Diretta/ Trapani Sicula Leonzio (risultato finale 3-0) streaming video e tv: granata a punteggio pieno

- Fabio Belli

Diretta Trapani-Sicula Leonzio, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone C

Trapani_Andria_esultanza_lapresse_2017
Diretta Trapani-Andria, LaPresse

DIRETTA TRAPANI SICULA LEONZIO (3-0 FINALE): GRANATA A PUNTEGGIO PIENO

Dopo il gol di Tulli che ha fissato il risultato sl 3-0, ci sono stati ben pochi sussulti nel derby siciliano che ha visto il Trapani battere la Sicula Leonzio. Molti cambi e tre cartellini gialli, due per la Sicula Leonzio comminati a D’Angelo ed Esposito ed uno per il Trapani per Costa Ferreira, che al 28’ della ripresa aveva preso il posto di Aloi. Al 39’ sussulto dei bianconeri con una conclusione di De Felice che ha scaldato i guantoni di Dini, ancora imbattuto in questo campionato con la difesa del Trapani che non ha incassato gol. Dunque 3 vittorie in 3 partite finora per i granata, la Sicula Leonzio resta a quota 3 punti in classifica con 2 partite disputate. Dopo 4’ di recupero arriva il triplice fischio finale, col Trapani vincente per tre reti a zero sulla Sicula Leonzio. (agg. di Fabio Belli)

MULE’ E TULLI, SICULA AL TAPPETO!

Ha trovato il raddoppio e il tris il Trapani, avvicinandosi alla conquista dei tre punti nel derby siciliano contro la Sicula Leonzio. Dopo il vantaggio siglato da Ferretti in chiusura di primo tempo, al 7’ della ripresa è arrivata la rete di Mulé, 2-0 siglato con un colpo di testa da distanza ravvicinata su un corner con una traiettoria ben tagliata da Corapi, che festeggia così la sua prima rete tra i professionisti. La Sicula Leonzio si scuote, al 13’ Gomez calcia bene una punizione sulla quale però Polverino riesce a volare, togliendo il pallone dall’incrocio dei pali. Poi inizia la girandola dei cambi: l’autore del gol del vantaggio, Ferretti, viene sostituito dal Trapani al 16’ con Tulli, mentre al 20’ la Sicula Leonzio inserisce Russo al posto di Gammone. Al 22’ proprio il neo entrato Tulli trova però il tris che rappresenta probabilmente il colpo del ko in favore dei granata allenati da Vincenzo Italiano. (agg. di Fabio Belli)

FERRETTI-GOL, GRANATA IN VANTAGGIO!

Proprio in chiusura di primo tempo, il Trapani è riuscito a sbloccare il risultato nel derby siciliano contro la Sicula Leonzio. Autore del gol del vantaggio granata, al 41’, è stato Ferretti, bravo a risolvere una mischia in area scaricando in rete un pallone vagante dopo un tentativo di tiro al volo di Golfo. La Sicula Leonzio al 33’ era stata costretta ad effettuare il primo cambio della partita, problema fisico per Gianluca Esposito costretto a lasciare il posto a Giunta. Dopo una prima mezz’ora che non aveva mai visto i padroni di casa affacciarsi verso la porta bianconera, è arrivato il vantaggio che ha destabilizzato la Sicula, tanto che il Trapani ha sfiorato il raddoppio 2’ dopo, con una rasoiata dal limite dell’area di Toscano che ha impegnato severamente il portiere avversario Polverino al 43’. Alla fine del primo tempo, Trapani in vantaggio 1-0 sulla Sicula Leonzio. (agg. di Fabio Belli)

RIPA VICINO AL VANTAGGIO

E’ iniziata la sfida fra Trapani e Sicula Leonzio presso lo stadio Provinciale di Erice. In questa prima metà della prima frazione di gioco l’occasione più ghiotta è capitata ai bianconeri, con Squillace che è stato pescato solo in area da un cross e Ripa: da ottima posizione, il pallone è finito però alto sopra la traversa. Gli ospiti tengono il ritmo con tre tentativi di Miguel Angel Sainz Maza che non trova però il bersaglio. Il Trapani fatica ad arrivare ai sedici metri e al momento il risultato è bloccato sullo 0-0. Queste le formazioni schierate dal 1’ dai due allenatori. Trapani: Dini, Ramos, Pagliarulo, Ferretti, Aloi, Evacuo, Mulè, Scrugli, Corapi, Golfo, Toscano. All. Vincenzo Italiano. Sicula Leonzio Leonzio: Polverino, Esposito, Squillace, Laezza, Ferrini, Gomez, Miguel Angel Sainz Maza, Esposito, Gammone, Ripa. All. Paolo Bianco. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Sono appena due i precedenti della gara Trapani-Sicula Leonzio che si gioca oggi per il Gruppo C di Serie C. Entrambe le partite si sono disputate nella scorsa stagione con le due squadre che in 180 minuti sono riuscite a segnare appena un gol. All’andata al Provinciale di Erice infatti è arrivato uno 0-0, mentre al ritorno Sicula Leonzio si è imposta 1-0 tra le mura amiche con una rete di Russo. Il campionato del Trapani è iniziato bene con sei punti nelle prime due partite e non solo, perché la squadra ha dimostrato anche di saper fare un bel gioco. Alla prima giornata è arrivato un secco 3-0 contro la Reggina, grazie alla rete di Tulli e alla doppietta di Golfo. Nella seconda invece sono bastate le reti di Evacuo e Pagliarulo per liquidare la pratica Vibonese fuori casa. Anche Sicula Leonzio si è imposta all’attenzione con una buona partenza. La prima giornata questa ha superato 3-0 Matera con i gol di Juanito Gomez Taleb, Rossetti e Ripa su calcio di rigore. Sicuramente la gara di oggi ci promette davvero spettacolo e c’è grande curiosità di vedere chi avrà la meglio. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Il match Trapani Sicula Leonzio non sarà trasmesso in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma come per tutte le partite del campionato e della Coppa Italia della terza divisione si potrà seguire la diretta streaming video via internet – dunque su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone – con l’iscrizione e l’abbonamento effettuati sul portale sportube.tv.

LE DICHIARAZIONI

Aspettando il derby della Sicilia Trapani Sicula Leonzio, facciamo un passo indietro alla vittoria ottenuta sabato dal Trapani per 2-0 contro la Vibonese, andando a rileggere che cosa aveva detto l’allenatore Vincenzo Italiano nella conferenza stampa dopo il match: “Abbiamo subito un po’ nel primo quarto d’ora, non riuscivamo a proporci come volevamo. In generale il primo tempo è stato equilibrato, forse noi potevamo sfruttare meglio qualche occasione. Nel secondo tempo l’uno-due nostro ha indirizzato la gara e forse potevamo arrotondare ancora di più il risultato, però penso che concedere una sola palla gol alla Vibonese in tutta la partita sia un merito, avendone create tante. Sono contento, l’esame è stato superato”. Italiano però aveva pensato anche al futuro, cioè proprio al derby contro la Sicula Leonzio: “Siamo ancora alla seconda giornata, la strada è ancora lunga, va bene la vittoria ma c’è già da pensare al prossimo impegno. Si può gioire, ma fino a un certo punto, anche se ci godiamo queste due vittorie. Il Trapani è nelle condizioni di credere in quello che stiamo facendo, i risultati aiutano l’autostima e il lavoro. È ancora presto per dire dove possiamo arrivare, dobbiamo solo pensare a lavorare”.(Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE STATISTICHE

Il Trapani affronta la Sicula Leonzio con il supporto dei propri tifosi, che riempiranno lo stadio Provinciale di Erice nel tentativo di spingere la propria squadra a una vittoria che sarebbe davvero importante per la classifica, anche se siamo solo all’inizio della stagione. Nel derby valido per la terza giornata del campionato di Serie C girone C. Per i padroni di casa Questo è il terzo impegno ufficiale in questa competizione che vi ha visti iniziare nel migliore dei modi con due successi grazie a 5 gol Messi a segno e nessuno subito. meno bene in Coppa Italia dove sono usciti all’inizio del mese di agosto in casa cedendo per 2 a 1 per mano del Cosenza.La Sicula Leonzio e invece al suo secondo impegno ufficiale questa manifestazione ed ha iniziato altrettanto bene In quanto nella prima è unica giornata ha battuto il Matera con un secco 3-0.In Coppa Italia sono stati sconfitti da Siena con il punteggio di 2-0. (agg. di Claudio Franceschini)

I BOMBER

Parlando dei bomber per la partita Trapani Sicula Leonzio, tenendo evidentemente conto del fatto che il campionato di Serie C è appena iniziato, si può comunque citare Francesco Golfo, ala sinistra di 24 anni del Trapani, che in questo primissimo scorcio del girone C del campionato 2018-2019 ha già segnato due gol grazie alla doppietta rifilata alla Reggina nella prima giornata di campionato il 18 settembre, quando Golfo fu grande mattatore della partita vinta per 3-0 dalla sua squadra. Contro la Vibonese Golfo invece non ha segnato, ma ha comunque contribuito alla seconda vittoria del Trapani con un assist, dettaglio comunque significativo per chi di ruolo fa l’ala e dunque deve anche far segnare i compagni dell’attacco, oltre che segnare in prima persona. Ottimo inizio dunque per Francesco Golfo, la Sicula Leonzio è avvisata. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRSENTAZIONE DELLA PARTITA

Trapani-Sicula Leonzio, diretta dal signor Daniele De Santis, si gioca martedì 25 settembre alle ore 20.30 e sarà una delle sfide del turno infrasettimanale valido per la terza giornata d’andata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone C. Derby siciliano che ha quasi il sapore di uno scontro al vertice, quello fra Trapani e Sicula Leonzio. Questo perché i granata padroni di casa hanno iniziato il nuovo campionato come meglio non potevano, con due vittorie consecutive ottenute contro la Reggina in casa (3-0) e contro la Vibonese in trasferta (2-0) che hanno immediatamente proposto la formazione allenata da Vincenzo Italiano tra le favorite per la conquista della promozione. 

RISULTATI E PRECEDENTI

E’ ancora presto per fare previsioni, la partita contro la Sicula Leonzio sarà fondamentale per il Trapani anche per dimostrare di avere continuità. I bianconeri di Lentini hanno esordito in campionato lo scorso 22 agosto, con un roboante 3-0 a Matera grazie alle reti di Juanito Gomez, Rossetti e Ripa su calcio di rigore. Un tris che ha fatto sicuramente felici i tifosi dello stadio Angelino Nobile, che già lo scorso anno avevano visto la loro squadra togliersi importanti soddisfazioni, arrivando a giocarsi i play off per la Serie B in una tiratissima sfida contro il Cosenza, arrivato poi fino in fondo agli spareggi ottenendo una storica promozione in cadetteria. Cosenza che ha eliminato proprio il Trapani nel secondo turno ad eliminazione diretta del tabellone principale di Coppa Italia, mentre la Sicula Leonzio, che ha partecipato per la prima volta nella sua storia alla competizione proprio grazie al raggiungimento dei play off, ha interrotto la sua corsa già al primo turno perdendo in casa del Siena. L’approccio al campionato è stato assolutamente eccellente, il Trapani in questo scontro parte però favorito da una caratura tecnica che pare oggettivamente superiore.

PROBABILI FORMAZIONI TRAPANI SICULA LEONZIO

Le probabili formazioni che si sfideranno presso lo stadio Provinciale di Erice. Il Trapani scenderà in campo con Dini tra i pali, Scrugli schierato in posizione di terzino destro e l’uruguaiano Ramos schierato in posizione di terzino sinistro, mentre Mulé e Pagliarulo saranno i due centrali della retroguardia. A centrocampo, al fianco del francese Taugourdeau si muoveranno Aloi e Corapi, mentre nel tridente offensivo granata ci sarà spazio per Tulli, Evacuo e Golfo. Risponderà la Sicula Leonzio con Polverino tra i pali, Talarico, Ferrini, Laezza e Squillace schierati nella linea difensiva a quattro rispettivamente dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra. Il terzetto di centrocampo titolare sarà quello composto da Gammone, Esposito e D’Angelo, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto Rossetti, Ripa e l’argentino Juanito Gomez.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente, si scontreranno il 4-3-3 del Trapani guidato in panchina da Vincenzo Italiano, stesso modulo scelto dalla Sicula Leonzio allenata da Paolo Bianco. Le due formazioni si sono ritrovate per la prima volta faccia a faccia tra i professionisti nella scorsa stagione. Il match d’andata allo stadio Provinciale di Erice, in casa del Trapani, è stato disputato il 9 settembre 2017 ed è terminato con un pari a reti bianche. La Sicula Leonzio ha vinto la sfida di ritorno il 21 gennaio 2018, 1-0 con rete decisiva messa a segno da Russo nel corso del secondo tempo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori