DIRETTA / Cagliari Palermo (risultato finale 2-1) streaming video e tv: Decide una doppietta di Pavoletti

Diretta Cagliari Palermo: info streaming video e tv della partita, valida per il terzo turno della Coppa italia 2018-2019. Si gioca oggi 12 agosto alla Sardegna Arena.

12.08.2018 - Fabio Belli
Coronado_Rispoli_Palermo_gol_lapresse_2017
Diretta Palermo Avellino - LaPresse

DIRETTA CAGLIARI PALERMO (2-1): DECIDE UNA DOPPIETTA DI PAVOLETTI

E’ appena terminato l’incontro tra Cagliari e Palermo col punteggio di 2 a 1, a decidere la sfida della Sardegna Arena è stato Pavoletti che ha messo a segno un importante doppietta che regala così ai suoi il passaggio al quarto turno di Coppa Italia. Dopo una prima frazione di gioco dominata dai sardi chiusa col gol messo a segno dal centravanti, abile nel risolvere una mischia nata sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la ripresa si è invece aperta con un Palermo rientrato col piglio giusto e che è riuscito a trovare il pareggio grazie ad un rigore trasformato da Nestorovski. Nonostante la stanchezza, al squadra di Maran è riuscita a ripotare avanti i suoi al 73′ quando si è avventato su un cross rasoterra di Lykogiannis insaccando con un beffardo diagonale che si è insaccato dopo esser passato tra le gambe di Brignoli. Il forcing finale dei siciliani si è concretizzato con una clamorosa occsione arrivata proprio al 95′ quando il neo-entrato Moreo ha colpito di testa centrando il palo. Il Cagliari rispetta il pronostico soffrendo un pò nella ripresa dopo però aver giocato un prima frazione di gioco che può far sperare i propri sostenitori.

SEGNA ANCORA PAVOLETTI


Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Cagliari e Palermo ed il risultato è ora di 2 a 1, a riportare avanti i padroni di casa ci ha pensato ancora una volta Pavoletti al 73′: bel cross dalla sinistra di Lykogiannis sul quale il centravanti ha anticipato tutti insaccando con un potente diagonale che è passato tra le gambe di Brignoli. Al 78′ mister Tedino prova a cambiare qualcosa mandando in campo Embalo al posto di Murawski; al 79′ arriva poi il momento di Bradaric che rileva un esausto ed applauditissimo Cigarini. Vedremo se nel finale i siciliani troveranno le energie per cercare di riequilibrare il punteggio. (agg. Guido Marco)

PAREGGIA NESTOROVSKI CON UN RIGORE

Il secondo tempo della sfida tra Cagliari e Palermo è iniziato da circa 10 minuti ed il risultato è nuovamente cambiato ed ora si trova sull’1 a 1, a pareggiare i conti ci ha pensato Nestorovski al 52′ trasformando un calcio di rigore concesso un minuto prima per un fallo di mano di Lykogiannis che aveva respinto col braccio in scivolata il cross di Trajkovski. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Partono decisamente meglio gli ospiti che sfiorano il gol già al 49′ quando Trajkovski ha liberato in area Nestorovski la cui botta è stata deviata in corner dall’ottimo intervento di Cragno. Ora vediamo se la squadra di Maran riuscirà ad organizzare immediatamente una reazione al pareggio rosanero. (agg. Guido Marco)

LA SBLOCCA PAVOLETTI IN MISCHIA


Quando siamo giunti al 40′ della sfida tra Cagliari e Palermo ed il punteggio è ora di 1 a 0, a sbloccare il risultato ci ha pensato Pavoletti al 31′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo che, dopo un rimpallo, è finito proprio tra i piedi dell’attaccante che non si è fatto pregare insaccando da distanza ravvicinata. La squadra di Maran ha trovat il vantaggio meritatamente visto che aveva sfiorato il gol già all’11’ quando Castro ha crossato per Pavoletti, il cui colpo di testa è stato bloccato da Brignoli. Al 18′ sempre su calcio d’angolo ci aveva provato anche Ceppitelli con un imperioso stacco aereo terminato di poco oltre la traversa. I siciliani stanno soffrendo molto il palleggio dei sardi e sono riusciti ad affacciarsi nella metà campo avversaria solamente in un’occasione al 21′ quando Jajalo ha calciato con potenza dal limite dell’area costringendo Cragno ad una respinta coi piedi che è finita nei pressi di Mazzotta che però ha sprecato tutto calciando in curva. (agg. Guido Marco)

BARELLA IMPEGNA SUBITO BRIGNOLI

Alla Sardegna Arena di Cagliari i padroni di casa rossoblu stanno affrontando il Palermo nella sfida valida per il terzo turno di Coppa Italia e, quando sono trascorsi circa 10 minuti di gioco, il punteggio è di 0 a 0. Esordio stagionale ufficiale per i sardi che cercheranno di iniziare al meglio il nuovo corso targato Maran contro i siciliani che invece hanno già superato il secondo turno una settimana orsono quando a fatica e, solamente dopo i calci di rigore, hanno avuto la meglio del Vicenza al Barbera. Partono subito forte i padroni di casa che attaccano fin dalle battute iniziali sfiorando il vantaggio già al 6′ con Barella, schierato in un’inedita posizione di trequartista, il cui tiro dal limite dell’area è stato bloccato dall’attento Brignoli. (agg. Guido Marco)

SI COMINCIA!

Cagliari Palermo sta per avere inizio: tutto è pronto quindi alla Sardegna Arena dove i padroni di casa faranno ritorno dopo appena pochi giorni dall’amichevole di gran lusso disputata proprio qua contro l’Atletico Madrid. Il banco di prova, nonostante la sconfitta subita per 1-0 è stato più che importante per la formazione di Maran, anche per verificare lo stato di forma dei rossoblu. Complessivamente lo stesso tecnico del Cagliari non si può che dire soddisfatto della situazione, come è emerso nel post match con i Colhoneros: “Un notevole passo avanti dal punto di vista della manovra e della compattezza rispetto alle ultime uscite. Abbiamo subito molto poco, con la pazienza giusta siamo poi riusciti a farci vedere in avanti concludendo in varie occasioni. La squadra ha dato tanti segnali di miglioramento. Abbiamo tenuto molto bene il campo in entrambi i tempi, pur con giocatori diversi, si sono viste le cose che stiamo cercando di fare. Poi certo, dobbiamo migliorare, essere più brillanti sia in verticale che in orizzontale”. Diamo allora la parola al campo: Cagliari-Palermo sta per avere inizio!. (agg Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento e neppure in diretta streaming video via internet. News e aggiornamenti sul match potranno essere reperiti sui siti ufficiali dei due club, cagliaricalcio.com e palermocalcio.it.

I PRECEDENTI

Per la sfida della Coppa Italia tra Cagliari e Palermo, il bilancio dei testa a testa che unisce le due formazioni è chiaramente ben lungo: andiamo quindi a curiosare dentro prima di dare la parola al campo. Dal 1931 a oggi infatti le due società, che pure nella loro storia hanno seguito alterne vicende, si sono trovate faccia a faccia in ben 62 occasioni, tra Campionato di Serie A, cadetteria, e pure in Coppa Italia. Dando un occhio ai numeri ecco che segnaliamo che finora sono state ben 26 le affermazioni dei sardi nello scontro diretto, mentre sono stati appena 13 i successi dei siciliani, con pure 23 pareggi a bilancio. Ben recente l’ultimo testa a testa che ha visto coinvolti Cagliari e Palermo: dato curioso che l’occasione risalga proprio nel terzo turno della Coppa Italia, andato in scena il 12 agosto, ma del 2017. Allora, sempre alla Sardegna Arena furono i rossoblù a passare il turno, sia pure solo ai calci di rigore, dopo che i primi 90 minuti si erano chiusi sul 1-1 a tabellone. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cagliari-Palermo, diretta dall’arbitro Valeri domenica 12 agosto 2018 alle ore 20.30, sarà una delle sfide del programma del terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Derby isolano con i rossoblu all’esordio ufficiale stagionale sotto la guida di Rolando Maran, col club sardo che proverà a voltare pagina dopo le sofferenze della passata stagione e la salvezza riacciuffata d’un soffio, soprattutto grazie ad una sorprendente vittoria a Firenze alla penultima giornata. Il Palermo dopo la delusione della finale play off per la Serie A persa col Frosinone e un’estate di ricorsi andati a vuoto, ha sofferto non poco nel secondo turno di Coppa per battere il L.R. Vicenza, piegato solamente ai calci di rigore. 

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI PALERMO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo alla Sardegna Arena di Cagliari. I sardi padroni di casa affronteranno la sfida con Cragno tra i pali, Faragò impiegato in posizione di terzino destro e il greco Lykogiannis impiegato in posizione di terzino sinistro, con Romagna e Ceppitelli centrali della retroguardia. A centrocampo spazio nel terzetto titolare per l’argentino Castro, per Barella per Cigarini, mentre il moldavo Ionita si muoverà da trequartista alle spalle del brasiliano Farias e del bomber Pavoletti, schierati dal primo minuto nel tandem offensivo. Risponderà il Palermo con Brignoli estremo difensore alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata rispettivamente dalla fascia destra alla fascia sinistra con Salvi, Bellusci, il serbo Rajkovic e Mazzotta. A centrocampo al fianco del bosniaco Jajalo si muoveranno Fiordilino e il polacco Murawski, in attacco ci sarà Moreo al fianco del macedone Nestorovsku, con il suo connazionale Trajkowski che sarà invece il trequartista offensivo.

RISULTATI E CONTESTO

Dopo tre vittorie ottenute contro Olbia, Real Vicenza e Cremonese, il Cagliari è andato incontro mercoledì scorso alla prima sconfitta del suo precampionato, 0-1 contro i campioni in carica dell’Europa League dell’Atletico Madrid. Ha deciso un gol del diciannovenne Borja Garces Moreno a metà primo tempo, ma il Cagliari si è comunque dimostrato competitivo di fronte a un avversario internazionale, pur con la tegola dell’infortunio di Cossu a inizio gara. Il Palermo è invece approdato al terzo turno di Coppa solo grazie ai calci di rigore: contro il Vicenza i siciliani sono apparsi ancora lontani dalla forma migliore. Curiosamente, già l’anno scorso sardi e rosanero si sono incontrati in Coppa Italia, il 12 agosto 2017: la spuntò il Cagliari dal dischetto.

QUOTE E PRONOSTICO

 Per quanto riguarda le quote sulle scommesse sulla partita, pur con un certo equilibrio sardi favoriti per la vittoria ed il passaggio del turno, con vittoria interna quotata 1.95 da Snai. Eurobet offre a 3.25 la quota relativa al pareggio (che porterebbe le due squadre a giocarsi la qualificazione ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore), mentre Bwin propone a 3.90 la quota per la vittoria esterna dei sanniti. Le quote sui gol complessiviamente realizzati nel corso della partita vedono Sisal Matchpoint proporre a 1.95 l’over 2.5 e Betclic offrire a 1.75 l’under 2.5.

I commenti dei lettori