Diretta/ Brescia Perugia (risultato finale 1-1) streaming video Rai: Vido pareggia all’ultimo respiro!

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Perugia, streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che allo stadio Rigamonti apre il campionato di Serie B 2018-2019

Mustacchio_Perugia_Brescia_lapresse_2018
Diretta Brescia Perugia, Serie B 1^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA PERUGIA (RISULTATO FINALE 1-1): VIDO PAREGGIA ALL’ULTIMO RESPIRO

Brescia e Perugia si dividono la posta in palio al termine di novanta minuti combattuti ed appassionanti. I padroni di casa passano in vantaggio nel finale del primo tempo grazie ad una bella giocata di Bisoli, il quale con tempismo si inserisce dentro l’area umbra, poi conclude all’angolino non lasciando scampo a Gabriel. Nella ripresa gli ospiti provano a reagire, la squadra di Suazo però sembra avere qualcosa in più e quando riparte fa paura. Serve l’espulsione di Gastaldello per cambiare l’inerzia della gara. I grifoni attaccano a testa bassa e ottengono un rigore durante il recupero, con Vido che dagli undici metri non sbaglia e regala il pareggio al Perugia. Termina 1-1. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

BRESCIA PERUGIA, DIRETTA LIVE

BRESCIA PERUGIA, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

ESPULSO GASTALDELLO

Ultimi dieci minuti da giocare a Brescia, dove i padroni di casa tentano di resistere agli attacchi del Perugia. Rondinelle in dieci uomini per l’espulsione rimediata dal capitano Gastaldello, che ha colpito al volto Vido dopo un presunto fallo del giocatore biancorosso. Ospiti che dunque provano ad accelerare in questo rush finale, alla ricerca di un pareggio che è ancora alla portata. Gli uomini di Nesta cominciano a sentire la stanchezza, i padroni di casa patiscono l’uomo in meno ma non rinunciano a ripartire in contropiede. Poco fa chance dal limite per il Perugia con un tiro di collo pieno da parte di Melchiorri: nessun problema per l’estremo difensore locale, Alfonso. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

CI PROVA TREMOLADA

Squadre in campo da oltre dieci minuti in questo secondo tempo, col Brescia che continua a condurre per una rete a zero contro il Perugia. Durante l’intervallo il tecnico dei biancorossi, Nesta, ha inserito Mustacchio al posto di Mazzocchi. Le rondinelle tirano un sospiro di sollievo sulla sponda pericolosa di Han, il quale viene fermato dall’arbitro per sospetta posizione di fuorigioco. Poi reagiscono ma sprecano con Tremolada, servito da un filtrante di Donnarumma, che colpisce debolmente dalle parti di Gabriel. Interessante anche questa ripresa, padroni di casa più sicuri dei propri mezzi dopo aver trovato il vantaggio con Bisoli nel primo tempo. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

GRAN GOL DI BISOLI

Finisce uno a zero il primo tempo del Rigamonti tra Brescia Perugia. Padroni di casa in vantaggio al quarantaduesimo minuto con un gran gol di Bisoli. Disattenta la difesa umbra sul lancio di Curcio per il compagno di squadra, il quale sfodera un diagonale imprendibile per Gabriel. Rondinelle in vantaggio nel momento di maggiore difficoltà, dopo aver rischiato in due circostanze. Tra le fila dei biancorossi in evidenza Han e Vido, con quest’ultimo che come Felicioli ha sciupato una potenziale opportunità a metà tempo. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo, tra poco si ricomincia. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

FELICIOLI SPRECA

Abbiamo appena superato la prima mezzora di gioco al Rigamonti, dove Brescia e Perugia sono ancora ferme sul risultato di zero a zero. Ottimo momento da parte della formazione allenata da Nesta, che è cresciuta soprattutto in questi ultimi minuti. I padroni di casa hanno sciupato una ghiotta occasione con Tremolada al diciassettesimo, con una conclusione dal limite che è terminata fuori non di molto. La reazione del Grifone non si fa attendere e arriva attorno al ventisettesimo: Gastaldello favorisce involontariamente Felicioli, il quale si trova il pallone da ottima posizione, il suo tentativo tuttavia finisce diretto in curva. Ritmi abbastanza frizzanti a Brescia, partita piacevole fino a questo momento. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

CREMONESI MURA DONNARUMMA

E’ cominciata da dieci minuti la sfida di Serie B tra Brescia e Perugia, risultato sempre fermo sul risultato di zero a zero. Gara fin qui piuttosto equilibrata, con le due squadre che  si stanno affrontando a viso aperto. Gli uomini di David Suazo provano subito a prendere in mano il pallino del gioco, con un possesso palla che mira a costruire delle opportunità sul fronte offensive. Le primissime iniziative, però, sono di marca umbra con il nordcoreano Han che prova a mettersi in evidenza. Il Brescia si fa vedere in attacco attorno al nono, con Donnarumma che va via in ripartenza, sterza e conclude da dentro l’area ma vede il suo tiro respinto da Cremonesi. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

In vista di Brescia Perugia, andiamo a curiosare nei precedenti fra queste due formazioni che stasera aprono il campionato di Serie B. Si tratta di due squadre di ottima tradizione e di conseguenza i precedenti sono abbastanza numerosi, per la precisione 37: il bilancio vede in vantaggio il Perugia con 13 vittorie, a fronte di 15 pareggi e 9 successi del Brescia. Umbri in vantaggio sui lombardi anche nel numero di gol segnati, 43 contro 33. Da notare che in ben dieci occasioni Brescia e Perugia si sono affrontate anche in Serie A, mentre il totale delle sfide giocate a Brescia parla di 18 incontri. Il fattore campo ha naturalmente peso e dunque ecco che in Lombardia sono in vantaggio le Rondinelle, con sette vittorie, otto pareggi e tre sconfitte. Quanto ai confronti più recenti, nello scorso campionato ci sono state due vittorie casalinghe: 2-1 Brescia il 30 settembre 2017, 2-0 Perugia il 6 marzo 2018. Ora le formazioni ufficiali, poi via a Brescia Perugia! BRESCIA: Alfonso, Mateju, Tonali, Gastaldello, Ndoj, Donnarumma, Curcio, Romagnoli, Bisoli, Ferrari, Tremolada. Allenatore: Suazo. PERUGIA: Gabriel, Felicioli, Verre, Mazzocchi, Bianco, Vido, Ngawa, Cremonesi, Moscati, Falasco, Han. Allenatore: Suazo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Brescia Perugia viene trasmessa in diretta tv in chiaro per tutti: l’accordo trovato con Dazn, che si è aggiudicata i diritti per il campionato di Serie B, prevede infatti che l’anticipo del venerdì sera sia in onda sulla televisione di stato. L’appuntamento in questo caso è su Rai Due, disponibile anche in alta definizione con dispositivi abilitati; in assenza di un televisore sarà comunque possibile avvalersi del servizio di diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it e selezionando il canale di riferimento.

I BOMBER

In vista di Brescia Perugia, anticipo che aprirà la prima giornata di Serie B e con essa tutto il campionato cadetto allo stadio Rigamonti, diamo uno sguardo agli attaccanti delle due formazioni. Salutato l’eterno Andrea Caracciolo, passato alla Feralpi Salò, il Brescia si affiderà in particolar modo ad Ernesto Torregrossa, già in doppia cifra nel passato campionato al fianco dell’Airone, ma soprattutto al nuovo acquisto Alfredo Donnarumma, che l’anno scorso ha segnato la bellezza di 23 gol con la maglia dell’Empoli e si candida dunque come vero erede di Caracciolo. Il Perugia ha cambiato davvero tanto in attacco, potrebbe affidarsi al giovane ex Atalanta Luca Vado ma attenzione anche al tandem in arrivo dal Cagliari, che unisce l’esperienza di Federico Melchiorri all’emergente talento nord-coreano Kwang-Song Han, anche se Alessandro Nesta dovrà lavorare per dare identità a un reparto tutto nuovo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Nel match della Serie B tra Brescia e Perugia, nel primo turno della cadetteria, occhi puntati su Alfredo Donnarumma, uno degli acquisti più azzeccati della Leonessa questa estate. Il nome è di sicuro prestigio e la sua presenza in campo contro gli Umbri nella probabile formazione di Suazo è data per assodata. I numeri sono tutta dalla parte dell’Ex Empoli, benchè la stagione 2018-2019 debba ancora iniziare: il pre season è stato senza dubbio importante visti i due gol in 190 minuti di gioco. Considerando i dati ecco che solo nella precedente stagione Alfredo Donnarumma con la maglia dell’Empoli ha messo a bilancio 39 presenze e 2977 minuti di gioco con anche 5 assist vincenti e ben 21 gol. Vedremo però se il bomber saprà essere protagonista anche oggi contro il Perugia. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Brescia-Perugia, l’anticipo che aprirà ufficialmente il nuovo campionato di Serie B, sarà una sfida diretta dal signor Pezzuto di Lecce, coadiuvato da Imperiale e Pagliardini come guardalinee e con Maggioni come quarto uomo. Pezzuto torna ad arbitrare un match ufficiale dopo quello di Coppa Italia dello scorso 5 agosto, vittoria per 4-0 del Crotone sul Giana Erminio. Arbitro considerato dal cartellino facile, Pezzuto in 113 partite ha estratto 582 gialli, con 14 espulsioni per doppia ammonizione e 22 rossi diretti. Il Perugia è la squadra più arbitrata in carriera da Pezzuto, ben 14 precedenti con cinque vittorie degli umbri, sei pareggi e tre sconfitte. Sette i precedenti con il Brescia in campo con le Rondinelle che non hanno mai pareggiato, vincendo in tre occasioni e perdendo in quattro. Ultima sfida del Perugia arbitrata da Pezzuto, il 2-2 di Ascoli del 28 aprile scorso. L’ultima col Brescia in campo risale invece al 24 febbraio 2017, Brescia-Cittadella 4-1. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Brescia Perugia sarà diretta dal signor Martinelli; finalmente inizia anche il campionato di Serie B 2018-2019, l’anticipo della prima giornata è in programma alle ore 21:00 di venerdì 24 agosto. Sono cambiate alcune delle fasce orarie che regolano il torneo cadetto, e dopo la grande confusione dell’estate si può finalmente cominciare con il calcio giocato. Entrambe le squadre sono state già impegnate in Coppa Italia; oggi si svelano anche in campionato, dove vanno a caccia di playoff. Con più urgenza il Perugia, che li ha giocati anche lo scorso anno; con speranza il Brescia, che da qualche stagione naviga più che altro nelle zone basse ma ha tutto per fare il grande colpo e tornare nel massimo torneo del calcio italiano.

RISULTATI E PRECEDENTI

 Il Brescia arriva dal sedicesimo posto dello scorso anno: salvo con due punti di vantaggio sulla quinttultima, il club lombardo riparte da Davis Suazo, l’honduregno che abbiamo visto a lungo nel campionato italiano (straordinario a Cagliari) e che dopo aver guidato le giovanili degli isolani si cimenta per la prima volta con una squadra professionistica. La società è blasonata e ha tante ambizioni, come dimostrato da una campagna acquisti che mira decisamente al salto di categoria; da tempo tuttavia il Brescia non riesce ad elevarsi nel campionato cadetto, e proverà a farlo quest’anno. L’inizio potrà essere importante: la prima partita è contro il Perugia che invece ha rinnovato la fiducia in Alessandro Nesta, arrivato lo scorso anno per fare i playoff. Gli umbri sono da qualche stagione tra le migliori squadre della Serie B, ma fino a questo momento è sempre mancato qualcosa per fare davvero il salto di qualità, come dimostra il fallimento negli spareggi per la promozione. Squadra semi-rivoluzionata, vedremo se questo nuovo gruppo sarà finalmente quello buono per tornare in Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA PERUGIA

Suazo fa giocare il Brescia con due attaccanti, vale a dire Torregrossa e Alfredo Donnarumma (stagione strepitosa a Empoli), e un trequartista: tra Tremolada e Leonardo Morosini è già interessante ballottaggio. A centrocampo invece il playmaker potrebbe essere Tonali (protagonista all’Europeo Under 19), con Ndoj e Dimitri Bisoli ai suoi lati; davanti al portiere Alfonso (favorito su Minelli, ma è tutto da vedere questo testa a testa) dovrebbero giocare Lancini e Gastaldello come centrali, con Sabelli schierato a destra e Curcio che agirà a sinistra. Perugia con modulo speculare: tra i pali gioca Leali, Monaco e Belmonte con i terzini Mazzocchi e Felicioli rappresentano la difesa. A centrocampo è cambiato qualcosa: in cabina di regia Terrain, Verre e Raffaele Bianco i possibili interni anche se Moscati e Kouan non partono certo battuti. Interessanti le scelte offensive: sicuramente ci sarà Melchiorri, il nordcoreano Han Kwang-Song può affiancarlo ma ci sono anche Vido e Bianchimano, dietro le punte giocherà uno tra Buonaiuto e il belga Dragomir, arrivato dall’Arsenal.

QUOTE E PRONOSTICO

  Per la prima partita della stagione di Serie B sono disponibili le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: il pronostico vede partire favorito il Brescia, che ha una quota sulla propria vittoria (segno 1) pari a 1,95 volte la posta contro il 4,00 che accompagna invece l’affermazione esterna del Perugia, per la quale dovrete giocare il segno 2. Sarebbe di 3,20 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto il guadagno in caso di pareggio: per questa eventualità nella sfida dello stadio Rigamonti dovrete naturalmente puntare sul segno X.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori