ATLETICA, FOLLIA A LOSANNA/ Video, etiope si aggrappa ai pantaloncini di un avversario nei 5000 metri

- Fabio Belli

Atletica, etiope si aggrappa ai pantaloncini di un avversario. E’ avvenuto nella tappa di Losanna della Diamond League, nella finale dei 5000 metri, tra Yomif Kejelcha e Salemon Barega

atletica_pantaloncini_etiope_2018
Atletica, etiope aggrappato ai pantaloncini di un avversario

Una scena così avrebbe trasformato “fuga per la vittoria” in una pellicola comica. Eppure è successo, in uno scontro che è stato una sorta di derby d’Etiopia nella finale dei 5000 metri nella tappa della Diamond League di atletica leggera a Losanna. Yomif Kejelcha e Salemon Barega si sono resi protagonisti dello sconcertante siparietto, che ha visto il primo aggrapparsi disperatamente ai pantaloncini del secondo per impedirgli la fuga e non consentirgli di fatto la vittoria. Non è ancora chiaro se Kejelcha abbia compiuto il gesto per danneggiare deliberatamente l’avversario sin dall’inizio, oppure se si sia trovato ad inciampare e il suo sia stato solo un tentativo disperato e maldestro di non cadere rovinosamente a terra. Resta il fatto che la scena è stata surreale e, come spesso avviene in questi casi, tra i due litiganti è il terzo a godere.

TRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE 

La gara se l’è infatti aggiudicata Birhanu Balew, anche lui mezzofondista di nazionalità etiope, che ha sorpassato in tromba i due dopo il tentativo di “sabotaggio” di Kejelcha nei confronti di Barega. All’ultima curva dei 5000 metri a Losanna, si vede chiaramente Kejelcha inciampare, probabilmente nel tentativo di compiere un cambio di passo decisivo per sorpassare Barega. Inciampando e rischiando di cadere, Kejelcha si è aggrappato letteralmente fino a trascinarlo ai pantaloncini di Barega, che è riuscito a restare in piedi mentre Kejelcha non ha potuto evitare la caduta. Ad approfittarne come detto è stato Balew, che ha fissato tra l’altro il nuovo record del meeting con 13 minuti, un secondo e 9 centesimi. Per Barega è stato confermato il secondo posto mentre Kejelcha è stato ovviamente squalificato: nel finale Barega  è andato dall’avversario strattonandolo ma ridendo, anche se alla fine tra i due sembra non ci sia stato un chiarimento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori