Maradona contro Zanetti/ “Vuole fare tutto, non mi piace il suo atteggiamento, l’Afa è un disastro”

- Davide Giancristofaro Alberti

Diego Armando Maradona attacca il vicepresidente dell’Inter, Javier Zanetti: “Vuole fare tutto, non mi piace il suo atteggiamento, l’Afa è un disastro”

diego_maradona_bulgaria_2018
Diego Armando Maradona, accoglienza da re in Bielorussia

Torna a parlare il Pibe de Oro, Diego Armando Maradona, e come da copione, ogni qual volta il mito argentino apre bocca, ne scaturisce sempre una discussione. Questa volta, bersaglio delle parole del neo-presidente della Dinamo Brest, è il vicepresidente dell’Inter, Javier Zanetti, ex capitano nerazzurro nonché per anni punto fisso della Seleccion. Intervistato dai microfoni di Tyc Sports, Maradona spiega: «Si propone per tutto. Serve un presidente dell’Inter e lui è il primo. Serve un preparatore atletico e lui è preparatore atletico. Serve un giocatore, si mette in panchina. Non mi piace il suo modo di fare».

“L’AFA E’ UN DISASTRO, RICOSTRUIAMO DALLE FONDAMENTA”

Maradona si riferisce alla possibile candidatura di Zanetti nel ruolo di numero uno dell’AFA, la federcalcio albiceleste, distrutta dopo il disastroso campionato mondiale di Messi e compagni. Quindi l’ex stella del Napoli ha attaccato proprio la federazione argentina, spesso e volentieri al centro delle sue critiche in questi ultimi anni: «Bisogna ricominciare a costruire la casa dalle fondamenta – le parole al rientro dai mondiali in Russia – e oggi la casa madre del calcio, l’Afa, è un disastro. Parlo di dirigenti che sappiano ciò che fanno. I corrotti che stanno al fianco del presidente Tapia non possono cercarli a Ezeiza».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori