DIRETTA/ Verona Juve Stabia (risultato finale 4-1) streaming video e tv: Grosso esordisce con un poker

- Fabio Belli

Diretta Verona Juve stabia: info streaming video e tv della partita, attesa questa sera e in programma per il secondo turno della Coppa Italia 2018-2019.

Bentegodi Verona Napoli
(LaPresse repertorio)

DIRETTA VERONA JUVE STABIA (4-1): GROSSO ESORDISCE CON UN POKER

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Verona e Juve Stabia sul punteggio di 4 a 1, il nuovo corso targato Grosso parte con un convincente poker al termine di un match dominato dai padroni di casa che, dopo aver chiuso avanti col le reti di Matos e Caracciolo i primi quarantacinque minuti di gioco, hanno definitivamente chiuso i conti, dopo l’estemporanea rete di Canotto, coi bomber Pazzini e Di Carmine. Nel finale di gara è stato proprio il centravanti arrivato da poco dal Perugia, a sfiorare il pokerissimo all’82’ con una conclusione che però è stata respinta dall’attento Bacci. All’83’ mister Grosso ha deciso anche di mandare in campo l’ultimo arrivato Marrone che è stato schierato al centro della difesa a tre provata dal tecnico nei minuti durante i quali non è praticamente successo nulla. Ora gli scaligeri attendo il sorprendente Catania che è riuscito nell’impresa di espugnare lo Zaccaria di Foggia. (agg. Guido Marco)

SEGNANO PAZZINI E DI CARMINE

Quando siamo giunti all’80’ del match tra Hellas Verona e Juve Stabia è ora di 4 a 1, sono stati i bomber Pazzini e Di Carmine a realizzare le reti che hanno permesso ai padroni di casa di dilagara. Il gol del “Pazzo” è arrivato al 60′ quando servito in profondità da un passaggio filtrante, ha superato l’estremo difensore in disperata uscita con estrema freddezza; mister Grosso ha poi deciso al 65′ di far uscire il centravanti di casa per far entrare il neo-acquisto Di Carmine che è riuscito subito a timbrare il cartellino al 73′ quando servito anche lui in profondità ha segnato con una potente conclusione. Al 68′ era stato Matos a sfiorare la personale doppietta quando ha tentato un colpo di testa uscito di pochissimo sulla punizione del positivo Laribi. Ora attendiamo solamente la conclusione di questo incontro. (agg. Guido Marco)

CANOTTO ACCORCIA LE DISTANZE

Il secondo tempo della sfida tra Hellas Verona e Juve Stabia è iniziato da circa 10 minuti ed il risultato è inchiodato sullo 0 a 0. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due tecnici hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Sono ripartiti subito forte i padroni di casa che hanno sfiorato il raddoppio al 48′ ancora con Pazzini che si è visto respingere un tentativo da fuori area dall’attento Bacci. A sorpresa però ad una delle prime sortite offensive al 50′ gli ospiti riescono ad accorciare le distanze con un tiro dal limite dell’area di Canotto che ha sorpreso il non impeccabile Silvestri nell’occasione. Vedremo ora come reagiranno i ragazzi di Grosso dopo aver subito la rete che ha dimezzato le distanze. (agg. Guido Marco)

CARACCIOLO FIRMA IL RADDOPPIO

Si è appena concluso il primo tempo della partita tra Hella Verona e Juve Stabia ed il punteggio è ora di 2 a 0, a firmare il raddoppio ci ha pensato Caracciolo con un gran colpo di testa col quale ha anticipato tutti e sfruttando così al meglio il preciso cross del solito Laribi. La squadra di mister Grosso aveva già sfiorato il secondo gol già al 24′ quando Pazzini, servito in area di rigore da Gustafson, ha calciato a colpo sicuro da distanza ravvicinata mandando incredibilmente fuori. I padroni di casa hanno ormai in pugno l’incontro e la qualificazione, ora cercheranno di perfezionare gli automatismi in questa prima uscita ufficiale della nuova stagione. (agg. Guido Marco)

LA SBLOCCA SUBITO MATOS

Allo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona i padroni di casa dell’Hellas stanno affrontando la Juve Stabia nell’incontro valido per il 2^ turno di Coppa Italia e, quando sono trascorsi circa 20 minuti di gioco, il punteggio è di 1 a 0, a sbloccare il risultato ci ha pensato all’8′ Matos: cross dalla destra di Laribi che pesca il liberissimo brasiliano in area di rigore che da due passi ha insaccato con un preciso piatto al volo. Gli scaligeri sono all’esordio stagionale e sono i naturali favoriti in questo match che li vede affrontare una squadra che la settimana scorsa ha sconfitto di misura la Pistoiese grazie al gol di Paponi. Vedremo ora se gli ospiti cercheranno di reagire anche se la partita è iniziata nel peggiore dei modi per i campani. (agg. Guido Marco)

 

 

Tra poco vivremo Verona Juve Stabia: aspettiamo il fischio d’inizio, intanto vediamo quali sono le prospettive di queste due formazioni. Dopo il test amichevole in Germania vinto ai calci di rigore contro l’Heidenheim, riparte la stagione ufficiale dell’Hellas Verona di Fabio Grosso. Impegno contro una Juve Stabia che ha già sì superato un ostacolo in Coppa Italia, battendo nel primo turno la Pistoiese, ma che dalla sua viene da un’estate a dir poco bollente, in cui le Vespe fino all’inizio di giugno sembravano certe di non potersi di nuovo iscrivere al campionato. Tutto è cambiato e alla fine i gialloblu campani saranno di nuovo presenti ai nastri di partenza dei tornei professionistici, dopo aver partecipato lo scorso anno ai play off, uscendo agli ottavi di finale contro la Reggiana. Il Verona si trova invece in piena fase di ‘ascensore’ dalla Serie B alla Serie A e ritorno: i tifosi chiedono stabilità e la società fiora ha risposto mantenendo in rosa pezzi pregiati come Pazzini, già capocannoniere della serie cadetta di due stagioni fa. Adesso però la parola deve passare al campo: Verona Juve Stabia sta per cominciare! (Aggiornamento di Fabio Belli)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Non sarà prevista diretta tv della partita sui canali free o pay, né diretta streaming video via internet. Sui siti ufficiali delle due società, hellasverona.it e ssjuvestabia.it, sarà possibile avere aggiornamenti sull’incontro.

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo sempre di più al fischio d’inizio della sfida tra Verona e Juve Stabia: diamo quindi un occhio allo storico che unisce i due club, in campo oggi per il secondo turno della Coppa Italia. Numeri alla mano vediamo che il bilancio non è molto lungo benchè contenga alcuni precedenti molto datati: dal 1951 a oggi infatti le due società si sono trovate di fronte in appena 6 occasioni, delle quali ben 5 arrisero all’Hellas (solo una vittoria si conta per la compagine campana). Non si deve però tornare troppo indietro nella storia per trovare l’ultimo precedente tra Verona e Juve Stabia: i due club si trovarono faccia a faccia nel campionato di Serie B 2012-2013. In tali occasioni il risultato fu sempre a favore degli scaligeri: all’andata il Verona vinse per 1-0 in casa, metre al ritorno il successo fu fissato al tabellone del 3-0. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Hellas Verona-Juve Stabia, diretta dall’arbitro Rapuano, domenica 5 agosto 2018 alle ore 20.30, sarà uno dei match del secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia, da questa stagione rinominata ‘Frecciarossa Cup’. Gli scaligeri arrivano dalla loro seconda retrocessione dalla Serie A negli ultimi tre anni, sempre a caccia di una riorganizzazione e con la consapevolezza di dover comunque disputare un campionato di vertice in cadetteria. La Juve Stabia ha già esordito in Coppa Italia battendo 1-0 nel primo turno la Pistoiese, grazie ad una rete a 10′ dal novantesimo siglata da Paponi. 

PROBABILI FORMAZIONI VERONA JUVE STABIA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi, casa degli scaligeri. Verona schierato con Silvestri in porta, una linea difensiva a quattro schierata dall’out di destra a quello di sinistra con Almici, l’albanese Kumbulla, il francese Souprayen e Crescenzi, un centrocampo a tre in cui Calvano, lo svedese Gustafson e il tunisino Laribi saranno i titolari, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto il brasiliano Matos, Pazzini e il nordcoreano Lee. Risponderà la Juve Stabia con Bacci in porta, Dentice impiegato in posizione di terzino destro e Allievi impiegato in posizione di terzino sinistro, mentre i due centrali della retroguardia saranno Bachini e Marzorati. A centrocampo spazio al brasiliano Leonardo Vicente, a Calò e a Viola, mentre Paponi, Sandomenico e Melara partiranno titolari nel tridente d’attacco.

QUOTE E PRONOSTICO

Moduli speculari scelti dai due allenatori, Fabio Grosso per il Verona e Fabio Caserta per la Juve Stabia: entrambe le formazioni partiranno col 4-3-3. Le quote delle agenzie di scommesse sul match vedono il Verona nettamente favorito, considerando che fino a due mesi fa c’erano due categorie di distanza fra i due club, con Betclic che propone a 1.27 la vittoria veneta, mentre Eurobet quota 4.75 il pareggio (che porterebbe le due squadre a giocarsi la qualificazione ai supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore) e Snai che offre a una quota di 9.50 l’eventuale successo in trasferta dei campani. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Sisal Matchpoint quota 1.65 l’over 2.5 e 2.10 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori