DIRETTA / Italia Francia (risultato finale 53-74): azzurre ancora ko, ma con segnali positivi

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Francia, risultato finale 53-74: la nostra nazionale perde ancora contro le transalpine, ma questa volta ci sono segnali incoraggianti come l’ottima prova di Olbis Andre

Pallone basket Venezia
Video Venezia Roma basket Serie A (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA FRANCIA (RISULTATO FINALE 53-74)

Italia Francia 53-74: seconda partita e seconda sconfitta in amichevole per la nostra nazionale, che chiude la due giorni di Anglet con un passivo globale pesante (subendo curiosamente lo stesso numero di punti che aveva incassato nella prima gara di lunedì) ma anche con qualche indicazione positiva. Per esempio il secondo tempo di questa sera: alla fine il risultato parziale dei 20 minuti conclusivi dice 28-32, il che significa che siamo riuscite a contenere il super attacco della Francia e fare qualcosa di positivo, a cominciare dai rimbalzi – anche se poi le Bleus ci hanno sovrastate. Poi la crescita di Olbis Andre, che chiude con 13 punti e 6 rimbalzi rappresentando ancora una volta il futuro che avanza, ma anche una giocatrice che oggi può essere pronta per fare la differenza in certi contesti; Elisa Penna chiude come migliore realizzatrice per l’Italia (15 punti), Marine Johannes ne segna 21 mentre nel secondo tempo Sandrine Gruda diventa un fattore in tutto e per tutto e, con 19 punti e 11 rimbalzi, domina la partita. Adesso l’Italia sarà impegnata nelle qualificazioni agli Europei del prossimo anno: cambia il contesto e tornano le big, bisognerà vincere per archiviare una pratica importante. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA FRANCIA (37-53): 4^ QUARTO

Italia Francia 37-53: questa volta Marine Johannes segna appena 2 punti (e raggiunge quota 21), ma la Francia riesce comunque a mantenere le mani sulla partita. L’Italia si comporta comunque bene: con gli 11 punti di Elisa Penna e i 9+5 rimbalzi di Olbis Andre, la nostra nazionale per la prima volta da ieri sera vince un singolo periodo contro le Bleus. Purtroppo il punteggio parziale è 12-11 ed eravamo già sotto di 17, ma se non altro è un dato indicativo di come Marco Crespi e le sue giocatrici siano riusciti a girare la tendenza, favoriti anche dal fatto che le Bleus hanno leggermente mollato gli ormeggi e che stanno ampiamente controllando. Manca un solo quarto adesso per chiudere la seconda amichevole contro la Francia: speriamo che le cose possano migliorare, arrivare addirittura a vincere sarebbe particolarmente complicata ma potremmo chiudere in bellezza, magari riducendo il divario e segnando più punti dei 19 messi a segno nel primo quarto, che rappresentavano già una statistica più che buona. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Purtroppo non sarà possibile assistere alla diretta tv di Italia Francia, e dunque l’amichevole non è disponibile nemmeno con una diretta streaming video; consigliamo, per tutti gli approfondimenti e le informazioni utili, di consultare le pagine ufficiali che le due federazioni mettono a disposizione sui social network, in particolare su Facebook e Twitter.

DIRETTA ITALIA FRANCIA (25-42): 3^ QUARTO

Italia Francia 25-42: partita sostanzialmente in fotocopia rispetto a quella di ieri sera, con la nostra nazionale che prova a rimanere a galla ma pian piano si stacca, consentendo alle avversarie di prendere il largo. Ancora una volta, come era accaduto lunedì, il secondo periodo è quello in cui fatichiamo tantissimo in attacco: ieri avevamo segnato appena 7 punti, stavolta sono ancora meno (6) con le percentuali che inevitabilmente si sporcano. L’unico punto positivo, oltre agli 8 punti di Elisa Penna, è rappresentato dalla lotta a rimbalzi al momento in totale parità; ci sono 3 rimbalzi e 3 assist per Olbis Andre, nella Francia Marine Johannes aumenta il bottino di punti (19) ma come sempre le Bleus vanno dove le porta Sandrine Gruda, che senza nemmeno inserire le marce alte chiude il primo tempo con 9 punti e 6 rimbalzi. All’intervallo è -17, lunedì eravamo sotto di 18: di fatto un film già visto, che l’Italia proverà comunque a cambiare nella ripresa. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA FRANCIA (19-25): 2^ QUARTO

Italia Francia 19-25: altro inizio forte delle Bleus ad Anglet, la nostra nazionale non riesce a rimanere attaccata nonostante le percentuali siano decisamente più alte rispetto a quelle di ieri. Sandrine Gruda questa volta parte piano e segna solo 4 punti, ma se la stella delle transalpine si riposa c’è sempre una compagna pronta a farne le veci: questa volta si tratta di Marine Johannes, che chiude il primo quarto con 14 punti che sono più della metà dell’intero bottino delle sue compagne. Per l’Italia ci sono 8 punti di una positiva Elisa Penna; ne segna 7 Francesca Dotto che, contrariamente a quelle che erano le indicazioni della vigilia, non è rimasta a riposo e sta giocando. Ora non ci resta che stare a vedere come procederà questa partita; il divario è sostanzialmente lo stesso che accusavamo al termine del primo periodo di ieri sera, chissà se invece il prosieguo dell’amichevole sarà migliore rispetto a lunedì. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA FRANCIA (0-0): PALLA A DUE!

Siamo al via di Italia Francia: come detto, le transalpine saranno impegnate tra un mese ai Mondiali di basket femminile, che si giocheranno nelle Canarie. La Francia si è qualificata attraverso gli Europei; è alla sua undicesima partecipazione ma sul podio è salita una sola volta, cioè nell’anno di esordio (1953, terzo posto). Un dettaglio, forse: questa nazionale infatti ha vinto l’argento olimpico nel 2012 e quattro anni fa ha avuto la sfortuna di trovarsi subito di fronte gli Stati Uniti – ai quarti – anche se poi ha perso anche contro il Canada dovendosi accontentare di un mediocre settimo posto. Curiosamente, la Francia ritroverà subito il Canada: nel girone A infatti queste due nazionali si incroceranno nella terza partita, le Bleus faranno il loro esordio il 22 settembre contro la Corea del Sud e poi affronteranno la Grecia. Non ci sono particolari dubbi sul superamento del girone; in caso di primo posto si andrà direttamente ai quarti, in caso contrario (seconda o terza piazza) bisognerà giocare un turno intermedio, nel quale la Francia potrebbe trovarsi di fronte Argentina, Australia o Turchia (la Nigeria parte qualche passo indietro). Vincere il raggruppamento significherebbe invece, con tutta probabilità, evitare Spagna e Stati Uniti fino all’eventuale finale; intanto però c’è da giocare questa seconda amichevole contro l’Italia, quindi parola al campo perchè finalmente si comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

OLBIS ANDRE SUGLI SCUDI

Tra le tante protagoniste potenziali di Italia Francia, scegliamo oggi Olbis Andre Futo: origine angolana (lo sono entrambi i genitori), nata in realtà a Castel San Pietro, provincia di quella Bologna che è da sempre capitale del basket. Classe ’98, nata curiosamente il giorno di Natale, è quel lungo che mancava da tempo alla nostra nazionale: l’esordio dello scorso novembre, contro la Macedonia, ha fatto registrare 10 punti, 12 rimbalzi e 4 stoppate in 25 minuti sul parquet. Dice di sentirsi sicura soprattutto a rimbalzo, e infatti anche lunedì sera ne ha catturati 7 lottando praticamente da sola contro le pari ruolo della Francia; ha il suo idolo in Usain Bolt e il prossimo anno giocherà a Schio. Sarà compagna di squadra di Sandrine Gruda, che ieri le ha segnato 19 punti davanti agli occhi: sulla carta può essere un duo devastante, con una che pensa ai punti e l’altra che pulisce l’area e fa il vuoto a rimbalzo anche offensivo; staremo a vedere, di sicuro Olbis Andre sogna un grande futuro con la maglia dell’Italia e qualche trofeo da mettere in bacheca, queste amichevoli le serviranno per farsi ancor più le ossa. (agg. di Claudio Franceschini)

PARLA MARCO CRESPI

Italia Francia si avvicina e, come già detto, si gioca a sole 24 ore di distanza dal primo episodio tra queste due nazionali. Le transalpine ci hanno battuto in maniera netta (74-43) riuscendo a scavare il solco in particolare nel primo tempo (38-20) per poi allungare nuovamente nella ripresa; Marco Crespi, selezionatore della nostra nazionale femminile, non ha comunque fatto drammi per il ko, che peraltro è arrivato due giorni dopo che l’Italia aveva rifilato 37 punti di scarto a Wake Forest. “E’ stata una partita da cui imparare” ha detto il coach, che ha voluto sottolineare l’aspetto dell’ambizione che le sue ragazze devono avere. La lezione impartitaci dalla Francia, “una nazionale che ha giocato con talento e serietà” come ha ricordato lo stesso Crespi, deve dunque essere lo sprone a fare meglio e provare a migliorarsi in vista dei grandi traguardi; dunque, anche questa sera la nazionale di basket femminile proverà a stare in campo con il giusto atteggiamento, consapevole del fatto che il risultato sia soltanto uno dei fattori da tenere in considerazione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Italia Francia, amichevole di basket femminile, si gioca alle ore 19:00 presso Anglet: a sole 24 ore di distanza dalla prima partita, queste due nazionali tornano in campo nella stessa città transalpina per giocare un’altra volta, come era in programma. L’amichevole di lunedì non è andata bene: le azzurre hanno incassato una sonora sconfitta contro le Bleus, ma va anche detto che Marco Crespi si è presentato a queste due partite senza alcune delle giocatrici migliori del nostro gruppo, e che soprattutto vuole sperimentare in vista dei prossimi impegni per le qualificazioni agli Europei, dove stiamo facendo molto bene. La Francia invece sta utilizzando queste gare per arrivare al top ai Mondiali, che giocherà alla fine di settembre: noi purtroppo non faremo parte della rassegna iridata.

IL CONTESTO DEL MATCH

Come si è visto lunedì, la differenza tra Italia e Francia in questo momento è netta: le Bleus sono a pieno organico dovendo giocare il Mondiale tra un mese, e soprattutto questa nazionale punta decisamente a prendersi il podio. Giocatrici del calibro di Sandrine Gruda o Olivia Epoupa sono troppo per un gruppo, quello azzurro, che sostanzialmente sta ancora imparando a conoscersi e che era senza l’apporto di Cecilia Zandalasini, Giorgia Sottana e Francesca Dotto (partita per la Francia ma tenuta a riposo, e sarà così anche questa sera); Crespi come detto vuole sfruttare queste due partite per inserire le nuove e verificare la forza dell’organico. In questo modo ha potuto valutare le eventuali doti di leadership di Caterina Dotto, che è stata la nostra migliore realizzatrice con 19 punti; dietro di lei però c’è stato il vuoto, mentre la Francia ha mandato in doppia cifra tre giocatrici con la già citata Gruda che ha infilato 19 punti. Alla fine il risultato di 43-74 è stato forse troppo pesante, ma è stato generato dalle brutte percentuali dell’Italia e dal dominio francese a rimbalzo, fondamentale nel quale per i nostri colori si è comunque distinta Olbis André, una delle giovani più interessanti del nostro panorama.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori