Luis Enrique nuovo ct della Spagna: è ufficiale/ L’ex Barcellona sostituisce Hierro: contratto biennale

- Carmine Massimo Balsamo

Luis Enrique nuovo ct della Spagna: è ufficiale. L’ex allenatore del Barcellona sostituisce il dimissionario Fernando Hierro, contratto fino al 30 giugno 2020

luis_enrique_wikipedia_2018
Luis Enrique (Wikipedia)

Luis Enrique nuovo ct della Spagna: è ufficiale. La Federazione spagnola ha optato per la svolta dopo il flop al Mondiale di Russia 2018. Sono state settimane complicate per il movimento calcistico della Roja, che ha dovuto fare fronte a diverse magagne. La prima a pochi giorni dall’inizio della competizione: l’esonero di Julen Lopetegui, che ha annunciato di sostituire Zinedine Zidane al Real Madrid subito dopo il Mondiale. Una scelta che non è piaciuta alla Federazione, che ha promosso il direttore tecnico Fernando Hierro al ruolo di commissario tecnico. La fase a gironi è stata superata da prima della classe, nonostante i deludenti pareggi con Portogallo e Marocco. Agli ottavi di finale è terminata l’avventura russa contro i padroni di casa: sconfitta ai calci di rigore, nuovo flop dopo quello dell’Europeo 2016. Hierro ha rassegnato le dimissioni negli scorsi giorni, al suo posto un top coach come Luis Enrique…

LUIS ENRIQUE NUOVO CT DELLA SPAGNA

La Federazione spagnola ha annunciato che sarà l’ex allenatore di Roma e Barcellona il nuovo commissario tecnico: contratto fino al 30 giugno 2020, esordio previsto nella Nations League nel doppio impegno contro l’Inghilterra (8 settembre 2018) e Croazia (11 settembre 2018). Contestualmente, è stato ufficializzato anche l’arrivo di Josè Francesco Molina Jimenez come nuovo direttore sportivo della Federcalcio. Intervenuto in conferenza stampa, il presidente della Federazione spagnola Luis Rubiales ha sottolineato: “Siamo molto legati a Fernando Hierro, c’è un grande rapporto ma ora dobbiamo pensare a ciò che serve alla Spagna. Consultati i calciatori per la nomina del nuovo commissario tecnico? No: i giocatori sanno che questa è una cosa che non gli compete e che devono dare il massimo qualsiasi sia il commissario tecnico in panchina”. Dopo l’anno sabbatico e l’addio al Barcellona, Luis Enrique è pronto a vivere una nuova avventura: la Roja riparte da lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori