Nainggolan, incidente e Ferrari distrutta: come sta?/ Ultime notizie, danni per 50mila euro

Radja Nainggolan, incidente in autostrada: Ferrari distrutta. Ultime notizie, disavventura per il nuovo centrocampista dell’Inter: ecco come sta il belga

Nainggolan_Inter_visite_lapresse_2018
Radja Nainggolan, nuovo centrocampista dell'Inter (Foto LaPresse)

Ammontano a 50mila euro i danni dell’incidente che ha coinvolto Radja Nainggolan e la sua Ferrari GtC 4 Lusso con cui era in viaggio da Roma a Milano dove lunedì comincerà il ritiro con l’Inter. Un conto salato per il centrocampista belga che, tuttavia, può ritenersi fortunato essendo uscito illeso dal sinistro. In attesa di riparare la sua auto, Nainggolan utilizzerà l’auto sostitutiva che gli ha fornito la concessionaria di Prato. La nuova avventura nerazzurra del Ninja, dunque, inizia con uno spavento. Sui social, Nainggolan non ha ancora commentato l’accaduto e, probabilmente, sceglierà di non farlo. Al momento, infatti, il centrocampista è concentrato sul ritiro dell’Inter che lo ha voluto e acquistato dalla Roma sperando di rinforzare il proprio centrocampo. Archiviata la paura, dunque, il Ninja è pronto a scendere nuovamente in campo per la gioia dei suoi nuovi tifosi (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

INCIDENTE PER NAINGGOLAN MA NON GUIDAVA LUI

Ha suscitato grande clamore la notizia dell’incidente in A1 che ha visto protagonista ieri pomeriggio Radja Nainggolan mentre era a bordo della sua Ferrari. Il nuovo giocatore dell’Inter, uscito fortunatamente illeso dall’impatto col guardrail, è finito immediatamente nel tritacarne dei social, che hanno colto la palla al balzo per sottolineare quell’indole poco tranquilla che spesso e volentieri ha esposto il Ninja ad una serie di imprevisti non propriamente indicati per un calciatore professionista. A scagionare Nainggolan da qualsivoglia responsabilità nell’incidente, però, è stata l’Ansa, secondo cui Radja al momento dell’impatto era sì a bordo della sua Ferrari, ma non si trovava alla guida, bensì sul lato passeggero. Insomma: la foratura che ha poi portato all’impatto non è stata causata da una disattenzione del Ninja. Ma i social vorranno tenerne conto? (agg. di Dario D’Angelo)

GLI ATTACCHI SOCIAL

Ha fatto in brevissimo tempo il giro del web la notizia riguardante l’incidente di Radja Nainggolan. Il centrocampista della nazionale belga ha forato la gomma della sua Ferrari mentre era sulla Milano-Roma, direzione Lombardia, distruggendo parte della carrozzeria del suo bolide. Nulla di così eclatante, ma tanto è bastato a far scatenare i social. Su Twitter in particolare, sono moltissimi i cinguettii indirizzati proprio al neo-calciatore dell’Inter. C’è chi come Arturo prende il tutto in maniera ironica: «Nainggolan comincia bene…il giocatore perfetto per l’inter…un distruttore..». C’è poi l’utente Farsopoli, evidentemente un tifoso juventino, che si dice felice per il mancato arrivo dell’ex giallorosso: «Ringrazio la Juventus per non aver preso quel figuro di Nainggolan». Infine Mario, anch’esso molto ironico in vista del prossimo campionato: «Nainggolan corre a Roma per prendersi la propria maglia e poi rischia la vita nel rientrare a Milano. Sarà una stagione lunghissima ad Appiano Gentile…». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

I PRECEDENTI DI VIDAL E CACERES

Radja Nainggolan, neo-calciatore dell’Inter, è stato protagonista di un incidente a bordo della sua Ferrari: uno pneumatico si è forato mentre da Roma stava raggiungendo Milano, con la conseguenza che il Ninja ha perso il controllo del suo bolide, finendo contro il guardarail dell’autostrada. Il “crash” si è risolto con tanto spavento e circa 50mila euro di danni, ma fortunatamente il centrocampista nerazzurro ne è uscito illeso. Quello dell’ex giallorosso è solo l’ultimo caso di calciatori protagonisti di incidenti a bordo di una Ferrari. Restando in Serie A, i precedenti più noti sono quelli dei due ex giocatori della Juventus, Arturo Vidal e Martin Caceres. Il primo stava guidando ubriaco in Cile, durante la Copa America del 2015, quando si scontrò con un altro veicolo a bordo della sua 458. Il secondo, invece, fece tutto da solo, schiantandosi contro una pensilina dell’autobus a notte fonda in centro a Torino: anche lui venne trovato positivo all’etilometro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LE DISAVVENTURE IN AUTO DI RAJA

E’ un periodo decisamente sfortunato per Radja Nainggolan per quanto riguarda il capitolo automobilistico. Vi abbiamo raccontato lo schianto in autostrada con la sua nuovissima Ferrari, pagata oltre 200 mila euro: fiancata distrutta e danni per 50 mila euro. Il centrocampista belga, da qualche giorno nuovo calciatore dell’Inter, però già recentemente ha vissuto una disavventura con la Ferrari. Come sottolineato dai colleghi de Il Messaggero, il Ninja era in viaggio in Belgio pochi giorni fa ed era rimasto senza carburante nei pressi di una pompa di benzina nella località di Habay. Severine Peeters, una masestra di scuola elementare, lo ha riconosciuto ed è intervenuta per fornirgli un aiuto. La donna ha scambiato qualche battuta con il Nija e, interpellata dal quotidiano L’Avenir, ha sottolineato che “si è dimostrato carinissimo e disponibile”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

SCHIANTO CONTRO GUARDRAIL

Un fuoriprogramma inaspettato e che ha destato la preoccupazione di molti tifosi dell’Inter, quello che ha visto protagonista, nel pomeriggio di oggi, il belga Radja Nainggolan vittima di un incidente stradale avvenuto sulla A1. Il giocatore aveva superato da 4 chilometri Arezzo ed era diretto a Milano dopo essere stato a Trigoria per recuperare alcune maglie. Si sarebbe trattato, spiega PremiumSportHD di un incidente autonomo causato da una ruota bucata e che avrebbe portato il centrocampista a schiantarsi contro il guardrail. A subire i maggiori danni sarebbe stata proprio la sua Ferrari GtC 4 nuova di zecca e del valore di “appena” 268 mila euro. Distrutte fiancata e parte anteriore ma fortunatamente, il Ninja non ha subito alcuna conseguenza fisica uscendo dall’incidente del tutto illeso. Per il giocatore, dunque, solo tanta paura che lo ha accompagnato per tutta la via del ritorno, non prima di aver ritirato un’auto sostitutiva a Prato. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

INCIDENTE IN FERRARI PER NAINGGOLAN

Radja Nainggolan, incidente d’auto: fiancata distrutta per la Ferrari del Ninja. Grosso spavento con sospiro di sollievo per la famiglia del Ninja e per tutti i tifosi dell’Inter, club per il quale il centrocampista belga ha firmato pochi giorni fa. Come evidenziato dai colleghi di Forza Roma, Nainggolan oggi pomeriggio, venerdì 6 luglio 2018, ha avuto un incidente stradale sull’autostrada A1. Il Ninja era a bordo della sua Ferrari GtC 4 Lusso, di ritorno da Roma: nel pomeriggio infatti il calciatore aveva fatto visita al centro sportivo di Trigoria, dove era andato a recuperare dieci maglie giallorosse. Quattro chilometri dopo Arezzo però ecco l’incidente: dopo aver bucato una ruota, Nainggolan si è schiantato contro il guardrail dell’autostrada.

INCIDENTE STRADALE PER RADJA NAINGGOLAN

Secondo quanto sottolineato da forzaroma.info, rovinata la fiancata e la parte anteriore della Ferrari GtC 4 Lusso del giocatore. Per fortuna, Nainggolan è rimasto illeso: nessuna contusione per il belga, che ha chiamato i soccorsi stradali. Successivamente è stato accompagnato a Prato, a pochi chilometri dal luogo dell’incidente, dove una concessionaria della Ferrari gli ha fornito una automobile sostitutiva. Solo un grosso spavento, come dicevamo, ma anche tanta rabbia: l’ex Cagliari e Piacenza infatti aveva acquistato da poco la sua automobile rosso rampante. I tifosi dell’Inter hanno voluto manifestare fin da subito la vicinanza al calciatore, ma non mancano i messaggi ironici per il nuovo pasticcio combinato dal classe 1988: “Ottimo ci servono soldi per #Ronaldo la #Ferrari parteciperà all’acquisto… compratene un’altra su dai #Nainggolan”, “Già Incomincia..#Nainggolan #ASRoma #Inter #incidente #ULTIMORA”, “#Nainggolan, incidente in autostrada con la Ferrari. Il centrocampista ha bucato una gomma e ha urtato il guardrail rovinando la fiancata e la parte anteriore dell’auto. Trovata l’apertura per la prima pagina di Tuttosport. #FCIM”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori