Diretta/ Juventus Bayern Monaco (risultato finale 2-0) streaming video e tv: risolve Favilli nel primo tempo!

- Claudio Franceschini

Diretta Juventus Bayern, streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Miami, esordio per i bianconeri nella International Champions Cup 2018

Marchisio_Juventus_Genoa_lapresse_2017
Video Crotone Juventus, Serie A 33^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS BAYERN (RISULTATO FINALE 2-0): JUVE IN SCIOLTEZZA

Il Bayern prova a sparare le ultime cartucce: tutti in avanti. La Juve non si scompone e rimane vigile. Troppa scolastica d’altro canto la manovra avversaria. Renato Sanches prova a inventare qualcosa ma sono più i palloni persi del resto. Coman strappa su De Sciglio e piomba in area. Barzagli chiude. Juve molto stretta fino alla fine. Coman guadagna un calcio di punizione sulla sinistra. Cross in area di Renato Sanches, Barzagli respinge. Coman si accentra e ci prova calciando alle stelle. Poco dopo il francese scatta in area approfittando di un errore di Barzagli. Anche in questo caso il tiro è nettamente impreciso. Nei minuti di recupero i bavaresi alzano definitivamente bandiera bianca. La Juve vince 2-0 grazie alla doppietta di Favilli nel primo tempo. La stagione bianconera inizia nel migliore dei modi.

JUVENTUS BAYERN, DIRETTA LIVE

JUVE IN SCIOLTEZZA

Al 57esimo il Bayern sfiora il gol. Perin esce a valanga su Coman, poi dal limite Wridt spara alto. La Juventus lascia volentieri il pallino del gioco agli avversari preferendo controllare. Intanto Bernardeschi cede il posto a Pereira. Juve pericolosa al 64esimo. Alex Sandro dalla sinistra crossa lungo, Cancelo tiene in campo e serve Beltrame che si gira. La difesa avversaria fa muro. Robben prova a svegliare i suoi compagni. Il Bayern si alza ma fatica comunque a rendersi pericoloso. Pochissimi spazi, Juve perfetta. In gestione gli uomini di Allegri mostrano una certa intesa. Diversamente, i bavaresi sbagliano troppo nel giro palla, il solo Robben predica nel deserto. Pinsoglio nel frattempo sostituisce Perin.

 

KOVAC RIVOLUZIONA LA SQUADRA

Durante l’intervallo il Bayern cambia quasi tutti, eccezion fatta per Alaba. Per la Juventus esce Marchisio ed entra Leandro Fernandes. Spunto interessante di Coman che vince alla lunga il duello con De Sciglio. Servizio intercettato in area. Poco dopo si fa vedere tra i neo-entrati anche un certo Robben. L’olandese si accentra e guadagna una punizione interessante. L’ex Real Madrid ci prova ma calcia alto. Poco dopo a provarci è Wridt. Il giovane ghanese del Bayern ci prova ma calcia a lato di poco. Nuova sostituzione per i bianconeri: esce Favilli, entra Beltrame. Subito dopo: fuori Chiellini e Rugani, dentro Barzagli e Caldara.

 

FAVILLI REALIZZA AL 32′ E AL 40′

Il risultato si sblocca al 32esimo. Stanisic effettua un passaggio killer verso Ulreich che in scivolata regala palla a Marchisio. Tocco in mezzo per Favilli che insacca. Juve in vantaggio. Il Bayern prova subito a reagire ma la manovra è disorganizzata. A centrocampo si fa valere Emre Can, già a suo agio con i nuovi compagni. I bianconeri si difendono bene non concedendo spazi. La manovra dei bavaresi risulta prevedibile. Al 40esimo la Juve infila i tedeschi in contropiede. Alex Sandro lancia lunghissimo pescando Favilli che rimane in gioco, aggancia e con freddezza realizza il 2-0. Nei minuti finali la Juve prova a gestire. Ribery anima un contropiede stroncato sul nascere da Marchisio, abile a scippare palla a Zylla. Prima dell’intervallo Allegri richiama Can: al suo posto entra Fagioli.

ALEX SANDRO SFIORA IL GOL

Il Bayern ci prova timidamente. Cross innocuo di Shabani. Perin esce e blocca. La Juve prova a rialzarsi. Allegri chiede ai terzini di rimanere alti. Cancelo recupera un pallone sulla sinistra. Johansson lo abbatte e la Juve conquista un interessante calcio di punizione. Pjanic ci prova. Punizione tagliata, Ulreich si distende e la difesa spazza. Al 16esimo arriva la prima ammonizione del match: se la prende Chiellini. I bianconeri nel frattempo si ricompattano, Allegri apprezza. Bernardeschi da centrocampo lancia benissimo per Marchisio che per poco non ci arriva. Juve altissima: Chiellini a pressare nella metà campo avversaria. Tedeschi pericolosi al 25esimo con Gnabry. Questa volta l’ex Arsenal va al tiro da posizione angolata. Perin devia in angolo. Alla mezzora la Juve si rifà sotto.  Bernardeschi si accentra e trova Cancelo che apre sulla sinistra liberando Alex Sandro al tiro. Conclusione poco angolata. Ulreich devia in corner.

 

INIZIO GARA

Scelte quasi obbligate per Massimiliano Allegri in avanti, considerato l’indisponibilità di tutti gli attaccanti titolari. Una buona occasione per vedere all’opera Bernardeschi e mettere in vetrina Favilli e Beltrame. Esordio con la maglia bianconera per Perin, Cancelo, Emre Can e Caldara, quest’ultimo in coppia con Rugani, altro giocatore al centro di voci di mercato. Non escluso, però, che Allegri suddivida nei due tempi Chiellini e Barzagli, facendo ruotare tutti i difensori in rosa. Sul fronte opposto l’ex Coman e Bernat, che la Juve valuta tra gli altri nel caso di cessione di Alex Sandro. E’ la Juve la prima a provarci al terzo minuto con Favilli. L’ex Ascoli calcia subito da posizione defilata, risposta efficace di Ulreich. I bianconeri insistono. Cancelo crossa lungo, Favilli rincara la dose dall’altra parte: Marchisio non controlla da ottima posizione e Stanisic rimedia. Rispondono i bavaresi. Ribery arriva al tiro a rimorchio. Perin si distende e blocca.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ci siamo: sta finalmente per cominciare Juventus Bayern. I bianconeri aprono la International Champions Cup 2018 senza la gran parte dei nazionali: sono rientrati finora soltanto Wojciech Szczesny e Mehdi Benatia che ai Mondiali hanno conosciuto l’eliminazione al primo turno, tutti gli altri stanno ancora affrontando le vacanze. Il solo che si aggregherà al gruppo sarà Sami Khedira: il centrocampista tedesco si aggrega al gruppo direttamente negli Stati Uniti, mentre gli altri reduci dalla Coppa del Mondo lavoreranno in vista della Supercoppa Italia, come detto il primo trofeo della stagione. Sfida che attende anche il Bayern, che sarà in campo il 12 agosto come la Juventus: la Supercoppa di Germania, vinta nelle ultime due edizioni, sarà contro l’Eintracht Francoforte che ha fatto lo scherzetto ai bavaresi nella finale di coppa, allenato da quel Nico Kovac che oggi è protagonista – o spera di esserlo – all’Allianz Arena. Adesso però ci mettiamo comodi e facciamo parlare il campo: ecco le formazioni ufficiali di Juventus Bayern, finalmente la partita comincia! Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Marchisio; Cancelo, Favilli, Bernardeschi. All. Allegri Bayern Monaco (4-3-3): Ulreich; Johansson, Stanisic, Martinez, Bernat; Shabani, Will, Zylla ; Gnabry, Wagner, Ribery. All. Kovac (agg. di Claudio Franceschini)

 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Juventus Bayern Monaco sarà trasmessa in diretta tv sul canale 208 del satellite: Sky Sport Serie A, che per l’occasione del torneo si chiamerà Sky Sport ICC. Appuntamento dunque riservato agli abbonati, che potranno seguire tutte le partite della International Champions Cup 2018 anche in diretta streaming videosenza costi aggiuntivi, collegando al proprio abbonamento fino a due dispositivi mobili (PC, tablet e smartphone) e attivare l’applicazione Sky Go.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Juventus Bayern Monaco è solo il primo degli impegni che attendono i bianconeri in estate: nella International Champions Cup 2018 ad ogni modo i bianconeri giocheranno soltanto tre volte, il 28 luglio saranno alla Red Bull Arena di Harrison (New Jersey) per affrontare il Benfica mentre il 4 agosto voleranno a Landover (nel Maryland) dove al FedEx Field se la vedranno con il Real Madrid, provando a vendicare le ultime amare partite (ma Cristiano Ronaldo non dovrebbe comunque esserci, salvo smentite). Otto giorni più tardi, ovvero il 12 agosto, la Juventus sarà invece a Riad, in Arabia Saudita: qui per il settimo anno consecutivo giocherà la Supercoppa Italiana, avversario il Milan già sconfitto nella finale di Coppa Italia. Per Massimiliano Allegri sarà la grande occasione di aggiungere un altro trofeo in bacheca: finora il tecnico livornese ha vinto nove titoli nei quattro anni alla Juventus, la Supercoppa è rimasta una sorta di tabù visto che l’ha persa in tre delle quattro occasioni in cui l’ha giocata cadendo due volte ai rigori (Napoli e Milan) e una all’ultimo secondo, lo scorso agosto contro la Lazio (2-3). Anche per questo dunque la Juventus spera di affrontare al meglio questo impegno nella International Champions Cup 2018. (Agg. Claudio Franceschini)

L’ESORDIO IN QUESTA ICC

Si gioca tra poco Juventus Bayern, che come detto rappresenta la prima partita dei bianconeri nella International Champions Cup 2018: non è però la prima volta per i campioni d’Italia in questa manifestazione. L’anno scorso per esempio la prima della Juventus era coincisa con una sconfitta contro il Barcellona: Neymar aveva timbrato una doppietta, Giorgio Chiellini nel secondo tempo aveva dimezzato lo svantaggio. Eravamo a East Rutherford; quattro giorni più tardi i bianconeri avevano battuto 3-2 il Psg proprio all’Hard Rock Stadium di Miami – dove giocano tra poco – con un gol di Gonzalo Higuain e la doppietta di Claudio Marchisio, che aveva segnato il secondo gol su rigore a un minuto dal 90’. Poi era arrivato il pareggio contro la Roma, un 1-1 firmato da Mario Mandzukic e Edin Dzeko e vittoria bianconera ai calci di rigore; il Bayern invece aveva pareggiato 1-1 contro l’Arsenal (rigore di Robert Lewandowsk) venendo sconfitto dal dischetto, quindi era crollato contro il Milan (0-4) e dalla Cina si era trasferito a Singapore per la seconda parte del torneo. Qui era arrivata l’unica vittoria, un 3-2 al Chelsea grazie a Rafinha e la doppietta di Thomas Muller; contro l’Inter però la squadra allora allenata da Carlo Ancelotti aveva perso 2-0. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Juventus Bayern Monaco rappresenta una sorta di classica: si gioca per la International Champions Cup, ma non sono pochi i precedenti che le due squadre hanno disputato nel contesto ben più prestigioso della Champions League. A dire il vero ai bianconeri è andata male nelle ultime tre occasioni: nel 2016 infatti la sfida degli ottavi si era chiusa con un 2-2 allo Stadium e un beffardo 4-2 ai supplementari che aveva eliminato la Juventus, capace di andare in vantaggio 2-0 all’Allianz Arena per poi venire ripresa all’ultimo secondo. Nel 2013 il successo bavarese, ai quarti di finale, era stato più netto: un doppio 2-0 a favore di una squadra che si sarebbe poi aggiudicata il trofeo, battendo il Borussia Dortmund in finale. Nel 2009 la Juventus aveva bisogno di un pareggio per superare il girone, ma era incappata in una serata nerissima: pur andati in vantaggio, i bianconeri erano stati travolti in casa (allo stadio Olimpico) perdendo 4-1, ed erano retrocessi in Europa League dove, curiosamente, il Fulham li avrebbe fatti fuori agli ottavi con lo stesso risultato. Dunque negli ultimi tempi il Bayern è diventato una sorta di bestia nera per la Juventus: sarà così anche oggi nella International Champions Cup? (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Juventus Bayern Monaco si gioca alle ore 1:00 della mattina italiana di giovedì 26 luglio: presso l’Hard Rock Stadium di Miami le due formazioni scendono in campo per una partita che rientra nel programma della International Champions Cup 2018. E’ l’esordio estivo per i bianconeri, se si esclude una leggera sgambata alla Continassa; i bavaresi invece sono già stati protagonisti in questo grande torneo internazionale, e si ripresentano in campo nel tentativo di ottenere un’altra vittoria. E’ solo calcio di fine luglio, ma in campo ci sono due delle migliori formazioni europee che saranno protagoniste della prossima Champions League; dunque sarà una sfida in ogni caso da seguire fino in fondo, anche per provare a ipotizzare quella che sarà la Juventus della prossima stagione.

RISULTATI E PRECEDENTI

Finalmente la Juventus toglie i veli: i bianconeri hanno scelto di non effettuare il raduno in montagna ma nemmeno di giocare amichevoli prima di partire per gli Stati Uniti. Di fatto dunque si radunano avendo a disposizione alcuni dei nazionali tornati dai Mondiali, ma ancora con qualche defezione; il grande colpo di calciomercato, Cristiano Ronaldo, è stato ormai assimilato ma bisognerà aspettare per vederlo in campo, così come tanti altri big. Il Bayern Monaco ha aperto la sua International Champions Cup battendo in rimonta il Psg del grande ex bianconero Gigi Buffon, e dunque arriva galvanizzato a questa partita; anche Niko Kovac riabbraccia alcuni dei nazionali, il gruppo tedesco torna a disposizione ma è difficile pensare che possa scendere in campo oggi, quantomeno non all’inizio della partita non avendo potuto svolgere lavoro di allenamento.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS BAYERN MONACO

Per quanto detto prima, le formazioni saranno rimaneggiate: volendo ipotizzare che nemmeno nella Juventus i reduci dai Mondiali saranno titolari, possiamo ipotizzare una difesa schierata davanti a Perin con Joao Cancelo e Alex Sandro esterni, mentre in mezzo vanno Caldara e Chiellini. Secondo il 4-3-3, Pjanic si sistema davanti alla difesa giocando come sempre da regista, con Marchisio che sarà una delle due mezzali e Emre Can che dovrebbe essere schierato dal primo minuto sull’altro versante del campo; nel tridente offensivo invece la prima punta potrebbe essere Favilli, ai suoi lati sono pronti ad agire Bernardeschi e Clemenza che è favorito su Kastanos e Beltrame. Il Bayern Monaco potrebbe replicare gli undici che hanno battuto il Psg: Ulreich tra i pali, Rafinha e Bernat esterni con Stanisic e Javi Martinez a presidiare la zona centrale di difesa. A centrocampo Will da regista con Batista-Meier e Renato Sanches schierati da interni, mentre davanti Coman potrebbe dare respiro a uno tra Robben e Ribéry giocando come esterno, la prima punta a tutti gli effetti dovrebbe essere ancora una volta Sandro Wagner in attesa che tornino i big dei Mondiali.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Juventus Bayern Monaco sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: ci dicono che a essere favorita è la squadra bavarese, visto che il segno 2 sulla sua vittoria vale 2,25 contro il 2,75 che accompagna invece il segno 1, da giocare qualora pensiate che saranno i bianconeri a ottenere il successo. Il pareggio porterebbe a battere i calci di rigore, ma se al 90’ la situazione dovesse essere in equilibrio il vostro guadagno sulla partita sarebbe di 3,40 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul tavolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori