Probabili formazioni / Lazio Apollon: Badelj sarà protagonista? Diretta tv, orario, notizie live Europa League

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Lazio Apollon: diretta tv, orario, le notizie live sugli schieramenti delle due squadre. Prima giornata di Europa League: ampio turnover da parte di Simone Inzaghi

Probabili formazioni Lazio Apollon: diretta tv, orario, le notizie live sugli schieramenti delle due squadre. Prima giornata di Europa League: ampio turnover da parte di Simone Inzaghi

Sarà molto interessante, come abbiamo visto nelle probabili formazioni, valutare l’operato di Milan Badelj nelle probabili formazioni di Lazio Apollon: il calciatore croato, diventato capitano della Fiorentina lo scorso anno – a seguito della tragica morte di Davide Astori – e poi svincolatosi dai viola – è un acquisto davvero importante per la squadra di Simone Inzaghi. Un regista completo, capace di impostare la manovra ma anche di fare la fase di interdizione con ottimi tempi nel pressing: nella Lazio di oggi è una riserva solo perchè l’impatto avuto da Lucas Leiva non è indifferente e merita di essere premiato con la maglia da titolare, ma certamente il croato – che ha raggiunto la finale dei Mondiali con la sua nazionale – ha ben poco da invidiare al compagno di squadra. Già titolare nell’esordio di campionato, proprio per la squalifica che Leiva si trascinava dallo scorso campionato, Badelj può sfruttare questa Europa League per riprendere vigore: tante squadre lo avrebbero voluto anche come titolare, lui ha scelto la Lazio perchè sente di poter dare molto a questa squadra, vedremo se inizierà a farlo da questa partita contro l’Apollon Limassol e se davvero Simone Inzaghi potrà avere più problemi, nelle prossime sfide, nel tracciare il suo centrocampo. (agg. di Claudio Franceschini)

IN DIFESA

Abbiamo parlato delle probabili formazioni di Lazio Apollon, e dobbiamo aggiungere che la difesa della Lazio in questo momento sta vivendo un periodo particolarmente difficile: dopo l’infortunio di Luiz Felipe, Simone Inzaghi ha perso anche Stefan Radu, il veterano del gruppo che ha accusato un problema ai flessori nel corso della partita contro l’Empoli. Costretto ad abbandonare il campo, è stato visitato dallo staff medico e il quadro generale parla di almeno 20 giorni per recuperare e tornare in campo: questo significa che quasi certamente il rumeno dovrà saltare il derby contro la Roma, e intanto non potrà giocare la partita di esordio in Europa League. Inzaghi dunque chiederà gli straordinari a Francesco Acerbi, a meno che non voglia mandare in campo Bastos nella posizione di centrale nel reparto a tre; nell’ipotesi più probabile invece il brasiliano sarà in ballottaggio con Martin Caceres per prendere il posto di Radu, oppure a rimanere fuori potrebbe essere Wallace che ha già giocato domenica sera, e che dunque potrebbe andare incontro a un turno di riposo. (agg. di Claudio Franceschini)

NOTIZIE ALLA VIGILIA

Lazio Apollon si gioca alle ore 18:55 di giovedì 20 settembre, presso lo stadio Olimpico: è l’esordio della squadra biancoceleste nell’Europa League 2018-2019, siamo nel gruppo H dove l’avversario principale sarà l’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia e Kevin Strootman. La prima partita per i biancocelesti è tutto sommato abbordabile, anche perchè si gioca in casa: Simone Inzaghi dunque effettuerà un ampio turnover per far riposare i titolari, e consentire anche a chi ha visto meno il campo di essere parte integrante di una squadra che tecnicamente parte per vincere il torneo. Andiamo dunque a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre i loro undici giocatori sul terreno di gioco dello stadio Olimpico, studiando in maniera dettagliata le probabili formazioni di Lazio Apollon.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Lazio Apollon sarà trasmessa in diretta tv sui canali della televisione satellitare: appuntamento riservato agli abbonati sui canali Sky Sport Uno (201) e Sky Sport 252, con la possibilità di assistere a questa partita anche in diretta streaming video, rivolgendosi all’applicazione Sky Go con il supporto di dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO APOLLON

LE SCELTE DI INZAGHI

Come detto, Simone Inzaghi sfrutterà questa partita per fare turnover: a cominciare dalla porta, dove Proto prende il posto di Strakosha e proverà a dimostrare di essere più di una riserva. Difesa con i giocatori contati, pertanto Acerbi dovrà giocare come centrale con Wallace da una parte e Caceres dall’altra; in mezzo al campo invece si rivede Murgia che già lo scorso anno aveva avuto molto spazio in Europa League, insieme a lui ci sarà la possibile conferma di Parolo con Badelj che invece agirà in qualità di perno centrale, con facoltà e compiti di regia. I due laterali saranno Basta, scivolato in panchina da quando Marusic è arrivato alla Lazio, e Durmisi che abbiamo già visto in qualche spezzone di campionato; difficile che Immobile sia titolare, e dunque sarà Caicedo che ne farà le veci muovendosi da prima punta, mentre in qualità di trequartista agirà Luis Alberto che prenderà il posto di Joaquin Correa che, squalificato, non può giocare la prima partita da titolare con la sua nuova maglia.

I DUBBI DI AVGOUSTI

Per l’allenatore dell’Apollon Sofronis Avgousti, il modulo dovrebbe essere il 4-2-1-3: Facundo Pereyra è il giocatore che agisce alle spalle del tridente offensivo, nel quale Maglica (favorito su Sardinero, che però se la gioca) rappresenta la prima punta e sarà coadiuvato dai due esterni, vale a dire Schembri e Papoulis. I due di centrocampo dovrebbero essere Sachetti e Kyriakou, importanti soprattutto per la disposizione offensiva di una squadra che rischia decisamente di risultare troppo sbilanciata in avanti; a loro spetta dunque il compito di fare interdizione e portare il pressing nel settore nevralgico del campo, dove chiaramente la Lazio ha più qualità. In difesa ecco Yuste, leader del reparto: sarà il centrale in coppia con Roberge e a protezione del portiere Vale, mentre i due terzini incaricati di spingere ma soprattutto contenere le iniziative dei biancocelesti dovrebbero essere ancora una volta Joao Pedro e Vasiliou, il capitano della squadra cipriota.

IL TABELLINO

LAZIO (3-5-1-1): 24 Proto; 13 Wallace, 33 Acerbi, 22 M. Caceres; 8 Basta, 16 Parolo, 25 Badelj, 96 Murgia, 14 Durmisi; 10 Luis Alberto; 20 Caicedo

A disposizione: 1 Strakosha, 15 Bastos, 77 Marusic, 6 Lucas Leiva, 21 S. Milinkovic-Savic, 19 Lulic, 17 Immobile

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati: J. Correa

Indisponibili: Luiz Felipe, Radu, V. Berisha, J. Lukaku

 

APOLLON (4-2-1-3): 83 Vale; 17 Joao Pedro, 44 Yuste, 22 Roberge, 88 Vasiliou; 5 Sachetti, 25 Kyriakou; 14 F. Pereyra; 30 Schembri, 99 Maglica, 26 Papoulis

A disposizione: 46 Kissas, 28 Stylianou, 20 Soumah, 10 S. Markovic, 19 Carayol, 77 Sardinero, 11 Zelaya

Allenatore: Sofronis Avgoun

Squalificati:

Indisponibili:



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori