agiranno Marco Parolo e Danilo Cataldi, mentre in attacco dovrebbe esserci la prima da titolare per il tandem composto dallo spagnolo Luis Alberto e da Ciro Immobile. La Top 11 Cadore è una selezione scelta da una radio locale tramite sondaggio tra i miglior giocatori dilettanti della zona, formazione che affronta da diversi anni la Lazio nei primi test nel ritiro di Auronzo di Cadore. Partita che non sarà quotata dai bookmaker, vista l’enorme differenza tra le due compagini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori