Alessio Foconi medaglia d’oro/ Mondiali di scherma 2018, l’azzurro vince il titolo nel fioretto

- Claudio Franceschini

Diretta Mondiali scherma 2018: Alessio Foconi vince la medaglia d’oro nel fioretto individuale battendo 15-8 il britannico Richard Kruse, il titolo iridato ci mancava da ben sette anni

Garozzo_fioretto_Lipsia_lapresse_2017
Daniele Garozzo, bronzo nel fioretto ai Mondiali scherma 2017 (LaPresse)

E’ medaglia d’oro per Alessio Foconi! Ai Mondiali scherma 2018 il romano ha battuto in finale il britannico Richard Kruse in una finale inedita, visto che entrambi erano agli assalti per il titolo iridato. Straordinario Alessio, che ha condotto una gara esaltante: partito male, l’azzurro si è trovato sotto subito 2-5 ma da quel momento di massima difficoltà ha saputo reagire, e con un parziale di 11-2 ha ribaltato tutto portandosi a soli due punti dalla vittoria. A quel punto è arrivata la riscossa di Kruse, che ha frenato l’emorragia di cinque stoccate consecutive di Alessio: il britannico però ha potuto solo ridurre le distanze, alla fine Alessio con un allungo decisivo ha vinto per 15-8. Il titolo mondiale nel fioretto individuale maschile torna dunque all’Italia, che non lo festeggiava da sette anni; peccato per Daniele Garozzo e Giorgio Avola, ma ancora una volta su questa competizione sventola il tricolore. (agg. di Claudio Franceschini)

FIORETTO MASCHILE, FOCONI SICURO DELLA MEDAGLIA

Niente da fare per Daniele Garozzo e Giorgio Avola nel fioretto individuale maschile, ma ai Mondiali scherma 2018 andrà a medaglia Alessio Foconi: il romano infatti è riuscito a superare il francese Lefort con il punteggio di 15-8 e, poichè il regolamento non prevede la disputa delle finali per il terzo posto, abbiamo già la certezza di una medaglia. Che potrebbe essere d’oro: Foconi sfiderà tra poco il coreano Heo per l’accesso alla finale. Heo ha eliminato il nostro Garozzo: assalto in grande equilibrio, ma purtroppo all’ultima stoccata l’azzurro si è fatto sorprendere dal suo avversario e ha dovuto cedere. Eliminato anche Avola, che ha avuto decisamente più difficoltà: sempre in svantaggio contro lo spagnolo Llavador, ha perso con il risultato di 10-15 e dunque è stato eliminato. Foconi, forse lo schermidore con le minori possibilità di ottenere il pass per la medaglia, è quindi l’unico che resta in corsa. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

Mondiali scherma 2018 sono trasmessi in diretta tv sui canali della televisione di stato, in particolare Rai Sport: le fasi finali a partire dalle 12:30 sono dunque un appuntamento in chiaro per tutti, mentre chi avesse a disposizione un abbonamento al satellite o al digitale terrestre potrà andare su Eurosport 2. La diretta streaming video è disponibile tramite il sito www.raiplay.it, senza costi aggiuntivi, oppure abbonandosi alla piattaforma Eurosport Player che naturalmente sarà usufruibile su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

MONDIALI SCHERMA 2018, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY (dalle ore 12:30)

GAROZZO E FOCONI AI QUARTI NEL FIORETTO

Ai Mondiali scherma 2018 continuano le buone notizie per l’Italia: nella gara di fioretto maschile individuale sono due gli azzurri che troviamo ai quarti di finale. Daniele Garozzo infatti ha appena vinto il suo assalto contro il francese Le Pechoux, sostanzialmente un dominio (15-6) che gli ha dunque permesso di arrivare tra i primi otto e in odore di medaglia. Per accedere alla semifinale dovrà ora vedersela con il coreano Heo o il tedesco Kahl che devono ancora affrontare la loro sfida degli ottavi; ottimo risultato anche per Alessio Foconi, che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio su Van Haaster. Alla fine 15-12, con rimonta da 8-10: l’azzurro si è qualificato ai quarti e troverà Lefort o Abouelkassem. Intanto in pedana abbiamo anche Giorgio Avola, che ha appena iniziato il suo assalto contro lo statunitense Imboden: se dovesse vincere, l’Italia avrebbe tre rappresentanti ai quarti del fioretto individuale, aumentando sensibilmente le possibilità di chiudere non solo a medaglia ma anche con un oro al collo.

GLI ALTRI RISULTATI

Le cose non sono andate così bene nelle altre gare che vedevano impegnati i nostri rappresentanti, nella giornata dei Mondiali scherma 2018: nella sciabola femminile infatti le nostre due atlete sono state eliminate agli ottavi di finale. Clamoroso l’assalto di Irene Vecchi: la livornese conduceva per 12-7 sulla russa Pozdniakova ma da quel momento in avanti si è completamente bloccata, permettendo all’avversaria di piazzare un parziale di 8-0 che ha eliminato l’azzurra. Fuori anche Martina Criscio, ma con un andamento diverso: impegnata contro la cinese Shao, si è trovata subito sotto per 4-13 ma con un parzialone di 9-1 si è riportata sotto. Nel momento decisivo però la sua avversaria si è ritrovata e l’ha fatta fuori. Eliminata anche la squadra della spada femminile, mentre è ai quarti quella di sciabola maschile: tra poco sarà in pedana contro la Russia per arrivare in zona medaglia. Anche oggi dunque una giornata positiva, speriamo che il finale possa essere glorioso per i nostri colori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori