Classifica marcatori Serie A / Capocannoniere: nomi nuovi ai vertici (3^ giornata)

- Michela Colombo

Classifica Marcatori Serie A: ecco i giocatori in lotta per il titolo di Capocannoniere del primo campionato italiano, alla vigilia della terza giornata. 

Gomez_gol_Atalanta_Frosinone_lapresse_2018
Probabili formazioni Inter Atalanta (laPresse)

Considerando da vicino le prime posizioni della classifica dei marcatori della Serie A vediamo bene che la vigilia della terza giornata ci porta una sorpresa: pur facendo tutte le precisazioni del caso, di certo stupisce vedere che nessuno dei big per ora ha trovato la doppietta. Non è stato quindi un gran esordio in Serie A per i bomber che hanno caratterizzato la graduatoria dei marcatori e la lotta per il titolo di capocannoniere della precedente stagione: attenzione però, siamo però appena al terzo turno. In attesa che anche i big vadano almeno in doppietta ecco alcuni voti nuovi: di certo pochi si attendevano un grande exploit immediato di nomi come Benassi e Zielinski oltre che Berardi, mentre c’è grande attesa per nomi più altisonanti come quelli di Icardi, Immobile e Cristiano Ronaldo. L’unica eccezione è il Papu Gomez: il bomber dell’Atalanta è andato subito in doppietta, ma va anche notato che la Dea ha iniziato molto presto la preparazione è ed molto più in condizione di tante altre squadre.

LA CERTEZZA CR7

Anche in questa terza giornata del campionato della Serie A, nella classifica dei marcatori del primo campionato italiano non si può non parlare di Cristiano Ronaldo: quando il cinque volte Pallone d’Oro romperà il primo specchio in Italia? Per scoprirlo ci vengono in aiuto le statistiche, specie quelle fissate dal portoghese nella sua lunga carriera con il Real madrid, secondo le quali, almeno al terzo turno il gol è garantito. L’occasione è poi particolarmente favorevole: la Juventus sabato sera affronterà il Parma, non certo una big del nostro campionato. A questi elementi si aggiunge poi un altro numero importante: nessuno come lui nei primi 5 campionati europei quest’anno si è fatto più vedere di fronte allo specchio avversario. Sono ben 15 tiri nella porta avversaria per Cristiano Ronaldo in appena 2 match nella Serie A. Dovrebbe quindi mancare ben poco perchè il lusitano metta il suo nome nella classifica dei marcatori della Serie A.

LA LOTTA PER LA VETTA

Siamo alla vigilia della terza giornata del Campionato della Serie A e chiaramente non possiamo ora non dare un occhio a quanto sta accadendo nella classifica dei marcatori del primo campionato italiano, sia pur con un’attenzione in più. Siamo solo al terzo turno della prima serie italiana e non dimentichiamo che nella giornata d’esordio sono state ben due le partite non giocate e rinviate: i dati a disposizione sono quindi molto pochi e dare dei giudizi da qui al termine del campionato è quindi ben rischioso. Di fatto però il programma delle partite stilato per questo fine settimana ci offre non poche occasioni dove nomi già presenti in graduatoria possono migliorare il piazzamento e volti nuovi fare il loro ingresso, già dal primo anticipo del venerdi. Questa sera infatti a San Siro si accenderà la partita Milan-Roma: tra le sfide da cui ci attendiamo valanghe di gol ecco poi Juventus-Parma, in programma sabato e Sampdoria-Napoli, attesa invece domenica. In attesa delle reti che animeranno questo fine settimana, andiamo quindi a vedere come si è configurata per ora la classifica dei marcatori della Serie A: chi occupa ora il grado di capocannoniere?

PRIMO PODIO CONDIVISO

In realtà, visti gli elementi prima enunciati non ci sorprende che alla vigilia della 3^ giornata della Serie A il titolo di Capocannoniere venga condiviso da più giocatori: anzi per la precisone sono ben 7 i nomi che sono saliti sul primo gradino. Questo bomber sono quindi per ora fermi tutti a quota 2 gol e nell’ordine sono Benassi della Fiorentina, Berardi del Sassuolo, De Paul dell’Udinese, Papu Gomez e Rigoni dell’Atalanta, Pavoletti del Cagliari e Zielinski del Napoli. Sono invece ben 39 i giocatori che si fermano al secondo gradino e che quindi vantano appena una marcatura per il momento. Sarà quindi questo terzo turno l’occasione favorevole per andare in doppietta, o anche in tripletta? Difficile dirlo benchè di certo vediamo in questa parte della graduatoria nomi eccellenti e volti meno famosi in questo tipo di classifiche. Tra i bomber da tenere d’occhio ecco Immobile del Lazio, ex Scarpa d’oro della precedente stagione, con Belotti del Torino, Dzeko della Roma e i bianconeri Khedira, Mandzukic e Bernardeschi, da cui ci si attende moltissimo anche contro il Parma.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

2 gol: Benassi M. (Fiorentina), Berardi D. (Sassuolo), De Paul R. (Udinese), Gomez A. (Atalanta), Pavoletti L. (Cagliari), Rigoni E. (Atalanta), Zielinski P. (Napoli)

1 gol: Antenucci M. (Spal), Barilla A. (Parma), Belotti A. (Torino), Bernardeschi F. (Juventus), Boateng K. (Sassuolo), Bonaventura G. (Milan), Calabria D. (Milan) , Caputo F. (Empoli), Castagne T. (Atalanta), Chiesa F. (Fiorentina), Dzeko E. (Roma ), Florenzi A. (Roma),Fofana S. (Udinese), Gerson (Fiorentina), Giaccherini E. (Chievo), Hateboer H. (Atalanta), Immobile C. (Lazio), Inglese R. (Parma), Insigne L. (Napoli), Khedira S. (Juventus), Kouame C. (Genoa), Krunic R. (Empoli), Kurtic J. (Spal), Mandzukic M. (Juventus ), Manolas K. (Roma), Meite S. (Torino), Mertens D. (Napoli), Milenkovic N. (Fiorentina), Milik A. (Napoli), Mraz S. (Empoli), Pasalic M. (Atalanta), Pastore J. (Roma),Perisic I. (Inter), Piatek K. (Genoa), Pjanic M. (Juventus), Simeone G. (Fiorentina), Stepinski M.(Chievo), Tomovic N. (Chievo),. de Vrij S. (Inter)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori